Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 16 marzo 2020

Gli scavi di Troia compiono 150 anni | Addio a Vittorio Gregotti | Arte Fiera ha una vetrina online | Risorse per il turismo dall'Europa | La giornata in 10 notizie

Il sito archeologico di Troia. Foto: Wikipedia

I 150 anni dall'inizio degli scavi di Schliemann a Troia. Nell'aprile del 1870 un archeologo tedesco, Heinrich Schliemann, iniziava la sua campagna di scavo in Turchia per portare alla luce le vestigia di Troia, la città cantata da Omero.  [la Repubblica - Robinson]

Arte Fiera lancia «In Galleria», vetrina commerciale online. Per sostenere i propri espositori in questo momento di emergenza, Arte Fiera di Bologna lancia da domani 17 marzo «In Galleria», una nuova vetrina online sul sito www.artefiera.it. Sei gallerie che hanno preso parte all'ultima edizione della rassegna bolognese presentano con un breve testo e una scelta di immagini, la mostra in corso nelle loro sedi. [Ansa]

Sbloccati 800 milioni di fondi europei per il coronavirus.
Arrivano i primi aiuti economici da parte della Commissione europea per fronteggiare l'emergenza Covid-19. Non nuovi fondi ma la possibilità di destinare al sostegno del sistema sanitario, Pmi e lavoratori 800 milioni di fondi strutturali già destinati all'Italia per gli obiettivi della politica di coesione. È prevista anche un'iniezione di liquidità nelle Pmi e particolare sostegno ai settori più colpiti, come il turismo. [Il Sole 24Ore]

I frammenti dei Rotoli del Mar Morto al Museo della Bibbia sono tutti falsi. Uno studio pubblicato online da cinque esperti in falsificazioni d'arte ha confermato ciò che si era già vociferato i passato, e cioè che i frammenti di Rotoli del Mar Morto conservati presso il nuovo Museum of the Bible a Washington sono delle riproduzioni moderne. [The Guardian]

Cercansi storie sul patrimonio culturale europeo. Scade il 20 marzo il bando «European Heritage Stories», lanciato dalla Commissione europea insieme al Consiglio d'Europa, volto a raccogliere testimonianze, storie e buone pratiche legate al patrimonio culturale con lo scopo di sottolinearne la dimensione europea e premiare il lavoro svolto dai singoli cittadini e da enti locali. [Il Sole 24 Ore]

Continua la maratona #lItaliachiamò. Sul canale YouTube del Mibact prosegue la maratona di musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, spettacolo, cinema e musica. [AgCult]

Coronavirus: Christie's chiude le sedi e rimanda le aste e Phillips rimanda a metà maggio gli appuntamenti. La casa d'aste Christie's compe precauzione per il diffondersi del coronavirus ha chiuso la sede newyorkese e altri uffici, mentre Phillips ha rimandato ogni genere di appuntamento e le vendite a metà maggio. Sotheby's non ha ancora fatto annunci in questo senso. [The Art Newspaper]

Gli acquisti di arte contemporanea a New York.
Pubblicata una photogallery di opere di arte contemporanea acquistate alle aste di settore tenutesi a New York in questi ultimi giorni. [Il Sole 24Ore]


Addii

La scomparsa di Vittorio Gregotti.
A causa del coronavirus è morto a 92 anni il 15 marzo all'Ospedale San Giuseppe di Milano l'architetto Vittorio Gregotti. Era nato a Novara nel 1927. A darne notizia è stato su Facebook Stefano Boeri, il presidente della Triennale. Con lui, ha scritto Boeri, è scomparso «un saggista, critico, docente, editorialista, polemista, uomo delle istituzioni che (restando sempre prima di tutto un architetto) ha fatto la storia della nostra cultura». Dopo essersi laureato al Politecnico di Milano nel 1952 entrò nello studio Bbpr. Nel 1974 fondò la Gregotti Associati di cui era presidente. In Italia ha insegnato allo Iuav di Venezia e nelle Università di Milano e Palermo. Tra i suoi lavori più importanti si ricordano la risistemazione di Potsdamer Platz a Berlino e i progetti del Teatro degli Arcimboldi a Milano, del Gran Teatro Nazionale di Pechino e della chiesa di San Massimiliano Kolbe a Bergamo. [Corriere della Sera]

Lo speciale di «Giorno per giorno nell'arte»

È morta Maria Francesca Tiepolo. È scomparsa il 14 marzo, a 94 anni, Maria Francesca Tiepolo, già direttore dell'Archivio di Stato di Venezia. Apparteneva a un'antica casata dogale veneziana che con lei si estingue. La sua è stata una lunga vita spesa tra libri (letti e scritti), documenti, ricerche inedite, mostre documentarie sulla storia di Venezia. [la Nuova Venezia]

Redazione, edizione online, 16 marzo 2020


  • Heinrich Schliemann. Foto: Universitätsbibliothek Heidelberg | CC BY SA 4.0

GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012