Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 15 novembre 2019

Tentato furto di due Rembrandt alla Dulwich Picture Gallery | Niente più arte contemporanea alla Zecca di Parigi | A Joana Choumali il premio Pictet | La giornata in 12 notizie

L'ingresso principale alla Dulwich Picture Gallery a Londra

Londra, tentato furto di due dipinti di Rembrandt. Non senza fatica (a un agente è stato spruzzato in faccia un liquido sconosciuto da uno dei ladri per darsi alla fuga), la polizia inglese sventa un tentato furto di due opere di Rembrandt esposte in una mostra alla Dulwich Picture Gallery di Londra, la più antica galleria d'arte inglese pubblica. [The Guardian]

La Zecca di Parigi chiude al contemporaneo.
L'addio della direttrice Camille Morineau, due settimane fa, l'annullamento retrospettiva su Jean Tinguely... i segnali c'erano tutti: dopo dieci anni nei quali ha esposto grandi nomi (da David LaChapelle a Maurizio Cattelan, fino a Grayson Perry), a partire dal prossimo febbraio, quando terminerà la mostra su Kiki Smith, i locali della Zecca di Parigi non ospiteranno più mostre d'arte contemporanea (ma il museo resterà comunque aperto per altri eventi culturali). Il motivo è squisitamente economico: il pubblico accorso è stato troppo inferiore alle aspettative. [Le Figaro]

Premio Pictet a Joana Choumali. Grazie a una serie di scatti dedicati agli attacchi terroristici in Costa d'Avorio, la 45enne fotografa Joana Choumali diventa il primo africano a vincere il Prix Pictet, edizione 2019 (assieme a quelle degli altri undici finalisti, le sue foto saranno esposte al Museo Victoria&Albert di Londra). [The Guardian]

Torna la paura in Laguna. A Venezia tornano a suonare le sirene. Chiusa piazza San Marco, invasa dall'acqua. La previsione di 150 cm è stata ritoccata al rialzo, ai 160. È allagato il 70% del centro storico. Sono stati sospesi tutti i servizi di navigazione dell'Actv. [Il Giornale dell'Arte

Iarocci Mavica curatrice del Padiglione russo a Venezia
. Il Ministero della Cultura russo comunica di aver scelto la curatrice italo-russa Teresa Iarocci Mavica quale commissario responsabile del Padiglione nazionale alla prossima Biennale di architettura di Venezia. [Frankfurter AZ]

Al salvataggio del tesoro visigoto. Dopo il rapporto presentato al Ministero della Cultura spagnolo sulla situazione di grave deterioramento dei resti archeologici visigoti a Toledo, la Real Academia de Bellas Artes de San Fernando chiede al Governo centrale pieni poteri per proteggere il sito. [El País]

Le contraddizioni di un Paese ricchissimo. I ricchissimi Emirati arabi, dove esiste una pista da sci al coperto, dove si lasciano i Suv parcheggiati con l'aria condizionata accesa, e dove magnifiche fontane sfidano la siccità circostante, sono uno dei Paesi che più inquina al mondo. Eppure proprio lì si terrà una Triennale di Architettura intitolata «I diritti delle generazioni future», e dedicata alle soluzioni ecologiche in campo architettonico e urbanistico. [The Guardian]

Il generale e l'architetto litigano per la guglia. A fianco del dibattito tra chi vuole ricostruire Notre-Dame de Paris esattamente com'era prima dell'incendio, e chi preferisce una versione «aggiornata», si segnala in Francia anche la lite tra due delle maggiori personalità coinvolte nel processo di ricostruzione, ovvero l'architetto responsabile Philippe Villeneuve e il sovrintendente ai lavori, il generale Jean-Louis Georgelin, in disaccordo su questioni inerenti l'aspetto della guglia. [la Repubblica]

Le Fær Øer vogliono un turismo sostenibile. Il Governo delle isole Fær Øer ha stabilito la chiusura ai turisti due giorni l'anno (nel 2020 saranno il 16 e 17 aprile), per sensibilizzare cittadini e visitatori al tema della salvaguardia dell'ambiente, oltre ad avviare diverse iniziative in questo senso su base volontaria tra gli abitanti locali. Il turismo in queste località è in crescita del 10% l'anno. [la Repubblica]

La fabbrica della bellezza. A Palazzolo Milanese si trovano fabbrica, magazzini e spazi espositivi della ditta «La Rosa» di Gigi Rigamonti, artista convertitosi all'imprenditoria, che ha inventato manichini d'alta classe che costano come gioielli (o opere d'arte). [il Venerdì di Repubblica]

Chi sarà il nuovo presidente del Museo Nazionale del Cinema? Dopo le dimissioni dell'ex presidente Sergio Toffetti, a Torino è attesa per oggi la nomina del membro regionale del Comitato di gestione del Museo Nazionale del Cinema. [Corriere della Sera - Torino]

Primo parlamento italiano aperto per un convegno. In occasione dell'incontro «Lo Stato, il passato, il suo futuro», organizzato dal Centro di Alti Studi sullo Stato della Fondazione Cavour, si aprono eccezionalmente ai visitatori le porte del Parlamento subalpino, nello storico palazzo Carignano di Torino. [Corriere della Sera - Torino]

Redazione, edizione online, 15 novembre 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012