Giorno per giorno nell'arte | 15 settembre 2021

Il Praemium Imperiale a Salgado, Turrell, Murcutt e Yo-Yo-Ma | Christophe Leribault al Musée d'Orsay | Quarta parte del riallestimento del Reina Sofía | La giornata in 15 notizie

Il First Americans Museum ad Oklahoma City
Redazione |

Quest'anno il Praemium Imperiale della Japan Art Association è stato assegnato a Sebastião Salgado per l'arte; a James Turrell per la scultura; a Glenn Murcutt per l'architettura; al violoncellista Yo-Yo-Ma per la musica e per i Giovani Artisti è stato premiato l'Istituto Centrale per il Restauro di Roma e Matera, che finanzierà 20 progetti di ricerca. [The Art Newspaper]

Christophe Leribault sarà il prossimo presidente del Musée d'Orsay a Parigi. Succede nella carica a Laurence des Cars, nominata al Louvre. Con Leribault erano in lizza altri due candidati: Olivier Gabet (direttore del Musée des Art Décoratifs) e Sylvie Patry (la numero due del d'Orsay). [Le Figaro]

Nelle ultime nomine nelle istituzioni culturali francesi il presidente francese Emmanuel Macron ha esercitato la sua influenza: ha imposto ai vertici più donne, più stranieri, più diversità. [Le Monde]

Il Museo Reina Sofía a Madrid presenta il quarto riallestimento di 400 opere d'arte delle avanguardie del XX secolo, con un arco cronologico che parte dagli ultimi anni del XIX secolo e arriva fino a «Guernica». Il riallestimento totale del museo terminerà nel prossimo mese di novembre. [El País]

Si apre il 18 settembre ad Oklahoma City il First Americans Museum, dopo lungaggini burocratiche durate un quindicennio. Le tribù native dell'Oklahoma hanno dato un contributo fondamentale per dar forma al nuovo museo. [artnet.com]

Giacomo Valtolina ha visitato a Milano il cantiere dell'«Alveare», il nuovo grattacielo dalle forme ellittiche che sarà il quartier generale del gruppo Unipol Sai, sorrette da una griglia d'acciaio a vista. È l'ultima torre in ordine di tempo di Porta Nuova. [Corriere della Sera]

Il Philadelphia Museum of Art restituirà alla Repubblica Ceca uno scudo italiano, realizzato nel 1535 ca da Girolamo di Tommaso da Treviso, che fu confiscato dai nazisti alla Repubblica Ceca durante la seconda guerra mondiale. [ArtNews]

La seconda edizione online della fiera di antiquariato e di arte moderna e contemporanea Tefaf, tenutasi tra il 9 e il 13 settembre, in attesa di quella in presenza a Maastricht (dal 12 al 20 marzo 2022), ha messo a segno molti acquisti da parte di istituzioni e musei. [Il Sole 24 Ore]

Le gallerie di Barcellona iniziano una stagione della rinascita: il Gallery Weekend, una festa annuale del settore, fa registrare quest'anno il maggior numero di partecipanti di sempre. [El País]

Una collezione di porcellane Meissen, restituite dal Rijksmuseum di Amsterdam agli eredi dei loro legittimi titolari, è andata all'asta da Sotheby's, moltiplicando per sette le stime iniziali della casa d'aste. Tra i maggiori compratori, lo stesso Rijksmuseum. [artnet.com]

È stato presentato il 15 settembre in una conferenza stampa alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana a Milano il ritrovamento di una «Madonna con il Bambino», un'opera scomparsa di Marco d'Oggiono (1470-1524 ca) da parte del Nucleo Tpc dei Carabinieri di Monza. [Il Giornale dell'Arte]

Nell'ambito della XIV edizione del festival di cinema e arte contemporanea Schermo dell'arte, tenutosi a Firenze, è stato pubblicato il bando della X edizione di Visio, progetto rivolto a 12 giovani artisti italiani ed europei che lavorano con le imagini in movimento. I partecipanti saranno selezionati attraverso una open call e in collaborazione con alcune delle più importanti accademie, scuole d’arte e residenze per artisti europee. Le candidature dovranno essere inviate entro il 26 settembre 2021 a Carolina Gestri all'indirizzo visio@schermodellarte.org. [Il Giornale dell'Arte]

Oltre 100 eventi con 600 artisti e personalità della mondo della cultura in 10 mesi di eventi, dal 15 settembre al 29 giugno: sono i numeri che caratterizzano la prima edizione di Riemergere, ideato da Eur Culture per Roma e realizzato da Eur Spa con la direzione artistica di Oscar Pizzo tra la Nuvola di Massimiliano Fuksas, il Palazzo dei Congressi e l'intero quartiere dell'Eur a Roma. [Ansa]

È morto a 87 anni di età il 13 settembre a Sutri (Vt), dove viveva dal 1985, lo scultore Teodosio Magnoni, accademico di San Luca dal 2009. Aveva studiato pittura all'Accademia d'Arte Carrara di Bergamo e mosaico alla Scuola di Ravenna. Si trasferì nel 1959 a Roma, dove frequentò le avanguardie artistiche. Tra le sculture di grandi dimensioni realizzate per gli spazi pubblici, «Colonna trasparente» per il Palazzo della Fao (Roma, 1993) e «Torre dei colori che cambiano» per l'Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (2002). [Ansa]

È scomparso a 89 anni il 13 settembre a Firenze l'architetto e designer Remo Buti, tra i protagonisti del movimento fiorentino dell'Architettura Radicale. Laureato in architettura all'Università di Firenze, nel 1973 fonda con l’architetto Andrea Branzi la Cooperativa d’Avanguardia Italiana. Espose i suoi progetti in tre edizioni della Triennale di Milano. Nel 1978 partecipò alla Biennale di Venezia con la serie «Piatti d’Autore» in collaborazione con l’architetto Carlo Scarpa. [Corriere della Sera]

© Riproduzione riservata Un render della Torre Unipol a Porta Nuova a Milano
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE