Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Giorno per giorno nell’arte

Giorno per giorno nell'arte | 23 luglio 2020

Più visitatori a Pompei ogni 15 minuti: 300 | Un museo Usa su tre è destinato a chiudere | Riapre la sala degli arazzi nel Real Alcázar di Siviglia | La giornata in 17 notizie

La Sala degli Arazzi nel Real Alcázar di Siviglia. Foto tratta da Wikipedia

Più visitatori a Pompei ogni 15 minuti: 300. Aumentano i visitatori e il Parco Archeologico di Pompei aumenta il numero massimo di persone per fascia oraria. Al momento dell'acquisto online il visitatore potrà scegliere la fascia oraria di ingresso, prevista ogni 15 minuti ora per un massimo di 300 persone per turno. Nel rispetto della normativa antiCovid, la direzione del Parco ha deciso di aprire anche la biglietteria di Porta Marina Superiore. [Ansa]

Tra i musei statunitensi, uno su tre è destinato a chiudere. Una nuova indagine con interviste a più di 750 direttori di museo statunitensi conferma che un'istituzione americana su tre potrebbe chiudere per sempre, per le conseguenze economiche della pandemia da coronavirus. [The Art Newspaper]

A Siviglia il Real Alcázar riapre la sala dedicata alle gesta di Carlo V. Il Palazzo Gotico del Real Alcázar di Siviglia ha allestito nuovamente nella sala dedicata alle gesta di Carlo V i sei arazzi in lana e seta del XVIII secolo che raffigurano le scene della conquista di Tunisi, dopo un intervento di restauro e pulizia dei manufatti. [El País]

Musei, biblioteche e archivi: nuove norme per la prevenzione degli incendi. Il ministero dell’Interno, di concerto con il ministero per i Beni culturali, ha varato il decreto ministeriale che dispone nuove norme tecniche di prevenzione incendi per gli edifici sottoposti a tutela, aperti al pubblico, destinati a contenere musei, gallerie, esposizioni, mostre, biblioteche e archivi. [AgCult]

Rinasce il lungarno degli Acciaiuoli a Firenze. «Rinasce» in pietra Lungarno Acciaiuoli, uno dei luoghi più suggestivi di Firenze, tra Ponte Vecchio e Ponte Santa Trinita sulla riva destra dell'Arno: dopo i lavori di rifacimento è stato inaugurato ieri sera con una festa aperta alla cittadinanza. Il rifacimento del Lungarno è stato finanziato in parte da Lungarno Alberghi Srl (società di gestione alberghiera della famiglia Ferragamo) congiuntamente con la Palazzo Feroni Finanziaria tramite un'erogazione liberale ArtBonus. Il costo totale dei lavori è di 1,3 milioni di euro. [lanazione.it]

Reggia di Caserta: iniziati i lavori di manutenzione dei leoni marmorei dello scalone. L'intervento rientra nel piano di restauro del complesso vanvitelliano e prevede la pulitura dei depositi superficiali e di strati di sporco più coerenti. Eseguiti in marmo di Carrara da Pietro Solari, in collaborazione con Paolo Persico nel 1783, simboleggiano la forza della ragione e quella delle armi. [AgCult]

Gli influencer in soccorso dei musei: opinioni a confronto. Più 27% di visitatori agli Uffizi dopo i selfie di Chiara Ferragni nel museo. Il direttore Eike Schmidt commenta: «Mi spiace per i detrattori». Da Firenze a Torino, da Napoli a Parigi si sviluppano nuove forme di marketing culturale. Opinioni a confronto: nel caso specifico, contrario Tomaso Montanari, favorevole Vittorio Sgarbi. [La Stampa

Una mostra (e un restauro) per i 600 anni della «dedizione» del Cadore a Venezia.
È stata restaurata un'opera di Cesare Vecellio, cugino del più affermato Tiziano, opera che viene esposta fino al 27 settembre nella casa natale di quest'ultimo in una piccola mostra-dossier, «Venezia in Cadore». La «Dedizione del Cadore a Venezia», realizzata da Cesare Vecellio nel 1599, è ricca di simbologia e immortala uno dei momenti più significativi della storia locale, il 31 luglio 1420, quando la Magnifica Comunità di Cadore stipulò il privilegio ducale (la «dedizione» del Cadore a Venezia, un patto di fedeltà alla Serenissima) di cui quest'anno ricorrono i 600 anni. [Rainews.it]

Venezia, un crowdfunding per ricostruire lo storico teatro San Cassiano. Obiettivo: raccogliere 100 milioni. Questa la cifra da raggiungere, senza chiedere un centesimo al comune di Venezia o ad altre pubbliche amministrazioni, per restituire al capoluogo veneto un teatro d’opera barocca perfettamente funzionante e ricostruito fedelmente. È l'idea dell'imprenditore Paul Atkin. [il Fatto Quotidiano]

Scoperta una tomba di epoca imperiale ad Aquino (Fr).
Durante i lavori di installazione delle rete di fibra ottica ad Aquino (Fr) è stata scoperta una sepoltura verosimilmente di età imperiale. L’inumato è stato trovato nei resti di una copertura in tegole cosiddetta «alla cappuccina». [frosinonetoday.it]

La divorante passione per l'arte figurativa di Giuseppe Ungaretti. Nel cinquantenario della morte del poeta, Alberto Fraccacreta analizza un aspetto poco noto di Giuseppe Ungaretti: la passione per l'arte che diede origine ad alcuni scritti critici. [Il Sole 24 Ore]

96% di venduto per l'arte moderna e contemporanea de Il Ponte. L'asta di arte moderna e contemporanea de Il Ponte Casa d'Aste dello scorso 21 luglio si è conclusa vendendo il 96% dei lotti. Tra le aggiudicazioni di rilievo, «Il metro infinito» di Mario Merz (96.250 euro), l'opera su carta di Hans Hartung (92.500 euro), l'olio su tela di Mario Radice «Ritratto segreto» (41.250) e l'opera di Irma Blank «Ur-schrift ovvero Avant-testo, 19-3-01» (26.250).

Umberto Mastroianni alle Eolie. Si apre sabato 25 luglio (e rimarrà visibile fino al 4 novembre) la mostra «Umberto Mastroianni a Lipari. Opere 1931-1992» nel Parco Archeologico delle Eolie. Sono 13 sculture in bronzo e acciaio esposte  all'interno delle sale del museo archeologico Bernabò Brea e all'esterno del castello. Riparte con questa mostra  il progetto del polo museale dedicato all'arte contemporanea iniziato nel 2015 con «Mare Motus». [Il Giornale dell'Arte]

Il Museo Egizio di Torino aperto ad agosto tutti i giorni.
Nel mese di agosto il Museo Egizio aprirà tutti i giorni, come era previsto prima che si scatenasse l’emergenza Covid. La decisione è stata presa per far ripartire la cultura in città, e il Museo ha anche chiesto la collaborazione dei commercianti del centro, che per bocca dei loro rappresentanti di categoria hanno risposto di sì. [Il Giornale dell'Arte]

La dittatura delle statue cupe. Recensione di Ada Masoero sul libro di Klaus Wolbert (storico dell’arte tedesco scomparso nello scorso aprile) Scultura programmatica del Terzo Reich. Corpi dogmatici, letali dettami di bellezza, pubblicato dalla casa editrice Allemandi, dedicato ai «corpi perfetti» copiati dai greci e scelti dai nazisti per confermare la «superiorità genetica» del popolo tedesco. [Il Sole 24 Ore]

Un nuovo libro di Philippe Daverio. Oggi esce per i tipi di Solferino il volume dell’autore e conduttore televisivo «Racconto dell’arte occidentale. Dai Greci alla Pop Art»: un percorso tra i capolavori dell'arte. [Corriere della Sera]

Addii

La scomparsa di Enrico Navarra. È morto a Parigi il 21 luglio all'età di 67 anni, a causa di un enfisema polmonare il gallerista Enrico Navarra. Fu uno dei primi a credere nel valore dell'arte di Keith Haring e Jean-Michel Basquiat. Visionario e umanista, lascia anche ai posteri una corposa opera di editore. [Le Figaro]

Redazione, edizione online, 23 luglio 2020



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012