Giorno per giorno nell'arte | 30 ottobre 2020

Avete notizia di dieci antichità da capogiro? | 2021 anno strategico per il Mann di Napoli | Domani apre il Lapidarium di Alesa Arconidea | La giornata in 13 notizie

Redazione |

Avete notizia di dieci antichità da capogiro? The Antiquities Coalition, un'organizzazione non governativa che lavora per fermare il saccheggio e il traffico di antichità con sede a Washington, ha pubblicato una lista di 10 «casi nefasti di malavita organizzata nel settore della cultura», in sostanza oggetti razziati dai siti archeologici e dai musei internazionali per chiedere la collaborazione del pubblico generalista per riuscire a ritrovare questi tesori. [The Art Newspaper]

2021 anno strategico per il Mann di Napoli.
Il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini, definisce il 2021 «un anno strategico». Prima novità, l'accoglienza «gratuita». Dalla prossima primavera l'atrio avrà ingresso libero, e sarà gratuito anche l'accesso al giardino storico della Vanella. Vi sarà una nuova area espositiva di 3mila metri quadrati. In estate, nell'ala occidentale, riapriranno le sale (chiuse da 50 anni) dove torneranno i capolavori della Campania Romana. [Ansa]

Domani apre il Lapidarium di Alesa Arconidea. Domani 31 ottobre, alle 16,30, nel complesso di Santa Maria delle Palate a Tusa (Me), all'interno del Parco Archeologico di Tindari, verrà inaugurato il Lapidarium di Alesa Arconidea, antica città siculo-greca. [AgCult]

In Francia chiusi teatri, musei, sale da concerto e cinema. «È una decisione molto difficile ma indispensabile per contenere il virus», ha dichiarato la ministra della Cultura francese Roselyne Bachelot, sottolineando che i cantieri di restauro e le produzioni cinematografiche potranno continuare. [Le Figaro]

In Catalogna la cultura si rassegna al lockdown. I musei e le biblioteche per i prestiti sono tra le poche categorie di luoghi della cultura a rimanere aperti in Catalogna. Teatri e cinema si consolano con i piani di ristoro. [El País]

La Cappella Sistina a grandezza naturale in un libro da 22mila dollari. Tre volumi, 822 pagine: l'editore Callaway propone di ammirare da vicino tutti i particolari del capolavoro di Michelangelo con foto a scala 1:1 la cui resa visiva è annunciata come la più fedele possibile. Tiratura in 1.999 esemplari. Prezzo al pubblico: 22mila dollari. [Le Figaro]

Già raccolte 40mila firme per salvare Rai Storia. Una raccolta di firme online per evitare la chiusura del canale dell’emittente pubblica Rai Storia (che una recente proposta intende fondere con Rai5, in nome della spending review) è stata lanciata da Fatti per la Storia, portale che fa dell'accessibilità della divulgazione storica in Italia la sua missione. L'iniziativa ha raggiunto già quasi 40 mila firme. [AgCult]

Il Museo Thyssen con i bilanci in attivo per il 2019. Ma il 2020 sarà in rosso. L'istituzione madrilena ha chiuso un anno positivo nel 2019, con i conti in attivo (grazie alle maggiori sovvenzioni del Ministero della Cultura), però la pandemia da Covid nel 2020 causerà perdite. [El País]

Una nuova acquisizione degli Uffizi. Un autoritratto giovanile del pittore settecentesco Bernardino Nocchi (Lucca 1741 - Roma 1812) è entrato a far parte della collezione delle Gallerie degli Uffizi di Firenze: l'acquisto è stato presentato ieri a Lucca, nell'ambito di Lucca Comics and Games. [Ansa]

Visite guidate: Santa Croce in Gerusalemme e il tempio di Minerva Medica. Dopo quelle dei fine settimana di ottobre, torna l'appuntamento con le visite guidate gratuite della Soprintendenza speciale di Roma dal 7 al 21 novembre. Tre weekend in cui si potranno visitare l'area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme e il Tempio di Minerva Medica. [Ansa]

Le mostre in Italia e nel mondo


Alla Galleria Sabauda, le tracce di opere Raffaello nelle collezioni dei Savoia. Nel 500mo anniversario dalla morte di Raffaello, una piccola mostra relativa ad alcuni episodi significativi della corte dei Savoia, al via oggi a Torino, racconterà l'importanza di questo protagonista del Rinascimento e la sua influenza sugli artisti a lui contemporanei o successivi in tutta Europa. L'esposizione sarà visitabile alla Galleria Sabauda fino al 14 marzo 2021. [Ansa]

La collezione archeologica Passerini a Firenze. Vasi ateniesi con rare iconografie e uno dei più antichi vasi etruschi della produzione a figure rosse, (in tutto oltre 290 reperti) sono esposti in «Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, patrizi di Firenze e Cortona», una mostra ospitata al Museo Archeologico Nazionale di Firenze fino al 30 giugno 2021. [Ansa]

A Torino Luci d'Artista. A Torino parte oggi la XXIII edizione di Luci d'Artista, progetto del Comune nato nel 1998 come esposizione a cielo aperto di installazioni d'arte contemporanea realizzate con la luce, divenuta negli anni un evento culturale simbolo della città apprezzato in Italia e all'estero. Le opere saranno 26, di cui 14 in centro. Tra i soggetti coinvolti, oltre alla Città di Torino, anche Iren, Fondazione Teatro Regio, Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione Crt. [Ansa]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE