Giorno per giorno nell'arte | 2 aprile 2021

Due pastelli di Rosalba Carriera alla Frick | Il nuovo sito del Louvre | 400 milioni di sterline per la Cultura britannica | La giornata in 14 notizie

Il nuovo Ruyi Bridge in Cina
Redazione |

Due pastelli di Rosalba Carriera sono entrati a far parte delle collezioni della Frick Collection e sono esposti nella nuova sede temporanea su Madison Avenue. Con una coppia di saliere di Suzanne de Court, pittrice di smalti nei laboratori di Limoges alla fine del Cinquecento, i due ritratti sono le uniche creazioni di artiste donne esposte nel museo fondato dall'industriale e collezionista americano Henry Clay Frick. [Ansa]

Anche il Louvre (tuttora chiuso ai visitatori per il Covid) rende liberamente fruibile la sua celebre collezione: presentato il nuovo portale online del museo parigino, con 482mila opere d'arte presenti, vale a dire il 75% delle sue collezioni. [Le Monde]

Il segretario alla cultura britannico Oliver Dowden ha annunciato uno stanziamento di quasi 400 milioni di sterline (circa 470 milioni di euro) in sovvenzioni e prestiti per aiutare il settore della cultura e del patrimonio a riaprire e recuperare destinato a oltre 2.700 enti culturali.

Dagli scavi sotto il Duomo di Ascoli Piceno affiorano ritrovamenti che gettano nuova luce sull'assetto dell'area prima della costruzione dell'edificio religioso. Sono emersi oggetti devozionali, oltre che ossa umane e materiale lapideo, tra cui basi di colonne, cornici modanate, pilastri scanalati e frammenti di mosaici. Gli scavi rinascimentali intercettarono e distrussero le strutture pertinenti a due probabili domus di epoca romana repubblicana. Si è recuperato materiale antico che va dal V-VI secolo d. C. sino a frammenti di ceramica e vetro di età altomedievale. [Ansa]

Damien Hirst
mette in vendita 10mila opere «Nft» su una piattaforma «ecologica». Dopo essersi lanciato nell'universo delle criptovalute, lo scultore britannico prepara il suo ingresso nel mondo della cripto-arte, in piena esplosione. [Le Figaro

L'Arco di Costantino, uno dei tre archi di trionfo sopravvissuti dai tempi dell'antica Roma, a pochi passi dal Colosseo, è attualmente imbrigliato dalle impalcature visto che da metà febbraio è iniziato un intervento di restauro programmato per ripulirlo dalla sporcizia e dalle incrostazioni degli ultimi 30 anni. [la Repubblica]

Dal 7 al 9 maggio, per la sua nona edizione, torna «Art City Bologna», programma istituzionale di mostre e iniziative speciali promosso dal Comune emiliano, che quest'anno si svolge nell'ambito di Bologna Estate, con la direzione artistica di Lorenzo Balbi e il coordinamento dell'Istituzione Bologna Musei. [Ansa]

All'interno del Parco Rocca di Chiavari (Ge), sono iniziate le operazioni di ristrutturazione del Padiglione del tè, struttura in stile Liberty articolata su più livelli (seminterrato, piano terra, primo, secondo e terzo piano), completata nel 1912 per volontà di Giuseppe Rocca. [Il Secolo XIX]

A Matera passerelle, pensiline e muretti stanno trasformando il parco archeologico di Murgia Timone. Ma cittadini, ambientalisti e studiosi protestano. E chiedono che intervenga l’Unesco. [la Repubblica]

Vi sono novità per Cultura Crea, l'incentivo promosso dal Ministero della Cultura per il supporto di iniziative imprenditoriali nella cultura, nella creatività e nel turismo nelle regioni del Mezzogiorno d'Italia: sono previsti un ampliamento della platea dei beneficiari e delle spese ammesse alle agevolazioni, ma anche uno sportello ad hoc per sostenere le imprese danneggiate dalle restrizioni legate all'emergenza Covid-19. [Il Sole 24 Ore]

«Off the Record»
, una mostra del Guggenheim di New York che si tiene dal 2 aprile al 27 settembre 2021, offre la piattaforma per mettere in discussione l'autorità dell'ufficialità. L'arte sfida il mainstream per offrire una verità diversa da quella convenzionale. [Ansa]

È stato presentato presso la scuola di scultura e restauro dell'Accademia di Belle Arti di Carrara il progetto per il restauro del maestoso gesso di Napoleone I in sembianze di Marte pacificatore, realizzato da Antonio Canova e donato all'Accademia nel 1810. [La Gazzetta di Massa e Carrara]

In Cina il nuovo ponte Ruyi è lungo cento metri ed è formato da tre passerelle ondulate, gran parte delle quali in vetro trasparente, su un canyon profondo 140 metri nel Parco Zhangjiajie. Un design sbalorditivo, di grande effetto, ma al tempo stesso spaventoso, soprattutto per chi soffre di vertigini. [La Stampa]

Era un pesce d'aprile il «compleanno» di Venezia per i suoi 1.600 anni. Ne scrive Gian Antonio Stella. «Per dissetare gli assetati di prove certificate, alcuni studiosi si sono inventati dei falsi “autentici”». [Corriere della Sera]

© Riproduzione riservata Uno dei due pastelli di Rosalba Carriera alla Frick Collection
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE