Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 29 novembre 2018

La tutela del paesaggio secondo Salvatore Settis | Le collezioni di Farah Diba | I muretti a secco Patrimonio dell'Umanità | La giornata in 11 notizie

Una veduta di Civita di Bagnoregio, uno tra i borghi più belli d'Italia

Settis su Costituzione e paesaggio. «La Stampa» anticipa i contenuti dell'intervento di Salvatore Settis al convegno di sabato 1 dicembre a Lucca sul tema del Patrimonio Culturale. L'archeologo ed ex direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa parlerà di come la Costituzione italiana consenta di tutelare il paesaggio. [La Stampa]

L'imperatrice collezionista. La vedova dell'ultimo imperatore dell'Iran, Farah Pahlavi, a 80 anni racconta come da 40 anni a questa parte ha messo in piedi una delle più grandi collezioni di arte moderna e contemporanea, del valore di circa 3 miliardi di dollari, con opere di Picasso, Van Gogh, Rothko e Pollock, raccontando anche l'episodio di un ritratto di Andy Warhol squarciato dai rivoluzionari. [The Times]

L'Unesco tutelerà il muretto a secco. L'Unesco accoglie le richieste di Italia, Croazia, Cipro, Slovenia, Svizzera, Spagna e Francia e riconosce la tecnica di muratura a secco come Patrimonio dell'Umanità. [il Fatto Quotidiano]

McCurry premiato a Bologna. Il fotografo americano Steve McCurry sarà oggi a Bologna per ritirare il premio internazionale di giornalismo «Archivio disarmo colombe d'oro per la pace». Francesca Caferri lo ha intervistato. [la Repubblica]

Vienna, rubato un Renoir prima dell'asta. La casa d'aste Dorotheum di Vienna denuncia il furto di un'opera di Renoir del valore compreso tra i 120mila e i 160mila euro. La tela è stata sottratta durante le prime ore di apertura dell'esposizione preasta. [The Guardian]

Venduto un pezzo della Tour. Battuta all'asta per 169mila euro la scala elicoidale in ferro battuto che congiungeva il secondo e il terzo piano della Tour Eiffel di Parigi. Progettata dallo stesso Eiffel, fu sostituita nel 1983 con un ascensore. L'acquirente sarebbe un mediorientale. [Il Giornale]

Restituzioni, meglio fare un lavoro di squadra. Secondo il presidente della Fondazione prussiana per i beni culturali, Hermann Parzinger, per evitare sgradevoli effetti collaterali di natura commerciale è opportuno che sul tema della restituzione delle opere d'arte ai paesi africani si instauri un clima di stretto dialogo sia con i paesi destinatari sia tra i musei europei. [Frankfurter AZ]

Addio a Tamburi. Scomparso ieri a Roma a 82 anni, a 15 giorni dall'apertura della sua prossima mostra, Ennio Tamburi, pittore concettuale e minimalista nato, come lo zio Orfeo Tamburi, a Jesi, in provincia di Ancona, e formatosi proprio con lui nel suo atelier marchigiano e a casa sua a Parigi. [Corriere della Sera]

Nel castello arte moderna, da Alviani a Warhol.
Si tiene il 30 novembre nella cornice di Castel Mareccio, fortezza situata nel centro storico di Bolzano, una vendita di 150 lotti di arte moderna, a cura della casa d'aste Bozner Kunstauktionen. In catalogo non solo nomi italiani (Crali, Melotti, Rotella), ma anche grafiche di autori internazionali, come Bacon, Warhol, LeWitt e Twombly. Tra i top lot, una scultura in ottone di Fausto Melotti del 1961 («La vacca lunatica», base d'asta 20mila euro) e un dipinto del 1932 di Tullio Crali («Acrobazia aerea», base 30mila). [Il Giornale dell'Arte]

La Meijer-van Mensch passa alle SES. L'attuale direttrice di programmazione dello Jüdisches Museum di Berlino, Léontine Meijer-van Mensch, annuncia che dal primo febbraio 2019 assumerà l'incarico di direzione delle Staatliche Ethnographische Sammlungen (Ses, le collezioni nazionali etnografiche) di Dresda. [Frankfurter AZ]

Restituite rare miniature rubate a Torino. Dopo quasi 40 anni tornano nella Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino tre preziose miniature del Cinquecento, rubate nel 1979 dalla sala dei manoscritti rari e riapparse tre anni fa a Bruxelles da un collezionista che aveva dichiarato di averle acquistate nel 2004, senza sapere che fossero state rubate. Valgono almeno 2 milioni di euro. [la Repubblica]

Redazione, edizione online, 29 novembre 2018


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012