Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 21 maggio 2020

Istat: 78 milioni in meno per la cultura | Sul cantiere di Raffaello con Forcellino | Un'italiana vince il Picasso della lotteria | Morandi record online | La giornata in 16 notizie

Veduta ravvicinata di uno degli affreschi di Raffaello nella Basilica di Santa Maria della Pace a Roma

L'Istat stima le perdite della cultura. Per il 2020 si può stimare che il pubblico dei musei, dei monumenti e delle aree archeologiche a gestione statale sarebbe stato complessivamente di 59,2 mln di visitatori e che avrebbe permesso di realizzare entrate per oltre 273 milioni di euro, secondo quanto emerge da un'indagine dell'Istat. Nel periodo del lockdown l'istituto di ricerche stima che le perdite siano state di 19 milioni di visitatori e di 78 milioni di euro. [AgCult]

Sul cantiere di restauro dell'ultimo affresco di Raffaello.
Dopo l'interruzione per la quarantena sono ripresi i lavori di restauro dell’affresco «Sibille e Angeli», conservato nella Basilica di Santa Maria della Pace a Roma. Il restauro è stato realizzato da Antonio Forcellino, scrittore, studioso e architetto, tra i massimi esperti di Rinascimento. Terminerà tra un mese. Il Giornale dell'Arte aveva anticipato l'intervento in un video. [La Stampa]

È un'italiana la vincitrice del Picasso della lotteria. È una signora italiana la vincitrice di un'opera di Picasso del valore di un milione di euro grazie a un biglietto della lotteria ricevuto in regalo. Il tagliando, che costava 100 euro, era stato acquistato alla lotteria benefica organizzata dall'associazione francese «Aider les autres», che con questa iniziativa ha raccolto più di cinque milioni di euro. [la Repubblica]

Morandi record online.
La seconda asta online del mese di maggio di Sotheby's sfiora i dieci milioni di incasso, con un dipinto di Morandi che ha toccato gli 1,6 milioni di dollari, sopra le stime di 1-1,5 milioni. [Il Sole 24 Ore]

Scoperte tre misteriose stanze di 2mila anni fa vicino al Muro del Pianto. Scavando nella roccia sotto il Muro Occidentale della Città Vecchia di Gerusalemme, gli archeologi hanno scoperto tre stanze risalenti a duemila anni fa. Lo ha comunicato l'Autorità israeliana per le antichità. [Le Figaro]

Turismo, niente intesa Ue. Mentre la Croazia sta già negoziando accordi bilaterali con altri Paesi, non c'è al momento un'intesa tra i ministri del Turismo dei paesi Ue. Intanto, la Grecia fa sapere che dal 15 giugno inizia ufficialmente la stagione turistica con la riapertura degli hotel «stagionali». La data vista dalla maggioranza degli osservatori come candidata per una riapertura generale delle frontiere in Europa è proprio quella del 15 giugno. [Corriere della Sera]

Il futuro delle mostre. Prestiti e rischi. Opere bloccate in attese di rimpatrio. Eventi cancellati o da ripensare. Così il virus cambia la programmazione delle esposizioni nel mondo. Un caso in particolare: una teleconferenza di mezza giornata fra la direzione del MoMA di New York e quella della Tate di Londra. All’ordine del giorno: come e quando riaprire, precauzioni, strategie e nuovi contenuti. [la Repubblica]

Nel mondo troppi eventi online? Nate Freeman si chiede se siamo già passati da un boom a uno sboom della logica «Viewing Room», cioè le mostre e gli eventi d'arte su internet. C'è troppa roba in giro? [artnet.com]

Riaperture


Nella cintura di Torino. La Reggia di Venaria il 23 maggio apre i Giardini e il 30 la mostra sul Barocco, mentre, sempre il 23, riapre la Basilica di Superga restaurata insieme alle Tombe reali sabaude. Distanziamento di 1 metro, mascherina obbligatoria e percorso obbligato. Per i gruppi, prenotazione obbligatoria. [La Stampa]

L'Accademia Carrara di Bergamo. Domani 22 maggio riapre l’Accademia Carrara di Bergamo. Nella circostanza il museo lombardo espone «I Musici» di Caravaggio, opera in prestito dal Metropolitan Museum of Art di New York. [Il Giornale dell'Arte]

Il Fai riapre la Villa dei Vescovi. A partire dal 22 maggio 2020, dopo due mesi di isolamento, tornano nuovamente ad aprirsi al pubblico i cancelli della cinquecentesca Villa dei Vescovi, Bene del Fai (Fondo Ambiente Italiano) a Luvigliano di Torreglia (Pd), voluta dal Vescovo Francesco Pisani quale dimora estiva. [Il Giornale dell'Arte]

La Sacra di San Michele. L'Abbazia Sacra di San Michele della Chiusa, nel territorio dei comuni di Sant'Ambrogio di Susa e di Chiusa San Michele (To), ha accolto i primi pellegrini già lunedì 18 maggio. Visite di gruppo sospese a tempo indeterminato, ingressi contingentati, orario 9.30-12.30/14.30-18 [La Stampa]

Banksy a Ferrara. Il writer anglosassone Banksy, considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art, arriva a Ferrara dal 30 maggio, a pochi giorni di distanza dalla sua ultima creazione, «Game changer», donata al General Hospital di Southampton. La città estense gli rende omaggio fino al 27 settembre in una mostra a Palazzo dei Diamanti [Ansa]

Palazzo Blu a Pisa. Palazzo Blu di Pisa riaprirà al pubblico «entro i primi dieci giorni di giugno». Lo ha reso noto il centro espositivo precisando che sta lavorando «per adottare le misure di sicurezza prescritte dal Governo». [Ansa]

Riapertura in ordine sparso per i musei viennesi. A Vienna, mentre il 15 maggio hanno riaperto il palazzo inferiore del Belvedere e il complesso di Schönbrunn, il 27 maggio sarà la volta del Leopold Museum e dell'Albertina, il 30 maggio del Kunsthistorisches Museum, il primo giugno del Museo di Arti Applicate (Mak, Museum für angewandte Kunst), il primo luglio del Mumok (il Museo di Arte Moderna e Contemporanea). [Il Sole 24 Ore]

A Bilbao il Guggenheim e il Museo de Bellas Artes. Riaprono il primo giugno il Museo Guggenheim e il Museo de Bellas Artes a Bilbao, che sono entrambi chiusi dallo scorso 14 marzo. [El País]

Redazione, edizione online, 21 maggio 2020


  • La natura morta venduta da Sotheby's nella sua asta online di maggio

GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012