Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Giorno per giorno nell’arte

Giorno per giorno nell'arte | 3 aprile 2020

La National Gallery di Washington restituisce un Picasso | Gli architetti e gli ospedali per il coronavirus | Il laser archeologico in Spagna | La giornata in 8 notizie

La Fifth Avenue a New York

La National Gallery di Washington restituisce un Picasso. «Tête de femme», disegno del periodo blu di Pablo Picasso realizzato nel 1903, finora conservato alla National Gallery of Art di Washington, verrà restituito agli eredi dei legittimi proprietari, la famiglia del banchiere Paul von Mendelssohn-Bartholdy, che fu costretto nel 1935 a vendere 16 opere d'arte (tra cui questa) dalla polizia nazista. [The Daily Telegraph]

Gli ospedali per il coronavirus di ispirazione per gli architetti. «El País» pubblica una galleria fotografica dei maggiori progetti di ospedali realizzati in questi giorni in tutto il mondo per lottare contro la pandemia da coronavirus. La progettazione vede concorrere ingegneri, architetti, tecnici della Sanità e militari. Saranno casi di studio per gli architetti di tutto il mondo. [El País]

Una passeggiata virtuale nel Museum District di New York. Il critico del New York Times Michael Kimmelmann si fa accompagnare dallo storico dell'architettura Andrew Dolkart, docente di conservazione storica alla Columbia University, in un giro virtuale nel Museum Mile intorno alla Fifth Avenue a New York. [The New York Times]

Con il laser in Spagna si ricostruiscono due battaglie dell'antichità. Verso la metà del I secolo a.C. si tennero presso la città iberica di Ulia (nei pressi dell'odierna Montemayor, provincia di Cordoba) due battaglie nel giro di meno di tre anni (nel 48 e nel 46-45 a.C.). In tutti e due i casi si trattava di legioni romane che lottavano tra loro. Gli oggetti e i pezzi di armi e armature trovati potevano appartenere a entrambi i fronti. La ricerca di questi oggetti si è svolta per lo più con tecnologia Gps per la cartografia digitale impiegata e con il laser per i rilevamenti sulle zone interessate. [El País]

Lasvignes: «Al Pompidou vorrei veder terminare diversi cantieri». Intervista di Harry Bellet a Serge Lasvignes, rinnovato a sorpresa dal ministro francese della Cultura Franck Riester direttore del Centre Pompidou dopo il primo mandato del 2015. Lasvignes continuerà nella politica di apertura a realtà estere perseguita nell'ultimo periodo dal Centre Pompidou. [Le Monde]

Come proteggere da remoto fotografie d'epoca. Milioni di immagini, ivi comprese fotografie inedite di Marilyn Monroe e dei Rolling Stones, vengono conservate e protette da remoto con controlli di temperatura e umidità degli ambienti e con l'impiego di una ristretta squadra di lavoro operativa in sede. Accade a Canning Town, nella parte orientale di Londra, agli archivi Getty Images. [The Guardian]

Per un futuro sostenibile dei musei. Dal Metropolitan alla Finlandia i governi e le istituzioni provano a «iniettare» finanziamenti di sostegno. In Italia, è stata lanciata l'idea di un Fondo nazionale, aperto anche ai privati, immaginando il settore come un «bene comune». [il manifesto]

I maggiori fotografi mondiali, reclusi, postano le loro immagini della quarantena.
Stephen Shore, Catherine Opie, Todd Hido sono solo alcuni dei nomi di grido della fotografia che in tempi di epidemia da coronavirus postano le loro immagini di questo particolare periodo, oscillando tra una sorta di cura omeopatica della claustrofobia e una rappesentazione oggettiva dei mutamenti della vita quotidiana di ciascuno di noi. [The New York Times]

Redazione, edizione online, 3 aprile 2020



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012