Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 26 giugno 2019

«Giuditta e Oloferne» venduto a trattativa privata | Le città d'arte e il turismo | La scomparsa di Paolo Dal Poggetto | La giornata in 13 notizie

«Giuditta e Oloferne», il dipinto attribuito a Caravaggio, ora venduto in trattativa privata. © Marc Labarbe

Niente asta per il «Caravaggio perduto». Due giorni prima di andare all'asta un collezionista ha convinto il proprietario a vendere privatamente a lui, a una cifra non rivelata, il quadro «Giuditta decapita Oloferne», trovato cinque anni fa sotto un vecchio materasso nella soffitta di una casa nella città francese di Tolosa. Pare che il dipinto verrà concesso in prestito a lungo termine a un museo che accredita l'attribuzione a Caravaggio. Secondo l'esperto d'arte Eric Turquin è un vero Caravaggio del valore tra i 100 e i 150 milioni di euro, anche se diversi specialisti hanno ancora parecchi dubbi sull'autenticità della tela. [The Art Newspaper]

Venezia e Firenze: alleanza per affrontare il Mibact...
Ieri a Radio 24 il sindaco di Firenze Dario Nardella ha annunciato di aver contattato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, per fare un fronte comune e chiedere di lavorare insieme per portare all’esecutivo delle proposte sul governo dei Beni culturali diverse da quelle arrivate da Bonisoli, all'interno delle quali gli enti locali abbiano un ruolo più marcato. [Corriere del Veneto]

... e più regole per gli affitti ai turisti. L'assessore al turismo di Firenze Cecilia del Re e il collega veneziano Michele Zuin confermano l'adesione dei loro Comuni alla rete di città europee che chiedono a Bruxelles misure per combattere l'invasione del fenomeno Airbnb per le locazioni brevi di case vacanze. [La Stampa]

Storico dell'arte e poeta. Scomparso a Firenze a 83 anni lo storico dell'arte Paolo Dal Poggetto. Nel 1966 partecipò da ispettore al salvataggio delle opere d'arte danneggiate dall'alluvione, per diventare poi nel 1976 direttore del Museo delle Cappelle Medicee. Dopo i 50 anni affiancò all'interesse per l'arte quello per la poesia, con la pubblicazione di tre raccolte di liriche. [Il Resto del Carlino]

Anche Roma si sente minacciata. Sempre riguardo al problema delle città d'arte invase dai turisti, il «Fatto» pubblica uno stralcio della relazione tenuta ieri da Vittorio Emiliani al convegno romano «Questo turismo senza regole sta degradando Roma», promosso dai comitati Roma 150, Roma Nuovo Secolo e Comitato per la Bellezza. [il Fatto Quotidiano]

Un francobollo per i 250 anni degli Uffizi. Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha presentato il francobollo, stampato dalla Zecca dello Stato e diffuso da Poste Italiane in 400mila esemplari, che commemora il 24 giugno 1769, quando in occasione di San Giovanni i fiorentini poterono ammirare per la prima volta gli Uffizi per decisione del granduca Leopoldo. [la Repubblica - Firenze]

Gli scatti vincenti al premio Canon. Comunicati i nomi dei cinque vincitori della 14ma edizione del Premio Canon per la fotografia, destinato agli artisti dello scatto italiani under 35. Si tratta di Federico Vespignani, Alisa Martynova e Ciro Battiloro per la sezione «progetto fotografico», di Federico Guida per la «foto sportiva» e Alberto Ferretto per il «progetto multimediale». Le loro opere saranno esposte a Palazzo Cinaglia di Cortona per tutta l'estate. [Corriere della Sera]

Presentata anche a Roma «Works on paper». Dopo Milano, è stata presentata ieri all'Associazione stampa estera di Roma la quarta edizione di WopArt, la fiera internazionale dedicata alle opere su carta, in programma a Lugano il prossimo settembre. Il comitato d'onore è presieduto da Stefano Cordero di Montezemolo. [Corriere della Sera]

Parigi tra alberi e cemento. L'abbattimento di alcuni alberi attorno all'Opera Garnier scatena il confronto tra il sindaco di Parigi, che ha dalla sua parte progetti di rimboschimento urbano in altre zone della città, e le associazioni ambientalistiche, che fanno il confronto con le altre grandi metropoli europee. [Le Monde]

Solidarietà per Schaefer. Dimessosi dopo le critiche dalla direzione del Museo Ebraico di Berlino, Peter Schaefer riceve il sostegno degli ex colleghi: altri direttori, curatori e professionisti che lavorano per i musei ebrei e non ebrei, esprimono la loro preoccupazione per gli attacchi ricevuti dall'uomo. [Frankfurter AZ]

Pilar Jurado: «è più difficile essere presidente della SGAE che del governo». La più importante entità di gestione del copyright in Spagna ha respinto per la terza volta di seguito la riforma dei suoi statuti: i presidenti passano, le percentuali di supporto aumentano, ma il risultato negativo rimane identico. Nell'assemblea generale di lunedì scorso il 62,78% dei membri ha votato a favore della modifica proposta dal responsabile, ma per l'approvazione era richiesta una maggioranza di due terzi, perciò il consenso rimane insufficiente. [El País]

Intitolazione a un pioniere della salvaguardia archeologica. Il Comune di Napoli ha inaugurato ieri, in Viale dei Pini ai Colli Aminei, il «Largo Fabio Maniscalco», dedicato alla memoria dell’archeologo napoletano (1965-2008), pioniere nella salvaguardia e tutela del patrimonio culturale in aree di crisi, che ha dedicato la vita alla lotta contro i crimini verso i beni culturali. [Il Giornale dell'Arte]

Da Pompei ai murales. Restauratori formatisi su affreschi e antichità accettano la sfida di Torino che ha stanziato un milione di euro per salvare i suoi murales più significativi: si comincia da quello realizzato nel 2008 per ricordare le vittime del rogo della Thyssen. [Corriere della Sera - Torino]

Redazione, edizione online, 26 giugno 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012