ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Giorno

Giorno per giorno nell'arte | 21 dicembre 2020

Riaprirà a Roma il Mausoleo di Augusto | 500 milioni di euro con l'ArtBonus | La Soprintendente di Taranto è Barbara Davidde | La giornata in 11 notizie

Il Mausoleo di Augusto

Riaprirà a Roma il Mausoleo di Augusto. Dopo i lavori di recupero e restauro, il primo marzo 2021 riaprirà al pubblico il Mausoleo di Augusto. Una notizia, in tempi di Covid, che la sindaca di Roma Virginia Raggi definisce «un messaggio di speranza». «Dal giorno della riapertura, fino al 21 aprile, Natale di Roma, la visita sarà gratuita per tutti e per tutto il 2021 sarà gratis per i romani. Invito tutti a prenotarsi», ha detto la sindaca. [Ansa]

Con l'ArtBonus sono arrivati 500 milioni di euro di donazioni per la cultura.
Attraverso lo strumento dell'ArtBonus, le donazioni per il patrimonio culturale italiano hanno superato i 500 milioni di euro (sono state di esattamente 500.345.210 euro). 17.898 mecenati hanno sostenuto 4.123 interventi registrati sul sito con erogazioni liberali per la conservazione e la protezione dei beni culturali e il sostegno delle attività delle Fondazioni lirico sinfoniche e dei teatri di tradizione. L'agevolazione fiscale del 65% è attualmente una delle più vantaggiose misure europee per incoraggiare il mecenatismo. [Ansa]

La Soprintendente di Taranto è Barbara Davidde. La nuova Soprintendenza nazionale per il patrimonio culturale subacqueo, riportata recentemente a Taranto, ha il suo dirigente: è Barbara Davidde, funzionario archeologo in servizio presso l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (Iscr) e presso l’Istituto Centrale per l'Archeologia (Ica). [Corriere di Taranto]

Una mostra al British sull'ambientalismo visitabile da remoto. Al British Museum fino a febbraio una mostra racconta la vicenda dei popoli dell’Artico capaci di vivere in un habitat estremo. La mostra è visitabile virtualmente. [Il Giornale dell'Arte]

Ritrovato l'orologio storico della Torre del Quirinale.
I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino, coordinati dal Procuratore della Repubblica di Vercelli, hanno recuperato il quadrante e tutti gli altri pezzi di un monumentale orologio a pendolo realizzato verso la metà del XIX secolo dall'artista Mariano Trevellini su commissione di papa Pio IX per il Palazzo del Quirinale, collocato sulla torre del Palazzo dal 1854 al 1961 e successivamente trafugato. Tre persone sono state denunciate per appropriazione indebita, ricettazione e illecita alienazione di bene culturale. [Ansa]

Presentato il progetto per il recupero dell'ex carcere di Santo Stefano nelle Isole Ponziane. Si concluderà nel 2025 l’intervento per il recupero dell’ex carcere di Santo Stefano. L'annuncio è stato dato il 18 dicembre, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Progetto Ventotene per la riqualificazione dell’ex Carcere borbonico di S. Stefano, che diventerà un luogo per i giovani dell'Europa federale. [AgCult]

Recuperato un dipinto seicentesco sottratto 14 anni fa.
I Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Udine hanno riconsegnato al legittimo proprietario, un avvocato romano, il quadro «Notturno con briganti e cavalli intorno a un fuoco», opera del pittore fiammingo Leonaert Bramer (1596-1674), conosciuto in Italia anche come Leonardo delle Notti. [Ansa]

Un esempio virtuoso di mecenatismo archeologico: la Fundación Palarq. La benemerita Fundación Palarq, presieduta dal catalano Antonio Gallardo, nel 2021 contribuirà a sostenere 59 missioni di scavo in tutto il mondo: Caucaso, India, Azerbaigian, Iraq, Argentina, Cile, Giordania ecc. [El País]

Lisetta Carmi sugli scudi. Le opere dell'artista genovese Lisetta Carmi sono in mostra in Italia e all'estero: la sua ricerca artistica fotografa il presente più che mai e continua ad affascinare critici, galleristi e collezionisti. [Il Sole 24 Ore]

Ora il Museo Diocesano di Milano ha un palinsesto online. Al Museo Diocesano di Milano si è deciso di proseguire con l'attività online, già attivata nel corso del primo lockdown, e di creare un palinsesto ad hoc, con tre appuntamenti settimanali. Sulla piattaforma Zoom si inizia il 21 dicembre, per un incontro con l’attore comico Giacomo Poretti che leggerà «Il Presepe di Giacomino», un racconto natalizio. [Corriere della Sera]

Il gigante timido di Antony Gormley a Prato. Si intitola «Shy», la grande opera in ghisa alta 4 metri e del peso di 3600 chili realizzata dall'artista Antony Gormley, inaugurata il 19 dicembre e che rimarrà esposta per sei mesi in piazza Duomo a Prato, luogo simbolico e cuore della città toscana. [Ansa]

Redazione, edizione online, 21 dicembre 2020

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012