Giorno per giorno nell'arte | 22 marzo 2021

Acquistata la Villa dei Mosaici dei Tritoni sull'Appia Antica | Un capolavoro di Francesco Podesti torna ad Ancona | La Collezione Gerstenmaier a Valencia | La giornata in 15 notizie

Redazione |

Il Ministero dei Beni Culturali acquisirà la Villa dei Mosaici dei Tritoni (un casale medievale di 400 metri quadrati) sull'Appia Antica. Franceschini ha dato l'ok all'acquisto in prelazione per un milione e 750 mila euro. [Ansa]

Uno dei capolavori dell'anconetano Francesco Podesti (1800-95), il «Ritratto dei conti Busca», acquisito presso la collezione Mellini, sta per arrivare alla Pinacoteca civica di Ancona, che custodisce già varie opere del pittore, tra cui l'imponente Giuramento degli anconetani. [Ansa]

Il collezionista tedesco Hans Rudolf Gerstenmaier, morto a Madrid il 30 gennaio scorso a 86 anni, ha lasciato 41 opere (tra dipinti e incisioni) della sua collezione (tra cui la «Madonna di Cumberland» di Peter Paul Rubens) al Museo de Bellas Artes di Valencia. [El País]

Andrea Di Lorenzo è il nuovo direttore del Museo Ginori. Lo ha annunciato il professor Tomaso Montanari, presidente della Fondazione Museo Archivio Ginori della manifattura di Doccia. [Ansa]

A Firenze l’affresco della lunetta di Porta alla Croce di piazza Beccaria («Madonna col Bambino fra San Giovanni Battista e Sant’Ambrogio»), risalente al XVI secolo e attribuito a Michele di Ridolfo del Ghirlandaio, è stato restaurato e trasferito permanentemente nella sala conferenze della biblioteca delle Oblate. [AgCult]

Scoperta in Croazia una fossa comune del Neolitico: contiene i resti delle vittime di una terribile strage. Il sito, che si trova presso il villaggio di Potocani, si aggiunge a un elenco crescente di siti che furono teatro di massacri preistorici. La loro comprensione sfugge ancora agli studiosi. [Le Figaro]

A Versailles un bureau à cylindre Luigi XV, capolavoro dell'ebanisteria rocaille dotato di una meccanica ultrasofisticata, è tornato al primitivo splendore dopo un accurato restauro. [Le Figaro]

Antonio Ferrara intervista il neodirettore del Parco Archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel, che lascia dopo cinque anni il Parco di Paestum. «Punterò sul lavoro di squadra», dichiara il funzionario. [la Repubblica]

Verrà esposto nel Museo Archeologico di Elda, in Spagna, un sandalo in fibra vegetale datato tra IV e V secolo d.C. ritrovato nel giacimento iberoromano di El Monastil e restaurato. [El País]

Alla vigilia della ricorrenza del duecentenario della morte di Napoleone Bonaparte, si apre il dibattito sull'opportunità delle celebrazioni di un protagonista della Storia con diversi lati oscuri (misoginia, razzismo...). [Corriere della Sera]

Dario Pappalardo prende in esame il nuovo volume dello storico britannico Peter Humfrey su Giovanni Bellini, il pittore che ha raffigurato potere e devozione nella Venezia del Rinascimento. [la Repubblica]

È l'anno della cattedrale di Burgos, che quest'anno ricorda gli 800 anni dalla sua fondazione e che sarà festeggiata quest'estate anche dalla Vuelta. Burgos è anche una delle più importanti tappe del Cammino di Santiago e una delle «culle» della lingua castigliana. È una delle mete dei «viaggi in lista di attesa». [La Stampa]

Antonio Gnoli recensisce il nuovo libro di Tullio Pericoli, Arte a parte, edito da Adelphi. In esso l'autore «racconta i segreti del mestiere e dell’invisibile dietro a un’opera». [la Repubblica]

Marilena Pirrelli ha intervistato lo street artist JR che sui muri di Palazzo Strozzi ha installato una sua opera sul Covid. L'opera intende testimoniare il dolore degli spazi culturali chiusi. [Il Sole 24 Ore]

Addii

È morta in Spagna a Sant Martí Vell, in Catalogna, Elsa Peretti, modella fiorentina e designer di gioielli per Tiffany. Avrebbe compiuto 81 anni il prossimo primo maggio. Nel 2019 Firenze le aveva dedicato una mostra, «The Modern Vision of Elsa Peretti», all’interno della XII Florence Biennale d'Arte. [Il Sole 24 Ore]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE