Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 18 luglio 2019

Il restauro di Notre-Dame è legge | L'immobilità del British Museum | Riapre Palazzo Bonaparte a Roma | Turismo cinese in Iran | La giornata in 12 notizie

Parigi, Notre-Dame

Votata la legge per Notre-Dame. A tre mesi dall'incendio, e dopo settimane di braccio di ferro istituzionale, il Parlamento francese ha approvato il progetto di Legge sul restauro della cattedrale di Notre-Dame de Paris. Alla messa in sicurezza dell'edificio danneggiato seguirà, entro settembre, lo smantellamento delle impalcature, quindi il resto delle operazioni che dovrebbero, secondo le promesse del presidente Emanuel Macron, restituire la cattedrale al Paese in cinque anni. Ma sul rispetto di questa scadenza c'è molto scetticismo. [Le Monde]

Il fallimento morale del British Museum. La scrittrice di origine egiziana Ahdaf Soueif, membro del cda del British Museum, si è dimessa per protesta contro l'immobilità dell'istituzione rispetto alla restituzione di opere d'arte rubate e all'accettazione di sponsorizzazioni da parte di British Petroil. Per quanto riguarda il primo punto ha affermato che il museo, che per ora si tiene stretti i pezzi della sua collezione provenienti dalle ex colonie, «è in una posizione unica per condurre un dialogo tra il Sud e il Nord, sul terreno comune e le eredità umane e i legami della storia», e che «il suo compito dovrebbe essere quello di aiutare tutti noi a immaginare un mondo migliore […] dimostrando l'utilità dei musei». Riguardo alle relazioni economiche con la compagnia petrolifera invece la scrittrice sostiene che il museo «sta fallendo nelle sue responsabilità morali» e che «ha anteposto le sue preoccupazioni aziendali a quelle etiche». [The Daily Telegraph]

Più turisti cinesi in Iran. Nel tentativo di rilanciare la sua economia, che sta vacillando sotto pesanti sanzioni statunitensi, Teheran annuncia che già dalla fine di questo mese alleggerirà la sua politica sui visti per i visitatori cinesi, in maniera da dare una spinta all'indotto tramite il turismo. Si calcola che si possa passare dai 52.000 turisti cinesi dello scorso anno a due milioni entro un anno. [The Daily Telegraph]

Roma, Generali riapre Palazzo Bonaparte. Dopo un importante restauro, finanziato da Generali Italia in collaborazione con Arthemisia, rinasce a Roma lo storico palazzo Bonaparte, trasformato in un nuovo polo di arte e cultura. Inaugurazione ufficiale il prossimo 6 ottobre con una mostra evento intitolata «Impressionisti segreti», che ospiterà oltre 50 opere, normalmente inaccessibili, provenienti dalle più importanti collezioni private del mondo. [Ansa; il Giornale]

Se Venezia piange, Marsiglia non ride. Il «Figaro» dedica una pagina al problema delle grandi navi da crociera, il cui passaggio a Marsiglia è fonte di grande prosperità economica per il settore del turismo, sebbene comporti un aumento esponenziale dell'inquinamento che non lascia indifferenti i cittadini. [Le Figaro]

Nuova luce per i ponti di Londra. L'ambizioso progetto artistico da 45 milioni di sterline dello statunitense Leo Villareal prevede l'installazione di speciali illuminazioni a led su ben quattro dei ponti londinesi sul Tamigi. Sommando l'estensione degli attraversamenti, si tratta dell'opera d'arte più lunga del mondo. [The Guardian]

Frida Khalo diventa icona di bellezza. La Fondazione Frida Khalo si allea con l'azienda statunitense di cosmetici Ultra Beauty per lanciare un kit di makeup ispirato ai celebri autoritratti della pittrice, per «incoraggiare ogni donna ad abbracciare il suo modo unico di essere bella». [The Guardian]

I finalisti del premio Stirling 2019. Pubblicata la lista dei finalisti per la 23 edizione del prestigioso premio inglese per l'architettura Stirling: quest'anno i progetti più interessanti riguardano le soluzioni per il risparmio energetico, l'edilizia sociale, una stazione ferroviaria e un centro per visitatori. [The Guardian]

Il rinnovato museo Limes ad Aalen. Un servizio della «Frankfurter» presenta ai lettori il nuovo allestimento della collezione permanente del Museo Limes di Aalen, una delle più importanti vetrine per la storia tedesca durante il periodo romano. [Frankfurter AZ]

A Macerata si ricorda la rivoluzione del design e dell’architettura. Si festeggiano anche in Italia i 100 anni dalla fondazione del Bauhaus, segnatamente a Macerata (da dove proveniva l'artista Ivo Pannaggi, allievo diretto di di Walter Gropius). Una grande mostra a cura di Italo Rota, presso il museo civico di Palazzo Buonaccorsi, Palazzo Pellicani Silvestri, ex sede della Banca d’Italia, e la biblioteca comunale Mozzi Borgetti, animerà il centro storico cittadino con esposizioni e attività per recuperare la memoria storica del Bauhaus e ripensarne le influenze nel presente e nel futuro. [Corriere della Sera]

Mattarella prova a smuovere Amatrice. Oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si reca in visita ad Amatrice, tre anni dopo il disastroso terremoto: fra ritardi burocratici e problemi con il sindaco i cantieri sono ancora fermi, ma nel 2021 potrebbe cominciare finalmente la ricostruzione del centro storico. [il Giornale]

Redazione, edizione online, 18 luglio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012