Giorno per giorno nell'arte | 4 giugno 2021

Il nuovo Pompidou a Jersey City | La programmazione di Europa Creativa | Un nuovo Musée Champollion | La giornata in 12 notizie

Redazione |

Il Centre Pompidou aprirà una filiale negli Stati Uniti, a Jersey City, che si ispirerà nel modello della sua filiale di Malaga. Il nuovo spazio, progettato da Rem Koolhaas, inaugurerà nel 2024. Si prospetta poi anche un prossimo sbarco dell'istituzione in America Latina. [El País]

Il Parlamento Europeo ha adottato in via definitiva la nuova programmazione di Europa Creativa (2021-27). Con il lancio dei primi bandi del sottoprogramma Media si avviano i lavori del principale strumento europeo a sostegno del settore culturale e creativo, che per i prossimi 7 anni potrà contare su un budget di 2,44 miliardi di euro. [Il Sole 24 Ore]

L'ultima novità della Galleria Borghese è una nuova mappa tattile, che andrà ad aggiungersi a quella installata a settembre 2019 nel piazzale antistante la Galleria. La mappa tattile è stata offerta da Rti Lgr Appalti srl e Ires srl ed è stata realizzata da Archimedia 181 srl. [Ansa]

Serena Tacchini è andata a visitare la Cappella degli Scrovegni di Padova sulla piattaforma Haltadefinizione con un nuovo tour online. Grazie al digitale, si possono superare i limiti di sicurezza, altezza e tempo imposti dalla visione dal vivo e ammirare segmenti altrimenti invisibili a occhio nudo. [Il Fatto Quotidiano]

Il regista americano Armondo Linus Acosta ha realizzato «The Living Tableau», una ricreazione filmica de «L’Ultima Cena», diventata anche la sequenza di apertura del suo nuovo progetto cinematografico «The Last Supper: a divine prophecy». [Corriere della Sera]

Harry Bellet intervista Marc Bormand, uno dei tre curatori della mostra «Il corpo e l'anima», ancora in corso al Louvre fino al 21 giugno, che spiega come gli scultori rinascimentali si dedicarono alla rappresentazione della figura umana non solo sul piano fisico, ma anche su quello psicologico. [Le Monde]

Il nuovo Piano nazionale della ricerca (Pnr) conferisce il giusto rilievo al settore delle tecnologie per il patrimonio culturale, poiché la riconosciuta influenza dell’Italia nel mondo in questo campo deriva non soltanto dall’immenso patrimonio ereditato, ma da una crescente capacità di attrarre ed esportare competenze, innovazioni, prodotti e processi per la conoscenza, la gestione e la promozione dei beni culturali. [Il Sole 24 Ore]

«Las Meninas» di Diego Velázquez, uno dei dipinti più importanti del Secolo d'Oro, convertito in icona forzata dell'arte, è il perfetto esempio di come non dobbiamo trattare i capolavori. Ne scrive Daniel Díez Martínez. [El País]

L'Archibald Prize 2021 è stato assegnato a Peter Wegner. I 100mila dollari del più importante riconoscimento artistico australiano sono stati attribuiti a un ritratto che Wegner ha fatto dell'artista Guy Warren, che, come l'Archibald Prize stesso, ha compiuto quest'anno 100 anni. [The Guardian]

Gli artisti oggi possono organizzarsi delle «master class in attivismo» dai gruppi radicali democratici che hanno catturato l'attenzione del pubblico e riescono a interloquire criticamente con politici e istituzioni. [The Art Newspaper]

Un nuovo Musée Champollion, dedicato alla nascita dell’egittologia e a Jean-François Champollion (1790-1832), che per primo decifrò i geroglifici nel 1822, apre il 5 giugno a Vif, un paesino presso Grenoble. È allestito nella casa di famiglia degli Champollion, che il Dipartimento dell’Isère ha acquistato dai discendenti dell’egittologo nel 2001 e cominciato a restaurare nel 2016 per trasformarla in museo (con un budget di 6,3 milioni di euro). [Il Giornale dell'Arte]

«Hondalea», in euskera (la lingua basca), significa «abisso marino»: è così che Cristina Iglesias ha intitolato la prima opera pubblica nella sua città natale, San Sebastián. La grande scultura è all’interno di un faro abbandonato sull’isolotto di Santa Clara, in mezzo al golfo della Concha. [Il Giornale dell'Arte]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE