Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 16 gennaio 2019

Tempi lunghi per la Grande Brera | Le logiche del MaXXI | Il ruolo della Camera arbitrale di Venezia | La giornata in 13 notizie

Il progetto Grande Brera a Palazzo Citterio

Slittano i tempi per la Grande Brera. Le dichiarazioni del direttore della Pinacoteca di Brera James Bradburne («il palazzo non è ancora in grado di ospitare quadri», e «non faccio promesse»), fanno capire che si allungano i tempi per il recupero del vicino Palazzo Citterio a Milano. [affaritaliani.it]

Quella dei numeri non è l'unica logica per un museo.
Il presidente della Fondazione MaXXI di Roma Giovanna Melandri risponde in un'intervista all'analisi di Federculture che evidenziava la scarsa redditività del museo romano. Il MaXXI ha una sua identità che punta sul contemporaneo, e non può fare a gara con gli Uffizi. E poi un museo è anche un luogo di ricerca, non contano solo gli incassi. [la Repubblica]

Venezia nuovo crocevia per l’arte.
Con la specializzazione della sua Camera arbitrale nella gestione legale delle questioni di diritto relative ai beni culturali, Venezia punta a diventare un punto di riferimento mondiale per le controversie legate al mondo dell'arte. [Corriere della Sera]

La rivolta degli archeologi. Con due appelli in due settimane e più di mille firme raccolte, il mondo dell'archeologia italiana è in fermento per le conseguenze della riforma Franceschini che ha fatto confluire in un'unica struttura le vecchie soprintendenze, assieme ai beni storico-artistici, architettonici e paesaggistici. [la Repubblica]

L'anno magico di Matera. Il direttore del Salone del Libro di Torino Nicola Lagioia interviene in occasione dell'apertura a Matera dell'anno da Capitale europea della Cultura, ricordando attraverso episodi significativi quanto è successo dal giorno della nomina, nell'ottobre 2014, a oggi. [la Repubblica]

Falsi quasi perfetti. L'imprenditore biellese Riccardo Crosa, attivo nel settore della comunicazione e delle nuove tecnologie ma anche appassionato d'arte grafica e letteratura, ha messo a punto un algoritmo capace di rielaborare, a partire dallo studio delle opere originali, dei falsi molto credibili, e che funziona tanto con i quadri, per esempio di Picasso, quanto con le opere letterarie. [La Stampa]

Svelato un trucco di Rembrandt.
Grazie al contributo dell'acceleratore di particelle europeo di Grenoble, alcuni fisici dell'Università di Delft e ricercatori del Rijksmuseum di Amsterdam hanno scoperto in tre opere di Rembrandt tracce di plumbonacrite, un minerale cristallino di piombo molto raro in grado di aumentare l'effetto di profondità del colore bianco. [La Stampa]

Il «Curatorobot». A metà tra la provocazione e il progetto artistico, il creativo tedesco Hans Bernhard propone che sia un'intelligenza artificiale a curare la prossima edizione della rassegna Documenta a Kassel (che quest'anno ha accusato problemi di bilancio), perché «gli uomini hanno da tempo perso la prospettiva sull'esplosione del mercato dell'arte globale con decine di migliaia di artisti e milioni di opere». Una macchina, al contrario, sarebbe in grado di leggere e confrontare tra loro tutti i cataloghi e le foto disponibili, per una scelta meglio ponderata. [Frankfurter AZ]

Un'agenzia per la cooperazione internazionale fra i musei. Il direttore del Museum Ludwig di Colonia Yilmaz Dziewior accoglie favorevolmente l'iniziativa di istituire, sotto l'egida del governo federale, un'agenzia per rafforzare i musei tedeschi di fronte alla concorrenza internazionale e promuovere la cooperazione culturale con l'Africa. [Frankfurter AZ]

L'ultimo grido è «L'Urlo» di Munch. Il critico del «Guardian» Jonathan Jones, anticipando la mostra («Edvard Munch: amore e angoscia») che si terrà al British Museum di Londra dall'11 aprile al 21 luglio prossimi, analizza «L'Urlo» dell'artista norvegese come icona dei nostri tempi. [The Guardian]

Un successo per la memoria storica. Grazie alla proroga fino al 3 febbraio della mostra su Auschwitz (oltre 600 reperti originali), il centro espositivo Arte Canal di Madrid ha superato il mezzo milione di visitatori. La mostra comincerà poi un tour mondiale con molte altre destinazioni. [Frankfurter AZ]

Dalla strada all'asta. Singolare asta di «arte contemporanea» da Sotheby's: sarà messa in vendita una collezione di 248 tavole da skateboard realizzate su disegni di autori come Louis Vuitton, Jeff Koons, Takashi Murakami e Damien Hirst. La stima iniziale è di 800mila dollari, ma l'incasso potrebbe anche superare il milione. [El País]

Problemi con la casa-museo Hernández di Valencia.
A Valencia non riescono a trovare un accordo il Consiglio comunale, che vuole trattenere l'eredità dello scrittore Miguel Hernandez nell'omonima casa-museo aperta nel 1997, e la Fondazione che gestisce il patrimonio, che vorrebbe invece trasferire tutto presso la Biblioteca nazionale di Madrid. [El País]

Redazione, edizione online, 16 gennaio 2019


Ricerca


GDA febbraio 2019

Vernissage febbraio 2019

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012