Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 20 aprile 2019

L'uomo vitruviano verso la Francia? | Divieto di espatrio per un van Leyden | Annullato il «Mese della Foto» francese | La giornata in 14 notizie

Angelo Panebianco nel novembre 2018

Il destino dell'uomo vitruviano. Il cambio al vertice delle Gallerie dell'Accademia di Venezia, dove è custodito il celebre «Uomo vitruviano» di Leonardo da Vinci, potrebbe riaprire la contesa tra Italia e Francia per il prestito dell'opera al Louvre di Parigi, sebbene dal museo francese non sia pervenuta alcuna richiesta ufficiale. Il nuovo direttore pro-tempore Giovanni Panebianco (segretario generale del Mibact), ha proposto infatti di riconsiderare la questione nonostante una precedente relazione tecnica del Ministero che considerava l'opera troppo delicata per essere spostata. Sempre dal Ministero si viene a sapere che è in fase di definizione uno scambio di opere con la Francia per i 500 anni dalla morte dell'artista, ma senza che sia ancora stata stilata una lista dei capolavori da muovere. [il Fatto Quotidiano]

Divieto di espatrio per uno schizzo di van Leyden. Il ministro inglese delle Arti emana un divieto di esportazione per lo schizzo dell'artista olandese Lucas van Leyden «A Young Man Standing», trovato in deposito presso la Rugby School e venduto lo scorso dicembre da Christie's per più di 11 milioni di sterline (l'identità dell'acquirente non è stata rivelata). È uno dei soli 28 disegni sopravvissuti dell'artista, che morì all'età di 39 anni nel 1533. [The Times]

Annullato il «Mese della Foto» francese. I cambiamenti nell'assetto interno della Maison européenne de la photographie sembrano essere più pesanti del previsto, dal momento che hanno determinato l'annullamento della 20ma edizione del «Mese della Foto», prevista per novembre di quest'anno. [Libération]

Il gotico rinnovato di Notre-Dame. Chi si preoccupa di far tornare Notre-Dame al suo aspetto «originario», può andare a consultare gli archivi dell'architetto francese Viollet-le-Duc, che si è occupato del restauro della Cattedrale tra il 1844 e il 1862. Scoprirà che nei suoi interventi si è ispirato più al Medioevo immaginario del Romanticismo che all'originale architettura gotica. [Le Monde]

La Cattedrale riparte dalle api. Il «Corriere» dedica una pagina alla curiosa vicenda dell'apicoltore francese Nicolas Géant: nel 2013 aveva trasferito le sue api sopra la Cattedrale di Notre-Dame, sostenendo che l'aria inquinata di Parigi era comunque più salubre rispetto alle campagne trattate con pesticidi. Ora, dopo l'incendio, ha scoperto che le sue arnie sono state risparmiate dal fuoco. [Corriere della Sera]

Un omaggio al genio universale. La «Frankfurter AZ» pubblica un inserto speciale di sei pagine per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, con servizi di storici e critici d'arte su vari aspetti della sua arte, dal ruolo della donna allo studio della natura, e su Vinci, la sua città d'origine. [Frankfurter AZ]

Parere favorevole dell'Anac per Sgarbi. L'autorità nazionale anti-corruzione, presieduta da Raffaele Cantone, dà parere favorevole alla nomina di Vittorio Sgarbi a presidente del Mart di Rovereto: nonostante sia un parlamentare, la carica non è incompatibile con l'incarico di governo. [Ansa]

La cultura appoggia l'artigianato
. Doppia pagina del «Corriere» per la Fiera internazionale dell'artigianato che apre in settimana presso la Fortezza da Basso di Firenze. Per l'occasione visite guidate all'edificio, ai laboratori di restauro dell'Opificio delle pietre dure, ai quartieri monumentali e altre iniziative come passeggiate culturali e mostre a tema. [Corriere della Sera]

Dopo quattro giorni di scavi. Un gruppo di metal detectorist dilettanti, dopo aver trovato 12 monete in un campo della contea di Buckingham, non si accontenta e continua a scavare, fino a disotterrare un tesoro di oltre 550 rare monete d'oro e d'argento risalenti al XIV secolo, del valore di circa 150.000 sterline. [The Times]

La staffetta artistica tra Neanderthal e homo sapiens ad Ardales. Secondo gli archeologi al lavoro presso la grotta di Ardales (Malaga), uno dei più importanti siti per quanto riguarda l'arte degli uomini di Neanderthal, potrebbe essere stato un lungo periodo di siccità a spingerli a lasciare quell'ottimo rifugio, occupato successivamente (circa 7.000 anni dopo), dall'homo sapiens, che a sua volta decorò le pareti con pitture rupestri. [El País]

Francia-Taiwan, accordi sulla cultura. Un servizio di tre pagine di «Libération» presenta la nuova collaborazione culturale tra la Francia e Taiwan, che anche si pressione cinese sta investendo molto sulla cooperazione internazionale per superare il suo isolamento. Le prime iniziative hanno riguardato sopratutto il settore del teatro, ma la corrispondenza potrebbe continuare coinvolgendo altre forme artistiche. [Libération]

Bruno, donare non basta
. L'assessore alla Cultura di Torino Francesca Leon spiega perché la città non ha accolto gli archivi dell'architetto Andrea Bruno, che dopo aver provato a donarli alla sua città d'origine li ha offerti a Venezia: non c'erano né un progetto né gli spazi adatti ad accoglierli. [Corriere della Sera – Torino]

Villa vuol tornare a casa. Si fa avanti anche il nome di Giovanni Villa, torinese docente all'Università di Bergamo ed ex direttore dei musei civici di Vicenza, tra i candidati alla successione di Guido Curto alla direzione di Palazzo Madama a Torino. [Corriere della Sera – Torino]

Isola taglia il traguardo dei 91 anni. Doppia pagina di «Repubblica» con intervista ad Aimaro Isola, partigiano e architetto che assieme a Roberto Gabetti ha firmato numerosi progetti, tra i quali il celebre centro residenziale sotterraneo di Ivrea, conosciuto anche come «Talponia». [la Repubblica – Torino]

Redazione, edizione online, 20 aprile 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012