Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Giorno per giorno nell’arte

Giorno per giorno nell'arte | 18 settembre 2020

Caccia al successore di Massimo Osanna a Pompei | Alla Quadriennale il biglietto lo paga Gucci | Il Brooklyn Museum vende Cranach | La giornata in 17 notizie

La «Lucrezia» di Lucas Cranach il Vecchio che il Brooklyn Museum sta per vendere

Caccia al successore di Massimo Osanna a Pompei. Si è aperta ufficialmente a Pompei la ricerca del nuovo super direttore, l'elemento che dovrà raccogliere l'eredità di Massimo Osanna, da settembre alla guida dei musei del Mibact, e proseguirne il lavoro. Ieri e oggi sulle pagine dell'Economist è stato pubblicato il bando, che scadrà il 3 novembre. La procedura si concluderà entro marzo 2021. [Il Mattino]

Alla Quadriennale lo sponsor paga il biglietto ai visitatori. Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, main partner della Quadriennale d'arte 2020, ha optato per una sponsorizzazione particolare: la casa di moda offrirà il biglietto di ingresso a tutti i visitatori di «Fuori», la grande mostra sull'arte italiana dagli anni Sessanta ad oggi, che si aprirà il 29 ottobre al Palazzo delle Esposizioni. [Ansa]

Ecco che cosa sta vendendo il Brooklyn Museum. Il museo statunitense si sta per privare del suo solo dipinto di Lucas Cranach il Vecchio e di altre 11 opere d'arte per finanziare la conservazione delle proprie collezioni. [The Art Newspaper]

Colombia, gli indigeni abbattono la statua del conquistador. A Popayán preso di mira il monumento dedicato a Sebastián de Belalcázar, il capitano dell'avventuriero Francisco Pizarro. «Rappresenta cinque secoli di genocidio e schiavitù».  [la Repubblica]

La prossima settimana è la «Restoration Week». La «Restoration Week» è un evento organizzato da Ice (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane) in collaborazione con Assorestauro (un'associazione di categoria dei restauratori) e si tiene in Italia dal 20 al 25 settembre 2020 presso le città di Amatrice, L’Aquila, Santo Stefano di Sessanio e Roma. Una settimana di appuntamenti, incontri e conferenze internazionali tra esperti italiani e internazionali del settore del restauro Made in Italy. [AgCult]

Nasce un’Agenzia per garantire il diritto all'accessibilità della cultura. La Delegazione Cultura, composta dai rappresentanti di tutto il mondo della disabilità, ha diffuso il documento in cui viene presentata l’Agenzia Nazionale per l’Accessibilità Culturale. Questa nuova struttura ha il compito di promuovere e coordinare i processi culturali inclusivi a favore delle persone con disabilità. [AgCult]

Palazzo delle Papesse a Siena riapre con Dalí. Palazzo Piccolomini delle Papesse a Siena riapre le porte all'arte dopo 12 anni e ospita una mostra dedicata a Salvador Dalí. Dal 19 settembre per un anno, fino al 30 settembre 2021, lo storico palazzo che fu sede per un secolo della filiale della Banca d'Italia, ospiterà «Salvador Dalí a Siena, da Galileo Galilei al Surrealismo». [Ansa]

La collera dei galleristi dopo l'annullamento della Fiac a Parigi. Tra delusione, dispetto e filosofia il mercato francese reagisce all'annullamento di questa fiera storica. Quali prospettive per le gallerie private di una tale vetrina internazionale? [Le Figaro]

Un documentario racconta il recupero dell'arte di Amatrice. Simone Aleandri, regista romano, ha provato a raccontare lo spirito di rivincita che anima la popolazione di Amatrice (Ri) con il suo documentario «Polvere» presentato qualche giorno fa, come evento speciale, alla Mostra del Cinema di Venezia e che ha commosso e affascinato gli spettatori che lo hanno visto. [AgCult]

Un raduno di bibliofili mascherati. Il Salon International du Livre rare, il più importante appuntamento mondiale per i bibliofili, si tiene a Parigi da oggi al 20 settembre, sotto le vetrate del Grand Palais, per la sua 32ma edizione. [Le Monde]

Un itinerario per riscoprire la bellezza della Toscana. Dall’intaglio del legno ad Anghiari alla lavorazione del marmo a Pietrasanta, fino al ferro battuto di Subbiano: per incoraggiare un turismo di prossimità legato al territorio toscano e alla sua cultura è nato il progetto «I borghi dell'artigianato», una serie di itinerari per raccontare in modo autentico e ravvicinato l'arte, la sapienza e il fascino dei piccoli paesi meno noti della regione. [la Repubblica]

L'inquietante estraneità di de Chirico. Una mostra all'Orangerie a Parigi mette in luce l'universo tormentato del pittore italiano che, per tutta la vita, ha esaminato il rapporto dell'uomo con la realtà. Visibile o invisibile. [Le Figaro]

La sostenibilità delle mostre alle Scuderie del Quirinale. Intervista di Nicola Zanella a Mario de Simoni, presidente di Ales, la società in house del Mibact che gestisce le Scuderie del Quirinale. Con il successo di «Raffaello 1520-1483» il dirigente spiega che si può organizzare un grande afflusso di visitatori anche in questo periodo Covid, grazie alla tecnologia e a qualche stratagemma creativo. [Il Sole 24 Ore]

La filosofia di Michael Onfray. Nel suo nuovo libro (Aristotele e il coccodrillo, in uscita nell'edizione italiana) l'intellettuale francese racconta la storia delle idee attraverso l'arte. Ma i grandi pensatori riuscivano a metterle in pratica? E lui? [la Repubblica - Venerdì]

Un bilancio per il Loto du Patrimoine, importante cespite francese per la cultura. Dal 2018 il Lotto francese ha aiutato 173 siti culturali, contribuendo con fondi per i lavori di restauro e dando esposizione mediatica a queste singole realtà. [Le Monde]

Il miglio dell'arte a Venezia. Da oggi 18 settembre è riattivato a Venezia il miglio dell’arte (così definito nel 2015): quel percorso straordinario nel sestiere di Dorsoduro che inizia dalle Gallerie dell’Accademia, prosegue con la galleria di Palazzo Cini (dove è in corso fino al 23 novembre la mostra «Piranesi Roma Basilico»), include la Collezione Peggy Guggenheim e termina a Punta della Dogana, lo spazio della Fondazione Pinault, dove è in corso fino al 13 dicembre «Tre sguardi sull’arte di oggi». Nel caso della fondazione Pinault il biglietto vale anche per palazzo Grassi. Il «Museo Mile» prevede un accordo per il quale chi acquista o è in possesso di una Membership Card di uno dei musei ha diritto a uno sconto per quanto riguarda il biglietto delle altre istituzioni. Da notare che tutti i musei hanno, nel frattempo, reintegrato il normale orario d’ingresso. Intanto le Gallerie dell’Accademia, le prime ad avere riaperto a tempo pieno dopo la conclusione del lock down, registrano una media di 500 visitatori al giorno, di cui il 40% stranieri. [Lidia Panzeri per Il Giornale dell'Arte]

Il Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze spostato a ottobre. Il «Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze», giunto alla VII edizione, che avrebbe dovuto svolgersi dal 13 al 15 maggio scorso a Villa Vittoria, è stato posticipato e si terrà dal 14 al 16 ottobre 2020 in quella stessa sede, organizzata da Palazzo Spinelli Group. Main evento del Salone (patrocinato da Mibact, Regione Toscana, Comune di Firenze, Università degli Studi di Firenze, Cna, Confartigianato e da altri enti nazionali e internazionali) è l’«International Conference Florence Heri-Tech». La novità è invece l’iniziativa «Cultur-ART Home Tour» che invita chi studia nel campo dell’arte e dei beni culturali, o è anche solo appassionato, a raccontare tramite un video, poi visibile su youtube, come vive questo momento di cambiamento legato alla pandemia, con idee e proposte per il futuro.I più visualizzati saranno selezionati e proiettati durante la VII Edizione del Salone.Aggiornamenti e comunicazioni nel sito e alla pagina ufficiale Facebook e Instagram. [Laura Lombardi per Il Giornale dell'Arte]

Redazione, edizione online, 18 settembre 2020



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012