Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 27 febbraio 2020

I sindaci chiedono di riaprire le città | La collezione Anderson da Sotheby's | Riapre il Museo Emst ad Atene | La 17ma Biennale di Architettura a Venezia | La giornata in 9 notizie

Piazza del Duomo a Milano deserta

Coronavirus: misure straordinarie, per il turismo e per Roma. Nei giorni in cui si assiste a un calo del turismo verticale nel nostro Paese e in cui il sindaco di Milano Giuseppe Sala rivolge un appello al governo per riaprire al più presto la città di Milano al mondo, il ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri in un'intervista annuncia misure straordinarie anche per il settore del turismo e in particolare alcune misure specifiche per la città di Roma. [la Repubblica] [Il Messaggero]

Annunciata la 17ma edizione della Biennale Internazionale di Architettura di Venezia. Sono state annunciate questa mattina le date (23 maggio-29 novembre 2020) della 17ma edizione della Biennale Internazionale di Architettura di Venezia, dal titolo «How will we live together», a cura di Hashim Sarkis, organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta fino ad oggi da Paolo Baratta. La pre-apertura avrà luogo nei giorni 21 e 22 maggio, la cerimonia di premiazione il 23. [Il Giornale dell'Arte]

La collezione Anderson a maggio per Sotheby's: 55 milioni di dollari.
Inizia la gara tra Sotheby's, Christie's e Phillips per le consegne di collezioni d'arte moderna e contemporanea per le vendite newyorkesi di maggio. Sotheby's annuncia l'asta della collezione Anderson, 26 opere «blue-chip» per una stima totale preasta di 55 milioni di dollari. Tra gli autori in vendita, Rothko, Diebenkorn e Still. [artnet.com]

Riapre ad Atene (a casa sua) il museo Emst di arte contemporanea. Dopo anni di rinvii, il museo Emst di arte contemporanea riapre i battenti nella sede dell'ex birreria Fix, totalmente rinnovati. Aperto nell'ottobre 2000 in quella sede, negli ultimi anni il museo ha esercitato la propria attività espositiva negli spazi del Conservatorio di Atene. [The Art Newspaper]

La Ahmanson Foundation chiude i rubinetti per il Lacma di Los Angeles. Dopo aver versato, nel corso di 60 anni, più di 130 milioni di dollari al Los Angeles County Museum of Art per l'acquisto di opere d'arte antica (tra l'altro, dipinti di Fra Bartolomeo, Jacopo Bellini, Rembrandt, Antoine Watteau, Jacques-Louis David e altri) la Ahmanson Foundation, istituita nel 1952 dal banchiere e finanziere Howard F. Ahmanson, ha deciso di interrompere le sovvenzioni, perché i nuovi progetti del museo, concepiti dal direttore Michael Govan, prevedono che la collezione d'arte antica non sia più esposta permanentemente nel museo. [Los Angeles Times]

È di Donald Ellis (1,1 milioni di dollari) l'ultimo dei 100 milioni donati alla Vancouver Art Gallery per la sua nuova sede. Il gallerista canadese Donald Ellis, specializzato in arte dei Nativi d'America, ha donato 1,1 milioni di dollari alla Vancouver Art Gallery per la sua nuova sede. La campagna di fundraising del museo canadese ha così totalizzato 102 milioni di dollari per il nuovo edificio che ospiterà il museo, edificio firmato da Herzog & de Meuron. [Artforum]

Cronaca dell'incendio di Teotihuacan. Fu un furioso incendio, occorso intorno al 575 d.C., a determinare la decadenza della città precolombiana di Teotihuacan in Messico. L'archeologa Linda Manzanilla ne era già convinta da qualche tempo, ma da quando ha visto gli esiti dei rilevamenti sui resti del Palacio de Xalla, un enorme complesso non distante dalla Piramide del Sole, ne ha avuto la conferma. [El País]

Anfore e monete del IV-III secolo a.C. in un capanno: 30enne denunciato ad Andria. I Carabinieri hanno sequestrato numerosi reperti archeologici (anfore, ciotole, brocche, scodelle e monete, tutti databili tra il IV e il III secolo a.C.) in un capanno agricolo di Andria nella disponibilità di un 30enne. Costui, che possedeva anche un metal detector, è stato denunciato per ricettazione di reperti archeologici. [la Repubblica]

Mette un coccodrillo in avorio in vendita online, i Carabinieri forestali lo sequestrano. Un coccodrillo in avorio portato in Italia dal Sudan negli anni ’60, messo in vendita da un pordenonese sul sito commerciale online eBay per 1.900 euro, è stato sequestrato dai Carabinieri forestali ed è a rischio confisca, perché il manufatto è stato realizzato con parti derivanti da specie protette dalla Convenzione di Washington. [Il Gazzettino]

Redazione, edizione online, 27 febbraio 2020


  • Paolo Baratta durante la presentazione della Biennale di Architettura di Venezia 2020
GDA aprile 2020

Vernissage aprile 2020

Il Giornale delle Mostre online aprile 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012