Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 27 giugno 2019

Il restauro del Tempio di Venere | La riforma del Mibac | Il San Rocco di Bartolomeo della Gatta | La giornata in 13 notizie

Il Tempio di Venere e Roma sul Palatino

Fendi sfila nel cuore di Roma, e finanzia il restauro del Tempio di Venere. Il 4 luglio Fendi sfila sul Palatino, per rendere omaggio a Karl Lagerfeld (il designer tedesco che ha accompagnato i successi della griffe fin dagli esordi) e annuncia un finanziamento di 2,5 milioni per il restauro e la valorizzazione del Tempio di Venere. All’inizio di giugno, sempre sostenuti da Fendi, sono iniziati lavori di restauro per le fontane del Gianicolo, del Mosè, del Ninfeo del Pincio e del Peschiera. [Corriere della Sera - Roma]

La riforma della riforma.
Procede l'iter della riorganizzazione del Mibac e della riforma del codice dei Beni culturali italiani portata avanti dall'attuale ministro della Cultura Alberto Bonisoli, nonostante i segnali di malcontento che arrivano da tutte le categorie coinvolte. Il caso più clamoroso riguarda l'accorpamento tra Uffizi e Gallerie dell'Accademia a Firenze, che potrebbero finire sotto un unico direttore, scelto con regole nuove volte a favorire gli italiani. [Corriere della Sera]

Il Museo Horne ritrova il suo San Rocco. Il «San Rocco» di Bartolomeo della Gatta versava in condizioni critiche già all'inizio del Novecento, quando Herbert Horne lo acquistò per la propria collezione d’arte. Ora, grazie all'interessamento di un gruppo di benefattori che attraverso la Fondazione Amici di Firenze ha raccolto i 7mila euro necessari, il dipinto quattrocentesco è stato finalmente restaurato. [Corriere Fiorentino]

Salone del libro, in 26 rischiano il processo. C'è anche l'ex sindaco Piero Fassino tra gli indagati nell'ambito dell'inchiesta per turbativa d'asta sul Salone del Libro di Torino (periodo 2010-15). Ora che la Procura ha rifiutato l'archiviazione, assieme ad altre 25 persone rischia il processo. [la Repubblica]

Il recupero dell'archivio Scuri Galizzi. La direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Carrara Alessandra Pioselli annuncia il riordino e l’inventariazione dell’archivio Scuri Galizzi, donato all’Accademia nel 1995 e rimasto nel fondo del museo fino a qualche mese fa. [Corriere della Sera - Bergamo]

Il giovane Eco disegnatore. Gli abitanti di Alessandria intendono omaggiare il loro celebre concittadino Umberto Eco reperendo i fondi necessari a pubblicare un corposo volume che raccoglie i disegni satirici e gli schizzi di scenette teatrali realizzati dallo scrittore negli anni delle scuole superiori. [La Stampa]

Trovato il colpevole dell'omicidio del pittore. A Roma è stato fermato un diciottenne di origini tunisine per l'omicidio lo scorso 17 marzo del pittore italiano Umberto Ranieri (55 anni). I due avevano cominciato a litigare perché il ragazzo stava sporcando la strada con dei rifiuti. L'artista è stato aggredito ed è morto dopo qualche giorno in ospedale, senza mai riprendere conoscenza dopo un violento pugno. [il Messaggero]

Humboldt-Forum: calendari posticipati. Lo storico dell'arte Hartmut Dorgerloh, direttore in pectore dell'Humboldt-Forum di Berlino, ha annunciato la nuova programmazione per l'apertura dell'istituzione. Il vecchio piano prevedeva una cerimonia di inaugurazione a dicembre 2019 e un'apertura in due tappe il prossimo anno. In realtà la celebrazione sarà posticipata al 2020 e alla piena messa in servizio entro alla fine del 2021. All'origine dei ritardi vi sono problemi in fase di costruzione e con la messa a norma degli impianti antincendio e di aria condizionata. [Frankfurter AZ]

A che cosa servono i musei dell'ebraismo? Mentre il ministro della Cultura Monika Grütters ha individuato in Christoph Stölzl il nuovo direttore del Museo Ebraico di Berlino, il direttore del Museo Ebraico di Hohenems interviene sulla vicenda delle dimissioni di Peter Schäfer con una riflessione su che cosa significhi per una città avere un museo di questo tipo. [Frankfurter AZ]

La «Foresta» di Burnitz persa in una foresta politica. Un servizio della «Frankfurter» spiega che cosa sta bloccando il processo di restituzione dell'opera «Motivo dalla foresta della città di Francoforte», del pittore paesaggista tedesco Carl Peter Burnitz (1824-86), sottratto già nel 1929 a un collezionista ebreo e venduto in Prussia sei anni dopo. [Frankfurter AZ]

Il mondo del Mo.Co. «Le Monde» dedica un inserto speciale di quattro pagine all'inaugurazione il 29 giugno del centro artistico «Montpellier Contemporain», con servizi che presentano il progetto, l'edificio, il parco, il direttore e la mostra inaugurale. [Le Monde]

Il programma dell'asta de Ribes. Sotheby's a Parigi presenta la dispersione della collezione del conte e della contessa de Ribes (arte del XVII e XVIII secolo): quattro dei pezzi più importanti sono in mostra a Londra, mentre l'asta vera e propria si terrà a Parigi in varie tornate, dal dicembre 2019 alla primavera del 2020. [Le Figaro]

Vendeva finta arte aborigena. La società Birubi Art è stata multata per 2,3 milioni di dollari per la vendita di falsi oggetti d'arte aborigena realizzati in Indonesia: si tratta della più grande sanzione del suo genere rilasciata dalla Corte federale australiana, ma è improbabile che sarà pagata, dal momento che la società colpevole è fallita ed è in liquidazione. [The Guardian]

Redazione, edizione online, 27 giugno 2019


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012