Giorno per giorno nell'arte | 28 aprile 2021

Cercasi direttore (direttrice) dell'Opificio delle Pietre Dure | Acropoli di Atene: una ristrutturazione «acchiapaturisti»? | Scoperto un frammento dell'Arazzo dell'Apocalisse | La giornata in 12 notizie

Redazione |

Scade il 3 maggio il termine per l'invio delle candidature per l'incarico di direzione dell'Opificio delle Pietre dure. L'assegnazione potrà avvenire anche ad interim. [AgCult]

Hanno destato commenti di sdegno e preoccupazione i nuovi sentieri in cemento dell'Acropoli di Atene, che snaturano il sito archeologico, secondo molti osservatori. Più in generale, i nuovi lavori di ristrutturazione sono visti semplicemente come parte di una strategia «acchiappaturisti». [The Art Newspaper]

Scoperto nei magazzini di una galleria antiquaria francese un frammento sconosciuto dell'Arazzo dell'Apocalisse di Angers, conservato nel castello della città. Sarà riunito al resto del manufatto. [Le Figaro]

La casa d'aste madrilena Ansorena ha venduto altre opere di pittura antica di proprietà della famiglia Pérez de Castro (quella proprietaria dell'«Ecce Homo») male attribuite. Ad esempio, un «San Francesco d'Assisi» registrato come «anonimo» è stato acquistato dalla galleria Caylus di Madrid e viene ora assegnato ad Alonso Cano. [El País]

Si studia la formula per un mini-Salone del Mobile a Milano a settembre. L’ipotesi: un modello misto e «leggero». Boeri, presidente Triennale: «Pronti ad offrire i nostri spazi». [Corriere della Sera]

Esce il 29 aprile per le Edizioni Terra Santa un saggio di Alberto Elli sui geroglifici egizi, un sistema di segni usato per tre millenni e mezzo. Ne scrive Gian Antonio Stella. [Corriere della Sera]

Fino al 30 giugno tutti i musei di Strasburgo, dalla loro riapertura, saranno gratuiti per tutti, sia per le esposizioni permanenti che per quelle temporanee. Interessate una decina di istituzioni culturali della città. [Le Figaro]

Nathalie Bondil (già direttrice del Musée des Beaux-Arts di Monreal) è stata nominata diretttrice del nuovo dipartimento del museo e delle mostre dell'Institut du Monde Arabe di Parigi. [Le Monde]

Il 30 aprile il Caixaforum di Madrid trasmetterà un documentario su Maurizio Cattelan realizzato nel 2016 dalla giornalista e cineasta Maura Axelrod, che in quella circostanza accompagnò l'artista durante un suo giorno di lavoro. [El País]

Jeff Koons lascia le gallerie di Gagosian e Zwirner, lasciando l'esclusiva alla Pace Gallery. Otto le sedi di questa galleria: New York, Londra, Hong Kong, Palo Alto, Ginvera, Seul, East Hampton e Palm Beach. [artnet]

Riaperture

A Ferrara e a Parma sono aperte due mostre su Antonio Ligabue: quella ferrarese di Palazzo dei Diamanti chiude il 27 giugno, quella parmense a Palazzo Tarasconi il 30 maggio.

Camera a Torino riapre il 28 aprile con tre mostre: su Horst P. Horst, Lisette Model e Roberto Gabetti fotografo. Prenotazione facoltativa nei giorni feriali, obbligatoria nei prefestivi e festivi. [Ansa]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE