Giorno per giorno nell'arte | 29 settembre 2021

400 milioni di euro per l'industria culturale francese | Il Museo del Prado si amplia nel Salón de Reinos | Riaffiorate le mura medievali di Ferrara | La giornata in 16 notizie

Il Salón de Reinos a Madrid. Veduta esterna dall'angolo nord-est. Foto: Luis García | CC BY SA 3.0
Redazione |

Per la modernizzazione e lo sviluppo delle industrie culturali francesi, un settore duramente toccato dalla crisi sanitaria, lo Stato francese promette un pacchetto di interventi per complessivi 400 milioni di euro. Le sovvenzioni avranno corso fino al 2025. Lo ha annunciato il 28 settembre il ministro della Cultura Roselyne Bachelot. [Le Figaro]

Dopo sei anni di attesa, il Governo spagnolo sblocca i fondi per l'ampliamento del Museo del Prado, con lavori di ristrutturazione e adeguamento museale per il «Salón de Reinos». L'istituzione madrilena riceverà nei prossimi tre anni 36 milioni di euro. [El País]

Nel corso di lavori per la ripavimentazione in porfido di largo Castello, a Ferrara, sono riaffiorate le antiche mura medievali della città. Davanti al Castello Estense sono già visibili i profili delle antiche murature che corrono lungo la via. [Ansa]

Il New Museum sta per lanciare un premio per scultrici donne di 400mila dollari. È uno dei riconoscimenti artistici più importanti degli Stati Uniti. Nei prossimi dieci anni verranno assegnati cinque premi. [artnet.com]

Sono occorsi sei mesi di lavoro per realizzare il restauro del tappeto Ushak a medaglione del XVII secolo proveniente dal nucleo di 14 tappeti orientali della collezione Franchetti della Ca’ d’Oro di Venezia. Il recupero e restauro conservativo di questo capolavoro di arte tessile è stato realizzato dal Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, e ha visto per la prima volta una strettissima collaborazione tra pubblico e privato che ha coinvolto, oltre al Centro, la Direzione regionale Musei Veneto, il produttore di insalate in busta Gli Orti di Venezia e Nova Coop. [Il Giornale dell'Arte]

Secondo i dati di Federalberghi il calo delle presenze di turisti in Italia è andato via via diminuendo fino al -1,1% del mese scorso, ma da inizio anno la perdita di ricavi è consistente specie per le città d’arte, dove pesa la mancanza di americani e cinesi. Venezia torna piena, ma di italiani mordi e fuggi. Il saldo a fine agosto era di -7 miliardi. [la Repubblica]

La scenografia della sfilata della collezione Primavera-Estate 2022 di Dior è stata creata con le opere di Anna Paparatti, artista italiana oggi praticamente sconosciuta al mercato dell’arte, compagna del gallerista Fabio Sargentini e grande animatrice della scena culturale romana dagli anni ’60, l’età d’oro della Pop art italiana. [Il Sole 24 Ore]

In occasione dei 450 anni di Caravaggio Claudio Strinati gli ha dedicato un libro che lo mette a confronto con un altro genio: Jan Vermeer. Il quotidiano ne pubblica un'anticipazione. [la Repubblica]

In che modo artisti, creativi e scienziati raggiungono il successo? Che cosa li aiuta a raggiungere una svolta? Alcuni ricercatori dell'Università di Chicago affermano di aver trovato una formula. [Frankfurter Allgemeine Zeitung]

Il Rijksmuseum di Amsterdam presenta un centinaio di ritratti di ricchi e famosi del Rinascimento, vere facce del potere, che con quell'opera cercarono di assicurarsi la popolarità anche presso i posteri. [El País]

Il Garage di Mosca ospita una mostra, aperta fino al 30 gennaio 2022, che illustra il lavoro di artisti performativi provenienti dall'Europa e dall'Asia. Il suo argomento è come affrontare un momento difficile e doloroso. [Frankfurter Allgemeine Zeitung]

Nella mostra «I panorami di Königstein riuniti» la National Gallery di Londra mette insieme per la prima volta i cinque dipinti che Bernardo Bellotto realizzò per il Re di Polonia, raffigurando il castello che si erge su uno sperone roccioso dove il fiume Elba, nei pressi di Dresda, in Germania, fa un'ansa. [Il Sole 24 Ore]

La sesta edizione di Photo London, che si è svolta dal 9 al 12 settembre a Somerset House, anche per ragioni sanitarie si è rinchiusa su un pubblico e su dei valori specifici britannici. [Le Figaro]

Una retrospettiva alla Fundación Mapfre di Madrid, aperta fino al 9 gennaio, raccoglie 200 immagini di un delicato bianco e nero della fotografa statunitense Judith Joy Ross. [El País]

Nel secondo trimestre del 2021 i viaggi di persone residenti in Spagna per turismo o per lavoro sono aumentati del 280% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Quasi tutti i viaggi (97,9%) sono stati interni al Paese. Sono i dati che emergono da un report pubblicato il 28 settembre dall'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo. [La Stampa]

Il sito d'arte «El Temps de les Arts» ha stretto un accordo di collaborazione con «Il Giornale dell'Arte», con la quale condividerà una selezione delle più rilevanti. Intervista ai suoi attuali direttori, Alessandro e Beatrice Allemandi.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE