Giorno per giorno nell'arte | 3 agosto 2021

L'Acropoli di Atene chiude per il caldo | Gli aggiornamenti blockchain di Ethereum | Il Cccb di Barcellona sfratta i collettivi indipendenti | La giornata in 12 notizie

L'Acropoli di Atene. © Constantinos Kollias
Redazione |

L'Acropoli di Atene chiusa per il caldo. Per le alte temperature registrate in questi giorni, i principali siti archeologici greci rimangono chiusi al pubblico nelle ore centrali della giornata. È «la peggiore canicola dal 1987». [Le Figaro]

Ethereum, la blockchain più usata al mondo, avrà un importante aggiornamento tra il 3 e il 5 agosto. Denominato London, è un hard fork (ovvero un cambiamento forzato che tutti devono accettare), e arriva circa 4 mesi dopo il precedente, Berlin. L’aggiornamento cambierà alcune funzionalità presenti in cinque proposte di miglioramento di Ethereum (chiamate Eip), alcune in sviluppo da mesi e altre addirittura da anni. Verranno apportati anche dei cambiamenti nella struttura relativa alle commissioni che gli utenti pagano per eseguire le transazioni. [La Stampa]

Il Cccb (Centro de Cultura Contemporánea) di Barcellona sfratta i collettivi indipendenti finora associati all'ente spagnolo. Alcuni di questi erano legati ad esso dal 1994. [El País]

Negli Stati Uniti le associazioni di musei cominciano ad assumere decisioni anche sulle vendite di opere d'arte dalle collezioni dei singoli musei. Mark S. Gold analizza il fenomeno e ne discute l'opportunità. [The Art Newspaper]

Nel sud-est della Spagna, nel complesso romano di Los Villaricos, è stato scoperto un sarcofago visigoto, in pietra calcarea, in ottimo stato di conservazione. L'annuncio arriva dall'Università di Murcia, che ha curato gli scavi. [Artnews]

Nella Loggia dei Lanzi, in piazza della Signoria a Firenze, sono appena terminate delicate operazioni di conservazione che hanno riguardato la «pelle» di tutte le statue esposte. La pulizia della superficie delle sculture, condotta da specialisti degli Uffizi, fa parte dell'ordinaria manutenzione annuale. [Ansa]

Il Comune di Ulassai (Nu) e la Fondazione Stazione dell'Arte, in Ogliastra, hanno annunciato la data d'inaugurazione della mostra «Maria Lai. Di Terra e di cielo». Con questa mostra il 13 agosto alle 19 si inaugurerà la Camuc - Casa Museo Cannas. [Ansa]

Per celebrare i 20 anni d'iscrizione alla lista del Patrimionio mondiale dell'Unesco, la città di Assisi, insieme con la Basilica di San Francesco e gli altri siti francescani, ha indetto 11 visite guidate gratuite, dal 7 agosto al 19 settembre, per illustrare i suoi luoghi culturali più importanti. Oltre alle Basiliche, le visite comprendono il santuario di San Damiano, la Rocca Maggiore, il Foro Romano, l'Eremo delle Carceri, la Cattedrale di San Rufino, l'Abbazia di San Pietro. [Ansa]

Per il Parco Archeologico del Colosseo il green pass diventa una «tessera hospitalis». Nell'antica Roma la tessera hospitalis era un documento di riconoscimento e garanzia, su cui si incidevano i nomi dell'ospite e dell'ospitato, ed era indispensabile per l'accesso in città. Ora, dal 6 agosto il green pass sarà necessario per l'accesso agli scavi, ma il Parco ne ha elaborato un suggestivo «racconto». [AgCult]

Secondo recenti analisi specialistiche, furono i Neandertaliani a decorare in Spagna la grotta di Ardales, nei pressi di Malaga, nel corso di millenni. Alcune decorazioni su stalagmite rivelano da parte dei cavernicoli l'attribuzione di un valore simbolico ad alcuni luoghi. [El País]

A Catania è visitabile sino al 31 agosto «Renato Leotta. Mondo», una mostra che, attraverso il lavoro dell’artista torinese di origini siciliane, è pensata in stretta relazione con l’antica dimora che la ospita, il settecentesco Palazzo Biscari, al tempo sede anche di un museo conosciuto in tutta Europa, allestito da Ignazio Paternò Castello, principe di Biscari. A cura di Pietro Scammacca e Claudio Gulli. [Corriere della Sera]

Marilena Pirrelli e Giuditta Giardini soppesano in un articolo-dossier i molti «pro» e alcune poche criticità dell'attribuzione del «brand» Unesco a un sito culturale. [Il Sole 24 Ore]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE