Giorno per giorno nell'arte | 15 marzo 2021

Partiti gli scavi sul lato orientale del Foro di Cesare | Banksy bruciato e rivenduto | Il Premio Nazionale del Paesaggio 2021 a Bergamo | La giornata in 11 notizie

Redazione |

Il 12 marzo sono partite le operazioni di scavo sul lato orientale del Foro di Cesare, alla ricerca dei resti del Tempio di Venere. A finanziare questi lavori è stata l'Accademia di Danimarca, che ha donato 1,5 milioni di euro grazie alla Fondazione Carlsberg di Copenaghen e alla Aarhus University Research Foundation. [Ansa]

Gli acquirenti di un quadro di Banksy (Injective Protocol, una società di blockchain) decidono di bruciare l'opera per rivenderla online come Nft (Non Fungible Token), in versione digitalizzata. Acquistata presso una galleria newyorkese a 95mila dollari, è stata rivenduta sulla piattaforma OpenSea a oltre 380mila dollari. [Corriere della Sera]

Il progetto vincitore del Premio Nazionale del Paesaggio 2021, giunto quest’anno alla VII edizione, è quello della Fondazione della Misericordia Maggiore di Bergamo. Lo ha annunciato il 14 marzo il ministro della Cultura, Dario Franceschini, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio. [Eco di Bergamo]

Il 26 giugno aprirà Luma-Arles, un campus creativo di 11 ettari con al centro una spettacolare torre immaginata dall'architetto Usa, Frank Gehry, nella città della Provenza. Lo ha annunciato la Fondazione Luma, organizzazione filantropica internazionale istituita in Svizzera nel 2004. [Ansa]

Le mura dell'antica Pechino risalgono a 850 anni fa. Sono i resti di Zhongdu, capitale della dinastia Jin (1115-1234), e si trovano accanto alla zona finanziaria e commerciale di Lize, nella capitale cinese. [La Stampa]

È stato scoperto il monastero cristiano più antico dell'Egitto, nell'oasi di Bahariya, circa 300 km a sud del Cairo. Autori del ritrovamento, gli archeologi di una missione franco-norvegese. [El País]

È stato un investitore in criptovalute di Singapore ad acquistare il gigantesco collage in Jpeg di Beeple venduto da Christie's l'11 marzo per quasi 70 milioni di dollari. Identificato dalla casa d'aste con lo pseudonimo di Metakovan e fondatore di Metapurse, il crypto-tycoon era relativamente sconosciuto finora. Ora per ospitare l'opera verrà istituito un museo virtuale. [The Art Newspaper]

La Biblioteca Nacional di Madrid ha nascosto per quattro anni il furto di un'opera originale di Galileo. Scoprì nel 2014 la sottrazione del trattato astronomico Sidereus nuncius con una copia, ma non ha denunciato il fatto fino al 2018. [El País]

È terminato il restauro che ha interessato principalmente le superfici lapidee esterne e le vetrate policrome della basilica di San Francesco di Arezzo. Il cantiere era partito l'estate scorsa. [Ansa]

Il 17 marzo, giorno in cui ricorrono i 160 anni dell'Unità d'Italia, si apre il Memoriale Cavour a Santena (To). Per l'emergenza sanitaria l'inaugurazione aperta al pubblico è stata rinviata, Covid permettendo, al 6 giugno, nel 160mo anniversario della morte del Conte, ma il taglio del nastro ci sarà lo stesso. [Ansa]

Dopo Pasqua partiranno i lavori per la riapertura al pubblico del Corridoio Vasariano, chiuso nel 2016 per questioni di sicurezza. Dovrebbe tornare ad essere fruibile l'anno prossimo. [Ansa]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE