Giorno per giorno nell'arte | 21 aprile 2021

Acquisito l'archivio fotografico di Gaetano Previati | Fra Angelico: scambio di prestiti tra Firenze e Forlì | Via libera alla direttiva sul copyright | La giornata in 12 notizie

Un particolare del «Giudizio Finale» del Beato Angelico
Redazione |

La giunta comunale di Ferrara ha dato il via libera all'acquisizione dell'archivio fotografico del pittore ferrarese Gaetano Previati. Sono in tutto 591 pezzi, di cui circa 380 negativi su lastra alla gelatina di bromuro d'argento (alcuni di essi inediti), relativi a opere pittoriche e grafiche scomparse o sinora non considerate, oltre a fototipi, cliché per la stampa, fotoincisioni. [Ansa]

Il prestito del «Giudizio Finale» del Beato Angelico per la mostra «Dante. La visione dell'arte» in preparazione al Museo di San Domenico a Forlì ha favorito un accordo di collaborazione tra Firenze e Forlì: in base alla stipula, per tutta la durata della mostra si realizzerà lo scambio tra il capolavoro per la chiesa di Santa Maria degli Angeli a Firenze e il dittico con la Natività e l'Orazione nell'Orto, donato a Forlì nella prima metà dell'800 dall'abate Melchiorre Missirini. [Ansa]

Via libera definitivo dal Senato, con 215 sì, 19 no e un astenuto, alla Legge di Delegazione Ue che contiene la direttiva sul copyright. Il provvedimento era stato approvato dalla Camera lo scorso 31 marzo. «L’Italia è tra i primi paesi europei a recepire la direttiva Ue sul diritto d’autore. Si tratta di una grande opportunità per gli artisti italiani, noti e apprezzati in tutto il mondo per il talento che esprimono in ogni loro creazione», ha dichiarato il ministro Franceschini. [AgCult]

Tre anfore romane, databili tra il II sec a.C. e il II sec d.C., del tipo Dressel 2/4, con bordo arrotondato e anse bifide, sono state trovate nello specchio d'acqua antistante Mondello, presso Palermo, a circa cento metri di distanza dall'antico stabilimento balneare, a una profondità di dodici metri. [la Repubblica]

I musei milanesi si accingono a riaprire le porte (anche delle mostre temporanee), a partire dal 27 aprile (il lunedì sono perlopiù chiusi). Un panorama, da Brera al Mudec all'Hangar Bicocca. [Corriere della Sera]

L'Agenzia delle dogane ha consegnato alla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Como un'antica anfora a figure nere, databile alla fine del VI sec. a.C, sequestrata perché oggetto di contrabbando. [Ansa]

Ajaccio annulla una parte delle celebrazioni per il bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte. In ragione della pandemia, mostre, concerti e altre iniziative vengono sospese. [Le Figaro]

Marcello Barbanera recensisce un libro di Alain Schnapp (Une histoire universelle des ruines. Des origines aux Lumières, Edition du Seuil, pagg. 723, € 49), che viaggia nel tempo e nello spazio attraverso le diverse iconografie e interpretazioni delle vestigia antiche. [Il Sole 24 Ore]

L’organizzazione no profit «Friends of Notre Dame de Paris», che si occupa di raccogliere fondi per la ricostruzione della cattedrale parigina, ha lanciato un’iniziativa particolare: adottare un «grotesque» (le caratteristiche statue «mostruose» che ornano la cattedrale) per finanziarne il restauro. [la Repubblica]

Nasce l'Aura Blockchain Consortium, che riunisce il gruppo Prada, Lvmh e Richemont nel segno della tecnologia blockchain. Si tratta di una piattaforma comune ai tre gruppi di alta gamma. «Sul fronte tecnologico e in particolare sull’utilizzo della tecnologia blockchain unire le forze con la formula di un consorzio è il modo migliore di usare le energie creative e la visione del futuro che tutti abbiamo», ha dichiarato Lorenzo Bertelli, head of marketing e head of Crs (corporate social responsibility) del gruppo Prada. Il consorzio potrà accogliere altre maison del lusso, di ogni dimensione, Paese e settore. [Il Sole 24 Ore]

Roma celebra il 2774esimo anniversario dalla sua fondazione. La Camera di Commercio di Roma ha voluto rendere omaggio al compleanno con un video che testimonia la bellezza della Città Eterna. [la Repubblica]

Un bilancio delle aste di arte moderna e contemporanea che si sono tenute a Londra e a Parigi nei primi venti giorni di aprile, tra Phillips, Christie's e Sotheby's. [Il Sole 24 Ore]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE