Giorno per giorno nell'arte | 2 settembre 2021

Salone del Mobile: pronti? Via! | Damien Hirst illustra per il rapper Drake | Scoperto un teatro romano presso Cordoba | La giornata in 13 notizie

Le aree comuni al Salone del Mobile 2021
Redazione |

Ultimi ritocchi agli stand del Salone del Mobile, che sarà inaugurato il 5 settembre dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ora è corsa ai biglietti, e c'è ottimismo sul numero dei visitatori. [Il Sole 24 Ore]

Damien Hirst ha concepito per il lancio del sesto album del rapper Drake («Certified Lover Boy») un'illustrazione con figure multirazziali di donne incinte che su Instagram in due giorni hanno ricevuto 4 milioni di like ma anche insulti a raffica. [La Stampa]

Le prospezioni geofisiche del sito archeologico spagnolo di Ategua, presso la città di Cordoba, hanno rilevato nel sottosuolo un teatro romano di 2mila metri quadri, dotato di gradoni, corpo scenico e dell'«orchestra». [El País]

Nel corso di alcuni lavori di rigenerazione urbana in piazza del Parlamento a Palermo è stata scoperta un'antica pavimentazione che gli esperti stanno ora analizzando. [Giornale di Sicilia]

Un collezionista ha pagato 336mila dollari in Ethereum per un Nft falsamente correlato all'artista Banksy. A trarre in inganno l'acquirente, un collegamento che rimandava direttamente alla pagina ufficiale di Bansky. Il truffatore, che su Twitter si fa chiamare Pransky, ha poi restituito la somma. [The Art Newspaper]

Intanto una mostra di Banksy organizzata a Seul, in Corea del Sud, e aperta lo scorso 27 agosto, suscita la collera del numeroso pubblico (in prevendita sono stati venduti già 25mila biglietti): sulle 150 opere presentate, soltanto 27 sono originali. Le altre sono riproduzioni. [Le Figaro]

È stato pubblicato sul sito del Ministero della Cultura l'avviso relativo alla disponibilità di quattro incarichi di funzione dirigenziale di livello non generale nella Direzione generale Archivi del MiC, da assegnare presso il Servizio I – Organizzazione e funzionamento, alle Soprintendenze archivistiche e bibliografiche della Calabria, della Toscana e della Puglia. [MiC]

Gina Thomas è andata a visitare la mostra su Nerone al British Museum di Londra (aperta fino al 24 ottobre), che cerca di approfondire la personalità dell'individuo al di là del mito e di una tradizione storiografica avversa. [Frankfurter Allgemeine Zeitung

Lucetta Scaraffia denuncia lo sfregio di un palco eretto sulla piazza antistante la Cattedrale di Trani, uno dei monumenti più belli del Mezzogiorno d'Italia. Il concetto di paesaggio e di rispetto delle sue armonie non esiste più. [La Stampa]

Una «testa di dama» di età Flavia, di cui era stata denunciato il trafugamento nel 2007, torna a Piazza Armerina per essere esposta definitivamente nel nuovo Museo di Palazzo Trigona, inaugurato lo scorso 16 agosto. [La Sicilia]

Le gallerie di arte contemporanea dell'area di San Francisco si stanno organizzando per il futuro post-pandemico con una piattaforma online comune, 8-bridges. [ArtNews]

Una nuova partnership tra le gallerie Lévy Gorvy, Salon 94 e Amalia Dayan abbatte i confini tra le varie tipologie di attività commerciale, annunciandosi come un'attività ibrida tra la consulenza d'arte e l'intermediazione commerciale, e fa discutere. [The Art Newspaper

Un team di scienziati di Cadice (Spagna) promuove in terra iberica nuove forme di archeologia non invasiva basate su tecnologie che «scannerizzano» il sottosuolo. [El País]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE