Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 5 dicembre 2018

Il Turner Prize a Charlotte Prodger | Addio a Lothar Baumgarten | Meno turisti a Roma | La giornata in 10 notizie

Charlotte Prodger. © Emile Holba 2018

Il Turner Prize 2018 a un'artista scozzese. L'artista scozzese Charlotte Prodger, che rappresenterà la Scozia alla Biennale di Venezia del prossimo anno, ha vinto l'edizione 2018 del Turner Prize (che ammonta a 25mila sterline). Con i suoi lavori video, realizzati per lo più con uno smartphone, la Prodger esplora il mondo queer nella cornice dei paesaggi naturali. «Non sarei qui se non fosse per le sovvenzioni pubbliche scozzesi», ha dichiarato l'artista ritirando il premio. [theartnewspaper.com]

È scomparso Lothar Baumgarten.
È morto a 74 anni l'artista tedesco Lothar Baumgarten. Nato nel 1944 a Rheinsberg, nel Land del Brandeburgo, si formò alla Staatliche Akademie der bildenden Künste di Karlsruhe e alla Kunstakademie di Düsseldorf, dove fu allievo di Joseph Beuys. Ha insegnato dal 1994 alla Universität der Künste di Berlino. Nel 1984 rappresentò la Germania alla 41ma edizione della Biennale di Venezia e vinse il Leone d'Oro. Partecipò a quattro edizioni di documenta a Kassel: del 1972 (la V), dell'82 (la VII), del 1992 (la IX) e del 1997 (la X). Tra le mostre più importanti vanno ricordate quella del 1987 al Centre Pompidou a Parigi, quella del 2001 alla Kunsthalle di Amburgo e quella del 2008 al Museu d'Art Contemporani a Barcellona. [Il Giornale dell'Arte]

Turisti, Roma perde presenze (e posizioni in classifica).
La capitale d'Italia passa dal 12mo al 15mo posto della classifica di Euromonitor international (che stila la graduatoria sulla base del numero di presenze), che vede ai primi posti Hong Kong, Bangkok e Londra. Pesa sul settore turistico l'immagine negativa della città, legata ai problemi con l'immondizia e i trasporti. [la Repubblica]

Quanti professori per Falomir? Il direttore del Prado di Madrid, Michel Falomir, è alle prese con la maggior ristrutturazione dell'organigramma del museo da 18 anni a questa parte: bisogna coprire cinque importanti posti nel settore della conservazione, e dopo una lunga contrattazione con i sindacati si è deciso di aprire il bando anche ai docenti universitari. [El País]

È un cuore la melagrana di Botticelli. Nuove prove che i quadri di Botticelli possano essere letti come veri e propri trattati di anatomia provengono dagli studi di Davide Lazzeri, chirurgo ed esperto d'arte, che ha riconosciuto nel frutto tenuto in mano da Gesù Bambino nella tela «Madonna della melagrana» la rappresentazione degli atri e dei ventricoli di un cuore umano. [Il Messaggero]

Gli Emirati Arabi del Libro guardano anche all'Italia. Bodour Al Qasimi, figlia dell'emiro di Sharja e prima donna araba giunta ai vertici dell'editoria mondiale, parla in un'intervista delle sue politiche editoriali, che comprendono diversi titoli anche italiani, e della geografia culturale dei Paesi del Golfo. [la Repubblica]

Un ricettario di capolavori. Il Museo Thyssen di Madrid ha invitato 25 grandi chef da ogni parte del paese chiedendo loro di ideare un piatto ispirato a uno fra 900 capolavori dell'arte messi a loro disposizione come fonti di ispirazione. Il Museo ha successivamente curato la pubblicazione delle ricette delle loro invenzioni culinarie. [El País]

Premiato archeologo francese. Per il secondo anno consecutivo è un francese ad aggiudicarsi il premio internazionale Khaled al-Asaad per la più importante scoperta archeologica: a Dominique Garcia segue nel 2018 Benjamin Clément, per il quartiere romano scoperto a Vienne, cittadina a sud di Lione. [Le Monde]

Vitry fa le cose in grande. «Le Monde» dedica una pagina al progetto della nuova stazione Ardoines a Vitry-sur-Seine, un edificio da più di un milione di metri quadrati che permetterà di reggere a un traffico di persone dieci volte maggiore di quello attuale. [Le Monde]

Artisti uniti per gli animali. La cantante Rosalba Nattero, leader dei LabGraal, lancia su Facebook l'appello «United Artists for Animals», chiamando a raccolta tutti gli artisti sensibili alle sofferenze degli animali per creare un collettivo che affianchi l'associazione animalista Sos Gaia. [la Repubblica]

Redazione, edizione online, 5 dicembre 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012