Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 16 febbraio

La Dama con l'ermellino in Italia nel 2019 | L'arte è scomparsa negli anni '70 del Novecento | La restituzione dei marmi del Partenone alla Grecia | La giornata in 13 notizie

Leonardo «Dama con l'ermellino» (1488-1490) particolare. Museo nazionale di Cracovia. Foto: Wikipedia

La «Dama con l'ermellino» come regalo d'addio. Intervista di congedo dalla Reggia di Venaria per Mario Turetta, direttore uscente dopo quattro anni dal Consorzio Residenze Reali Sabaude, diretto a Roma per un incarico ministeriale nell'ambito del Cinema. [la Stampa]

Marmi di Elgin, perché non fare a metà? Per quanto riguarda la dibattuta questione sulla restituzione alla Grecia dei Marmi del Partenone conservati al British Museum, si potrebbe pensare di adottare la salomonica soluzione già vista nel 2006 per il caso della biblioteca contesa tra San Gallo e Zurigo. [The Guardian]

L'arte è scomparsa da anni. Lo scrittore e professore di Estetica Félix de Azúa lancia una tesi provocatoria: secondo lui l'arte è come il mosaico e la teologia, un'attività umana che si faceva in passato ma che oggi non è più praticata. E ne individua persino il momento della fine, negli anni '70 del secolo scorso. [El País]

La più malinconica fra le scienze umane. «Le Monde» dedica una pagina a Roland Recht, grande esperto d'arte gotica e direttore, in passato, del polo museale di Strasburgo, in occasione della pubblicazione di un suo volume dedicato alla storia dell'arte come disciplina «saturnina». [Le Monde]

La mafia in Sicilia è archeologia. Aldo Cazzullo ha intervistato per il «Corriere» Vittorio Sgarbi, su episodi del suo passato, e sul rapporto tra la Sicilia, l'arte e la malavita. Mentre si fa il suo nome per il Mart di Rovereto. [Corriere della Sera]

Banfi: ma all'Unesco si lavora? Il neo-commissario italiano per l'Unesco rilascia un'intervista in cui rivela di non aver ancora ricevuto nessun incarico in particolare: «nessuno mi ha cercato, neanche per uno spot»... [Corriere della Sera]

La penna al tempo del tablet. Non solo tra i giovani artisti, ma tra i teenager in generale si registra una decisa crescita di interesse per la calligrafia, il brushlettering e le altre tecniche di «disegno con la scrittura». [la Repubblica]

Le difficoltà del Museo della Resistenza. Dopo l'addio del direttore Guido Vaglio si complica ulteriormente la situazione al Museo della Resistenza di Torino: si va verso mesi di accuse, minacce e lettere di avvocati per la mancata fusione con il Polo del Novecento, prevista già per due anni fa e tutt'ora in alto mare. [la Stampa – Torino]

Vinovo, la rinascita del Castello. Doppia inaugurazione al Castello della Rovere a Vinovo: partono contemporaneamente una mostra dal titolo «Oro bianco» e i tanto attesi restauri del piano superiore. [Corriere della Sera – Torino]

Cortés torna alla luce a Medellín. Gli archeologi della Junta de Extremadura hanno individuato e portato allo scoperto il pavimento della casa del conquistatore del Messico Hernán Cortés. Il resto dell'edificio fu distrutto dalle armate napoleoniche nel 1809. [El País]

Uniti in difesa del patrimonio. Sono ben 29 i collettivi che hanno sottoscritto il Manifesto Boadilla, un testo nato per proteggere l'eredità storica e artistica spagnola di fronte all'apatia delle istituzioni, che denuncia la sistematica violazione da parte dello Stato e delle comunità autonome delle vigenti leggi in difesa del patrimonio culturale. [El País]

Non sono iscrizioni recenti. Nuovi studi hanno permesso di ridatare i segni scoperti dagli archeologi sulle pareti delle caverne di Creswell Crags, al confine tra Nottinghamshire e Derbyshire. Sarebbero riconducibili a simboli anti-stregoneria in uso nel periodo compreso tra il XVII e il XIX secolo. [The Times; The Guardian]

Una specie di concerto privato. Si chiama «Folk In A Box» l'invenzione dei Emily Barker e Dom Coyote, che presentano i loro brani musicali in un piccolo container. In questo modo, i suonatori sono più numerosi del pubblico: nella «sala musicale più piccola al mondo» infatti c'è posto per un solo spettatore alla volta. [The Guardian]

Redazione, edizione online, 16 febbraio 2019


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012