Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 27 ottobre 2019

L'ultima scalata a Uluru | Malumori a Matera 2019 | Per la Cavallerizza servono 100 milioni | Asta milionaria per Cimabue | La giornata in 10 notizie

Uluru

Il riposo della montagna. Se ne parlava da tempo, ma ora il Governo australiano ha finalmente accolto la richiesta degli aborigeni: per rispetto al luogo, da loro considerato sacro, sarà vietato salire sull'Ayers Rock, il più grande monolito del mondo. L'immagine delle cordate di turisti che si arrampicano per raggiungere la cima è destinata a diventare un ricordo.

Matera, sotto la cultura volano sassi. Mentre si avvia alla conclusione l'anno di Matera capitale della Cultura europea, con 1 milioni di visitatori, il bilancio non è esente da polemiche, dai problemi di trasporto e parcheggio, fino alla difficile gestione dei 60 milioni di fondi, che ha lasciato numerose imprese non ancora pagate. [il Fatto Quotidiano]

Cento milioni per riqualificare la Cavallerizza. Il ministro della Cultura Dario Franceschini ne ha assicurati 15, ma secondo uno studio di fattibilità appena realizzato sono 100 i milioni di euro che servirebbero per recuperare e rendere di nuovo funzionale il complesso della Cavallerizza di Torino, il patrimonio Unesco che lo scorso 21 ottobre ha subito un incendio in una delle sue ali. [Corriere della sera]

Asta milionaria per Cimabue. Andrà all'asta oggi da Actéon a Senlis l'opera «Cristo deriso», scoperta il settembre scorso nella cucina di un'anziana signora francese, e attribuita a Cimabue. Secondo alcuni la tavola sarebbe uno degli otto pannelli di un dittico del quale farebbero parte anche la «Flagellazione di Cristo», oggi alla Frick di New York, e la «Madonna» venduta da Sotheby's nel 2000. La stima di partenza oscilla tra i 4 e i 6 milioni di euro. [Corriere della Sera]

Un museo per affermare l'identità cristiana a Gerusalemme. I francescani Francesco Patton e Stephane Milovitch, rispettivamente custode e direttore del Museo del Tesoro del Santo Sepolcro, che dovrebbe aprire i battenti a Gerusalemme nel 2022, spiegano il ruolo e il significato di un museo del genere all'interno della città, sia per il loro Ordine che per tutti i fedeli del mondo. [Le Figaro]

Un orco sull'Olimpo. Georg Baselitz, «l'orco della pittura tedesca», è stato eletto durante l'assemblea plenaria di mercoledì scorso membro associato straniero dell'Accademia francese di Belle Arti. Prende il posto lasciato vacante dal regista polacco Andrzej Wajda, scomparso a 80 anni nel 2016. [Le Figaro]

I lavoratori della cultura si sentono sfruttati dallo Stato. Giovani, precari e frustrati: è il ritratto di molti lavoratori nel settore dei Beni culturali, che dopo anni di studio con stipendi esigui (attorno ai 6-7 euro l'ora), contratti a termine (tra partite Iva e cooperative), senza ferie e senza maternità. [la Stampa]

L'ultima polemica sui tulipani. Chi pensava che, con l'inaugurazione ufficiale a Parigi lo scorso 4 ottobre, le polemiche attorno alla scultura di Jeff Koons «Mazzo di tulipani» si fossero concluse dovrà ricredersi. In un articolo che denuncia il «massacro» del paesaggio urbano della Capitale francese, l'ex direttore della Scuola nazionale superiore di Belle arti Yves Michaud trova nell'installazione, donata dall'artista americano alla città in memoria delle vittime degli attentati del 2015, degli aspetti «pornografici» (la forma dei fiori ricorderebbe quella di tanti sfinteri). [El País]

Da piccolo non sono mai entrato in un museo. Alain Elkann ha incontrato il noto gallerista Larry Gagosian, oggi al vertice di una rete internazionale di ben 17 gallerie. L'uomo racconta di non essere mai stato portato in un museo dalla sua famiglia, e descrive così il suo lavoro: «se qualcuno vuole un certo dipinto provo a trovarlo». [la Stampa]

La presidentessa del Fai: «vorrei incontrare Greta». Doppia pagina per un'intervista con Giulia Maria Crespi, fondatrice nel 1975 del Fondo per l'ambiente italiano e oggi suo presidente onorario. A 96 anni, la donna indica nel movimento sorto attorno a Greta Thunberg il futuro di chi ama e vuol proteggere le bellezze naturali del mondo. [la Repubblica]

Redazione, edizione online, 27 ottobre 2019


  • Uluru

Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012