Giorno per giorno nell'arte | 14 maggio 2021

Le Giornate del Fai di primavera | Picasso a 103,4 milioni di dollari | Tomaso De Luca ha vinto il MaXXI Bulgari Prize | La giornata in 13 notizie

Il Tempio di Hera a Metaponto, uno dei luoghi del Fai aperti
Redazione |

Ritorna la più grande festa di piazza dedicata al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese: le Giornate del Fai di primavera, il 15 e 16 maggio. 600 aperture in oltre 300 città in tutta Italia, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Il dipinto «Donna seduta vicino a una finestra (Marie-Thérèse)» di Pablo Picasso è stato venduto il 13 maggio da Christie's a New York per 103,4 milioni di dollari. La stima preasta si aggirava intorno ai 55 milioni. La vendita ha fatturato complessivamente 481 milioni di dollari, con metà dei lotti coperti da contratti di garanzia. [The Art Newspaper]

Il vincitore della seconda edizione del MaXXI Bulgari Prize, il progetto che unisce il MaXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo e Bulgari è Tomaso De Luca (Verona, 1988). [Ansa]

Il ministro della Cultura spagnolo, José Manuel Rodríguez Uribes, ha illustrato il Recovery plan culturale spagnolo e ha elencato in conferenza stampa i principali progetti culturali spagnoli a cui sono destinati gli 875 milioni di euro di fondi europei. [El País]

Come tutti i cittadini britannici residenti all'estero dopo la Brexit, l'artista britannico David Hockney ha regolato qualche formalità amministrativa per proseguire la sua permanenza in Francia. [Le Figaro]

Alcuni gioielli d'artista appartenuti a Marina Ripa di Meana saranno battuti all'asta da Pandolfini il 23 giugno a Firenze. Tra i 43 lotti, un bracciale rigido di forma geometrica con diamanti firmato Schullin (stime 5-8mila euro) e un bracciale a forma di fiocco in oro giallo con diamanti e una grande acquamarina (4-6mila euro). [Ansa]

Con i conti in forte rosso per la crisi da coronavirus, le Gallerie degli Uffizi di Firenze hanno promosso l'iniziativa di creare avatar, riproduzioni virtuali delle grandi opere, e metterle in vendita. [Corriere della Sera]

A Montegrotto Terme (Pd) è stato inaugurato un nuovo museo dedicato al termalismo e alla sua storia, il primo museo nel mondo interamente dedicato a questa attività. [AgCult]

I 31 lotti venduti su 33 proposti dall'ultimo catalogo di Sotheby's a New York il 12 maggio hanno portato 221,3 milioni di dollari (contro una stima preasta di 166,5 milioni), con il 94% di lotti venduti nella tradizionale vendita di arte impressionista e moderna. [Il Sole 24 Ore]

Il Museo Lombroso di Torino torna al centro delle polemiche. Il senatore lucano Saverio De Bonis chiede al ministro della Cultura Franceschini di chiuderlo. È «razzismo scientifico». «Immaginate se in Germania ci fosse un museo dedicato alle tesi sulla superiorità della razza ariana», ha scritto De Bonis su Facebook. [Corriere della Sera]

Dal 5 al 7 novembre a Torino si terrà la ventottesima edizione di Artissima, per il quinto anno diretta da Ilaria Bonacossa. Quest'anno è prevista una attenta combinazione tra fisico e digitale. [Ansa]

Riaperture

Dal 16 maggio al 17 ottobre alla mostra internazionale «Cambiare» di Illegio (Ud), ci sarà anche un quadro di Pablo Picasso (un ritratto di Dora Maar), proveniente da una collezione privata. [Ansa]

Il 17 maggio riapre a Napoli il Museo Filangieri. Orario: tutti i giorni tranne la domenica, dalle 10 alle 16.30, con una promozione che dimezza il costo del biglietto nei giorni feriali. [Ansa]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE