Giorno per giorno nell'arte | 14 luglio 2021

A Venezia finisce l'era delle grandi navi | La Tate Modern diventa un hub per le vaccinazioni | Nuovo Ministro della Cultura in Spagna | La giornata in 11 notizie

Redazione |

A Venezia finisce l'era delle grandi navi: stop dal primo agosto. È quanto previsto da un decreto del governo approvato il 13 luglio, che prescrive anche dei ristori per compensare il calo dei turisti. «Il decreto adottato oggi costituisce un importante passaggio per la tutela del sistema lagunare veneziano. Queste norme intervengono nell'immediato con le cautele e i ristori necessari per mitigare l'impatto occupazionale sul settore e si affiancano al concorso di idee, il cui bando è già stato pubblicato, per la futura realizzazione e gestione di punti attracco fuori dalle aree protette della laguna con l'obiettivo di rendere compatibile l'attività crocieristica con la salvaguardia paesaggistica e ambientale», ha dichiarato il ministro Dario Franceschini. [Ansa]

La Tate Modern diventa un hub per le vaccinazioni, con il siero Pfizer, a partire da venerdì 16 luglio. Ci si può iscrivere gratuitamente grazie a un sito dedicato predisposto dal museo. [The Art Newspaper]

Nell'ampio rimpasto di governo in Spagna, il Ministero della Cultura e dello Sport è passato da José Manuel Rodríguez Uribes a Miquel Iceta, ex ministro della Politica Territoriale e Funzione Pubblica. [El País]

La tribuna della chiesa di Santa Maria Maddalena a Ciminna (Pa), capolavoro tardomanierista in stucco riferibile alla bottega di Scipione Li Volsi, sarà messa in sicurezza e restaurata grazie ad un finanziamento di circa 70mila euro dell'Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana. [AgCult]

A Pompei dal 16 luglio apre la cosiddetta Villa B di Oplontis, nota anche come Villa di Lucius Crassius Tertius. Il complesso non è mai stato aperto al pubblico. [AgCult]

Arte Nsfw: ci ha pensato Pornhub. La piattaforma di video per adulti ha lanciato una serie di tour «Classic nudes» in sei dei maggiori musei del mondo per le opere più «hot», con lo scopo di «stimolare il pubblico a visitare, esplorare e tornare a innamorarsi di (o concupire) queste istituzioni culturali». [The Art Newspaper]

La casa d'aste Christie's ha pubblicato i dati relativi all'andamento worldwide del primo semestre 2021. Il volume d'affari è in crescita del 13% rispetto al primo semestre pre-pandemia per il positivo apporto delle vendite online, delle private sale e una partecipazione senza precedenti dei clienti asiatici. [Il Sole 24 Ore]

La galleria Lehmann Maupin ha stretto un accordo con la piattaforma Gemini per accettare criptovalute in pagamento di arte. La decisione è stata presa per attirare compratori nuvovi e dell'ultima generazione. [artnet.com]

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo ha inaugurato un Parco d'arte permanente a Guarene (Cn). Il Parco, a ingresso libero, è un luogo dove la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta le installazioni all’aria aperta, tra i filari di una vigna di Nebbiolo, i salici, le querce e i cipressi. [AgCult]

Sarah Cosulich Canarutto è la nuova direttrice della Pinacoteca Agnelli di Torino. Già direttore di Artissima dal 2012 al 2016 e della Quadriennale di Roma dal 2017 al 2020, assumerà l'incarico dalla fine di ottobre. Marcella Pralormo, direttore dal 2002, rimarrà in carica fino al 15 ottobre. [Ansa]

Maurizio Cattelan dal 15 luglio torna a Milano con la mostra «Breath Ghosts Blind», ordinata da Roberta Tenconi e Vicente Todolí in Pirelli HangarBicocca (fino al 20 febbraio). Un articolo-saggio di Franco Fanelli su Cattelan.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE