Giorno per giorno nell'arte | 20 gennaio 2021

I musei diventano centri per i vaccini | Nuova normativa britannica per proteggere i monumenti storici | Crollo parziale di una chiesa a Napoli | La giornata in 10 notizie

Redazione |

In tutto il mondo i musei diventano centri per i vaccini. Il Science Museum di Londra, come pure il Thackray Museum of Medicine a Leeds (che lavora in questo senso già da dicembre) sono tra i musei internazionali che prestano parte dei loro spazi ai sanitari che si stanno prodigando per vaccinare la popolazione mondiale. In Italia il Castello di Rivoli, in collaborazione con il Comune di Rivoli e l'Asl To 3, è stata la prima istituzione a muoversi in tal senso, con il progetto «L'arte cura», che trasforma anche qui parte degli spazi del museo in un centro per le vaccinazioni anti-Covid. [Il Giornale dell'Arte]

Il Governo britannico annuncia una nuova normativa tesa a proteggere i monumenti storici. Se la proposta di legge verrà approvata dal Parlamento britannico, chiunque desideri rimuovere una statua storica dovrà ottenere un consenso dell'autorità competente. [Artforum]

Crollo parziale della Chiesa di Santa Maria del Rosario alle Pigne a Napoli.
Una parte della facciata della Chiesa di Santa Maria del Rosario alle Pigne (conosciuta come «del Rosariello») in Piazza Cavour, nel centro di Napoli, è crollata il 20 gennaio, per cause ancora in corso di accertamento. Non ci sarebbero feriti. [Ansa]

Il restauro della «Annunciazione dell'Amore» di Filippo Cifariello.
Il 21 gennaio si presenta, in diretta sulla pagina Facebook della Città metropolitana di Bari, il restauro di una scultura di Filippo Cifariello, opera di proprietà della Pinacoteca metropolitana «Corrado Giaquinto», restauro finanziato da Coop Alleanza 3.0. [Il Giornale dell'Arte]

Dell'Utri assolto per i libri spariti dalla Biblioteca dei Girolamini. L’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri è stato assolto «perché il fatto non sussiste» dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Napoli dall’accusa di concorso in peculato per l’appropriazione di 13 volumi trafugati dalla Biblioteca dei Girolamini. [Corriere della Sera]

Il Fai pronto a collaborare con Nardella per il restauro dello Stadio Franchi di Firenze. Il Fai (Fondo Ambiente Italiano) ha accolto «con grande soddisfazione» le decisioni del Mibact sul futuro dello Stadio Franchi di Firenze, capolavoro di Pier Luigi Nervi, e ha annunciato la propria disponibilità a collaborare con il sindaco di Firenze Dario Nardella per un progetto di valorizzazione. [Corriere della Sera]

A Barcellona un'architettura armonica con il quartiere che la circonda. Tre studi d'architettura di Barcellona (Aia, Gustavo Gili Galfetti e Barceló-Balanzó) hanno progettato una struttura polisportiva di nuova concezione che non disturba la memoria del quartiere in cui si inserisce, ma aumento lo spazio utile senza occupare una maggior superficie. Come? Progettando e pensando. [El País]

Le gallerie africane di arte contemporanea si digitalizzano. Di fronte alla pandemia da Covid-19, e in conseguenza degli annullamenti delle fiere d'arte, le gallerie africane di arte contemporanea sono state costrette anch'esse a reinventarsi in un'attività digitale, soprattutto espositiva. [Le Monde]

L'asta online di Christie's come un Grand Tour. La vendita online di arte moderna e contemporanea organizzata da Christie's che inizia il 20 gennaio per terminare il 10 febbraio è un po' concepita come un Grand Tour, che passa da una regione italiana all'altra, dal Veneto di Emilio Vedova all'Emilia Romagna di Luigi Ghirri, dalla Toscana di Alberto Magnelli alla Sicilia di Carla Accardi e alla Sardegna di Maria Lai. [Il Giornale dell'Arte]

Addii
La scomparsa di Roger Mandle. All'età di 79 anni è morto il 28 novembre nella sua casa di Dartmouth, Massachussetts, Roger Mandle, già presidente della Rhode Island School of Design e poi direttore esecutivo e chief officer dei musei della Qatar Museums Authority. [The New York Times]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE