Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 29 gennaio 2019

L'Egizio di Torino capofila per il Cairo | Hartwig Fischer esclude di restituire i marmi del Partenone | Più donne e persone di colore a dirigere i musei | La giornata in 11 notizie

La facciata del Museo Egizio del Cairo in piazza Tahrir. Foto Diego Delso, delso.photo, license CC-BY-SA

Torino al centro della rete internazionale per l'Egitto. Il Museo Egizio di Torino fa da capofila dell'operazione triennale di «soccorso» al Museo del Cairo, che coinvolge anche il Louvre di Parigi, il British Museum di Londra, il Rijksmuseum di Leida, l'Ägyptisches Museum di Berlino e l'Ifao del Cairo, con l'obiettivo di aggiornare gli allestimenti dell'istituzione egiziana, che nel 2020 aprirà il «Grand Egyptian Museum» a Giza. [La Stampa]

Il direttore del British esclude la restituzione dei marmi del Partenone. Il direttore del British Museum Hartwig Fischer, rilasciando un'intervista al quotidiano greco «Ta Nea», ha escluso la restituzione dei marmi del Partenone, che ad Atene considerano ancora come rubati dall'Inghilterra nel XIX secolo, aggiungendo che la rimozione delle sculture è stato «un atto creativo». [The Guardian]

Il progresso nei musei delle donne e delle persone di colore. La Andrew W. Mellon Foundation ha comunicato i risultati di un suo sondaggio tra i circa 30mila dipendenti di 332 musei sulla parità di genere e razziale. Tra il 2015 e il 2018 le donne hanno conquistato posizioni di potere (con una percentuale che è passata dal 57 al 62%), mentre le persone di colore sono passate solo dall'11 al 12%. Una categoria che invece ha visto un cambiamento significativo è quella dei curatori afroamericani, che sono raddoppiati di numero. [artnet.com]

L'impronta del pollice di Leonardo. In un disegno anatomico di Leonardo delle collezioni reali inglesi (che raffigura il sistema cardiovascolare e gli organi principali di una donna), datato intorno al 1509-10, sono state rilevate due impronte digitali, una delle quali, quella di un pollice, è, secondo il conservatore della collezione Alan Donnithorne, «il candidato più convincente come autentica impronta digitale di Leonardo da Vinci». [The Art Newspaper]

Leonardo, poco e sparso. In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci sono state organizzate mostre e celebrazioni in tutta Italia, ma è mancata una iniziativa unitaria, come invece è accaduto in Francia. [Il Giornale]

La storia sui muri di Torino. Previsto per oggi il primo appuntamento del ciclo «Conversazioni sul collezionismo» presso la Pinacoteca Agnelli di Torino, dove verrà presentata la collezione Soleri di manifesti storici (circa 4mila pezzi). [Corriere della Sera - Torino]

La follia russa non conquista Parigi. L'ambiente culturale parigino, incuriosito da un'enigmatica campagna sul contenuto del progetto, ha finalmente potuto prender parte all'evento artistico russo a Parigi «Dau», organizzato dal regista Ilya Khrzhanovsky coinvolgendo il Centre Pompidou e diversi teatri in giro per la città. Ma le prime reazioni sono negative. [Le Figaro]

Sulle tracce della memoria. Un servizio del «Figaro» presenta il lavoro del grafico Philippe Apeloig, che attraverso un inventario fotografico di targhe commemorative onora i parigini vittime della guerra, dell'occupazione e della lotta per la Liberazione. [Le Figaro]

Mosca, rubato un Kuindzi. Il Ministero della Cultura russo ha confermato la notizia che il dipinto di Archip Kuindzi «La Crimea» è scomparso dalla Galleria d'arte Tretyakov a Mosca, rubato da un individuo che è riuscito a farsi passare come membro del personale. [Frankfurter AZ]

Era proprio necessario demolire? Una lettera al giornale denuncia lo scempio della demolizione della scuola Pimlico a Lupus Street a Londra, un gioiello architettonico che avrebbe potuto attrarre visitatori da tutto il mondo. [The Guardian]

Gli Uffizi per gli innamorati. Per commemorare l'anniversario delle nozze di Angolo Doni con Maddalena Strozzi, i committenti del «Tondo Doni» di Michelangelo, gli Uffizi di Firenze regalano alle coppie un ingresso gratuito il prossimo 31 gennaio. [la Repubblica - Firenze]

Redazione, edizione online, 29 gennaio 2019


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012