Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 5 giugno 2019 | Mattino

Ecco chi è Banksy (forse) | Altre «Ninfee» | Dora Maar al Pompidou | La giornata in 9 notizie

Robert Del Naja in un concerto a Barcellona del 2007

Scoperta (forse) la vera identità di Banksy: è Robert Del Naja dei Massive Attack. Banksy potrebbe aver svelato la sua identità, immortalato – casualmente – a volto scoperto da un residente. È lui o non è lui? È o non è Robert Del Naja? Ecco perché può essere (forse) davvero il musicista e fondatore dei Massive Attack. [Corriere della Sera - Living]

Il Gemeentemuseum dell'Aia scopre una versione delle «Ninfee» di Monet.
Nel corso delle operazioni di conservazione di un dipinto di Claude Monet raffigurante un glicine, una restauratrice, Ruth Hoppe, ha scoperto sotto la superficie pittorica del quadro una versione finora sconosciuta del soggetto delle «Ninfee». [artnet.com]

Dora Maar esce dall'ombra. Una retrospettiva al Centre Pompidou («Dora Maar»), aperta dal 5 giugno al 29 luglio, raduna più di 400 opere della musa di Picasso. L'esposizione presenta l'artista come un figura centrale della sua epoca, precorritrice della fotografia di moda e di quella documentaria. [El País]

Recuperato un atlante dell'Ortelius rubato in Sicilia un secolo fa.
Il volume Theatro del Mondo, ritenuto uno dei più antichi atlanti geografici e opera del cartografo fiammingo Abraham Ortelius, è stato recuperato a Bologna dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale. L'opera, pubblicata nel XVI secolo, era stata rubata da una biblioteca in Sicilia presumibilmente all'inizio nel Novecento ed è stata sequestrata a gennaio di quest'anno dai militari, nell'ambito delle attività di controllo contro il commercio illegale di opere d'arte. Il volume stava per essere venduto all'estero. [Ansa]

La bottega che ha plasmato il look di Torino. In occasione dell'iniziativa Open House, il «Corriere» dedica una pagina al laboratorio Montanaro di Torino, dal quale dopo le bombe della seconda guerra mondiale sono usciti i fregi e gli stucchi che ornano i palazzi più belli della città. [Corriere della Sera - Torino]

Il pezzo mancante
. Sotheby's annuncia la messa in vendita a Londra della torre mancante della scacchiera di Lewis, uno dei più affascinanti reperti del Medioevo norvegese, realizzato tra il XII e il XIII secolo. Acquistata per 5 sterline e finita in fondo a un cassetto, ne vale almeno 600mila. [Corriere della Sera]

Predoni d'arte ancora attivi su Facebook. Secondo il dottor Al-Azm della Shawnee University dell'Ohio, nonostante le azioni di controllo e chiusura da parte dell'azienda Facebook, sono almeno 90 i gruppi ancora attivi sul social network dove si possono vendere e acquistare antichità trafugate illegalmente da Palmira e altre località in Siria e Arabia. [Libération]

Il British Museum non molla (ancora) il suo moai. Gli abitanti dell'Isola di Pasqua tornano a chiedere al British Museum di Londra la restituzione di uno dei preziosi moai, le caratteristiche statue di Rapa Nui, trafugata nel 1868 dal Commodoro Richard Powell ed esposta nelle sale del museo da ormai 150 anni. [La Stampa]

Paratissima cambia casa. Dopo la Caserma Lamarmora, per l'edizione 2019, incentrata sul tema della «Multiversity», la fiera indipendente di arte contemporanea di Torino, in calendario il prossimo novembre, ha scelto come sede gli spazi dell'ex Accademia di Artiglieria. [Il Giornale]

Redazione, edizione online, 5 giugno 2019


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012