Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 15 gennaio 2020

I gioielli reali francesi tornano nella Galerie d'Apollon | Stop alle grandi navi a Venezia? | In Albania una task force italiana per la cultura | La giornata in 7 notizie

La Galerie d'Apollon al Louvre. Foto tratta da Wikipedia

I gioielli della corona francese tornano a splendere al Louvre. Dopo molti mesi di lavori, la Galerie d’Apollon al Louvre, lunga sessanta metri, torna a presentare la collezione di gioielli reali del museo, come la corona di Luigi XV o il diadema della duchessa d’Angoulême. [Le Figaro]

A Venezia è allo studio un decreto contro le grandi navi. A partire dal primo aprile un decreto potrebbe allontanare le grandi navi da crociera che oggi passano davanti a Palazzo Ducale a Venezia. Il decreto «scaccianavi» potrebbe essere avviarto in un prossimo «comitatone», l’organismo interministeriale per la salvaguardia di Venezia. [Il Sole 24Ore]

In Albania una task force italiana per il recupero del patrimonio culturale. Intervenendo a Tirana a una Conferenza sul turismo, il sottosegretario ai Beni culturali Laura Orrico ha annunciato l’invio di una task force italiana (composta da tre funzionari del Mibact e da due militari del Comando Carabinieri del Ntpc (Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale) in Albania il prossimo 20 gennaio, per il recupero del patrimonio culturale dopo gli eventi sismici di dicembre. La missione durerà una settimana. [AgCult]

Mose: prova ok. Le paratoie si sono alzate. Ieri le 20 paratoie del Mose a Venezia (enormi cassoni in acciaio verniciato color giallo) si sono alzate dal fondo della bocca di porto per il test di funzionamento della struttura. Le paratoie hanno sigillato il flusso di marea. [Il Sole 24Ore]

«Domeniche in dimora» a Napoli. Prende avvio a fine gennaio (il 26 del mese) un ciclo di aperture straordinarie e visite guidate promossa e realizzata dalla Regione Campania attraverso la Scabec e in collaborazione con l’Adsi (Associazione Dimore Storiche Italaine). Ogni ultima domenica del mese si aprono al pubblico ville, palazzi, castelli, torri, masserie, persino antichi opifici. È il caso, per esempio, di Palazzo Ricca, di Palazzo Albertini del Principe di Cimitile a Napoli, di Palazzo Donn’Anna a Posillipo, di Villa Tufarelli a San Giorgio a Cremano e di Palazzo Nucci a Cicciano. [Il Mattino]

Gli Stati Uniti cercano di far pagare a Facebook e a Google l’utilizzo di notizie stampa. Un articolo di Francesc Peirón fa il punto sui rapporti tra i giornali americani e i giganti digitali Google e Facebook: i primi fanno il lavoro, i secondi lo monetizzano. [La Vanguardia]

L’arte allunga la vita. Negli over 50 che visitano spesso musei e gallerie, o vanno al teatro e ai concerti, il rischio di morte per qualsiasi causa si riduce del 31%. Uno studio pubblicato sul «British Medical Journal» ha esaminato oltre 6.700 persone nel corso di 14 anni. I ricercatori dello University College di Londra hanno elaborato i dati su un campione rappresentativo a livello nazionale di 6.710 persone che avevano 50 anni o più nel 2002. [Avvenire]

Redazione, edizione online, 15 gennaio 2020


Ricerca


GDA marzo 2020

Vernissage marzo 2020

Il Giornale delle Mostre online marzo 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012