Giorno per giorno nell'arte | 7 giugno 2021

Accordo tra Colosseo e Accademia dei Lincei | Il Pecci di Prato acquisisce l'archivio di Lara-Vinca Masini | Tornano le Grandi Navi a Venezia | La giornata in 15 notizie

Il «Ritratto di Laura Battiferri», di Agnolo Bronzino (particolare)
Redazione |

A Palazzo Corsini a Roma è stato firmato un accordo per una collaborazione quadriennale tra il Parco Archeologico del Colosseo e l'Accademia Nazionale dei Lincei, che prevede una serie di iniziative e progetti condivisi. Si parte con «Logge Digitali», un progetto che si avvale della partecipazione dell'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) e che promuove la digitalizzazione ad alta risoluzione delle volte dipinte conservate nel Parco e nella Villa Farnesina, sede di rappresentanza dell'Accademia. [Ansa]

Il Centro Luigi Pecci di Prato ha annunciato l'acquisizione dell'archivio-biblioteca di Lara-Vinca Masini. A donarlo al museo pratese, al quale ora viene trasferito, era stata nel 2010 la stessa storica e critica d'arte, scomparsa il 9 gennaio scorso a 94 anni. [Ansa]

Il 6 giugno ha riaperto al pubblico a Roma l'area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme, con visite guidate previste per la prima e la quarta domenica del mese. [Ansa]

A Venezia il 5 giugno si è rivisto il profilo di una nave da crociera solcare la Laguna dopo lo stop imposto dal Covid. Alle Zattere si sono schierati centinaia di aderenti al movimento No Grandi Navi, che hanno issato cartelli con slogan come «Fuori le navi dalla laguna» e «No alla monocultura turistica». [Ansa]

Dopo un'accurata pulitura il dipinto di Agnolo Bronzino raffigurante la poetessa Laura Battiferri è in partenza per New York, dove parteciperà alla mostra sui Medici curata da Keith Christiansen e Carlo Falciani che aprirà il 21 giugno al Metropolitan Museum. L'intervento di restauro è durato cinque mesi. [Ansa]

La ministra per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone, insieme con la sindaca di Torino Chiara Appendino e con il presidente della Fondazione Cavour, Marco Boglione, hanno inaugurato il 6 giugno il Memoriale Cavour di Santena (To). [Ansa]

Le Gallerie degli Uffizi ospiteranno, dal 6 luglio fino al 3 ottobre, 30 opere di Giuseppe Penone in dialogo con i capolavori della Galleria, nella mostra «Alberi In-Versi». [AgCult]

La Raphael Court, la sala del Victoria & Albert Museum di Londra che ospita i Cartoni di Raffaello, è stata teatro di un concerto-film per una nuova collaborazione tra i mondi dell'arte, del cinema e della musica classica. Oliver Zeffman ha diretto l'orchestra dell'Academy of St Martin in the Fields e la violinista Viktoria Mullova in un'esecuzione orchestrale filmata. Nel programma, brani classici da Johann Sebastian Bach ad Arvo Pärt. [The Art Newspaper]

Arte e cultura ricevono ora un contributo con il fondo Impact4Art, messo a disposizione dalla Fondazione Social Venture Giordano Dell'Amore, braccio strategico e operativo della Fondazione Cariplo. Il fondo investirà in imprese e startup sociali capaci di generare impatto sociale e/o culturale. [Il Sole 24 Ore]

Esperanza Balaguer ha visitato la casa dell'85enne artista messicano Pedro Friedeberg a Città del Messico, una sorta di museo ricco di aneddoti straordinari, esattamente come la vita del suo inquilino. [El País]

Polemiche in Spagna per la licenza edilizia concessa per la costruzione di quattro condomini a torre sul sito archeologico della necropoli di La Joya (Huelva), dove si sono trovate decine di tombe e oggetti ora esposti nei maggiori musei mondiali. [El País]

Si intitola «RigenerArti. 14 opere dell'Accademia Albertina per #LaVenariaGreen» il progetto che vede collaborare il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e l'Accademia Albertina di Torino sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità, coinvolgendo alieve ad allievi dell'istituzione torinese. [Ansa]

Un'opera di Claude Monet messa in vendita da una casa d'aste locale di Montbazon, in Francia, e stimata un milione di euro, è stata ritirata dalla vendita per mancanza di offerenti. Secondo il commissaire-priseur Rouillac, che organizzava l'asta, la pandemia ha impedito la partecipazione di acquirenti stranieri. [Le Figaro]

Il 5 giugno il Van Gogh Museum di Amsterdam ha riaperto le sue porte ai visitatori dopo 171 giorni di chiusura, con la mostra «Qui per rimanere. Un decennio di importanti acquisizioni e le loro storie».

A Londra si è tenuto, tra il 4 e il 6 giugno, il primo London Gallery Weekend nato dalla collaborazione tra le gallerie iniziata con il Covid. La risposta dei collezionisti è stata buona e i mercanti hanno apprezzato. [Il Sole 24 Ore]

© Riproduzione riservata Il movimento «No Grandi Navi» manifesta contro l'ingresso dei «grattacieli del mare» in Laguna
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE