Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 14 gennaio 2019

Una villa di Palladio in vendita | Un Gentileschi all'asta | Trovato un relitto sulla costa bretone | La giornata in 13 notizie

Il lato destro di Villa Emo a Fanzolo di Vedelago (Tv). © Marcok / it.wikipedia.org

L'offerta per Villa Emo a Fanzolo di Vedelago. La Banca di Credito Trevigiano, proprietaria dal 2004 di Villa Emo a Fanzolo di Vedelago, ha annunciato il 9 gennaio di aver ricevuto un’offerta per l’acquisto del bene, patrimonio Unesco dal 1996. «L’offerta, recita la nota, proveniente da un privato, ha per oggetto il solo edificio storico della Villa e non gli adiacenti cespiti, attualmente occupati dal Credito Trevigiano. Il potenziale acquirente, appassionato del Palladio, ha manifestato la volontà di riportare la Villa al suo originario splendore» attraverso opere di ristrutturazione e restauro. [Il Giornale dell’Arte]

All'asta gli angeli di Orazio Gentileschi. Annunciata per il prossimo 30 gennaio la vendita da Sotheby’s a New York della tela «La caduta degli angeli ribelli», realizzata fra il 1601 e il 1602 da Orazio Gentileschi, padre della più nota Artemisia. L’opera, realizzata in olio su alabastro, è stata ritrovata nel 2009 ed è ora stimata più di 3 milioni di dollari. [la Repubblica]

Tre relitti al posto di due. Una campagna di scavi sottomarini al largo della Bretagna per cercare due navi del XVI secolo ha portato alla scoperta di un ulteriore scafo affondato, ancora avvolto nel mistero. Potrebbe essere ancora più antico delle navi cercate. [Corriere della Sera]

Una fattoria gallese di 600 anni fa. I risultati delle ultime datazioni parlano chiaro: la fattoria gallese di Llwyn Celyn ha 599 anni, ed è sorta adattando gli edifici di un piccolo centro abitato medioevale, uno tra i più antichi del paese. [The Guardian]

Primo test sulla redditività dei musei. Uno studio ha messo a confronto i bilanci dei principali istituti e fondazioni museali d'Italia. Diventati mini-aziende due anni fa per volere dell'allora ministro della Cultura Dario Franceschini, solo pochi riescono a camminare con le proprie gambe. In particolari difficoltà versano il MaXXI a Roma e il Madre a Napoli. [la Repubblica]

I paladini del Patrimonio italiano. Una doppia pagina del «Fatto» presenta la squadra di Carabinieri, magistrati e avvocati che avrà il compito di riportare in Italia i 2.434 beni trafugati dal nostro paese nel periodo della seconda guerra mondiale. [il Fatto Quotidiano]

Storico cimitero rischia di soffocare nel cemento. Nonostante le proteste del Fai (Fondo per l'ambiente italiano) il piccolo camposanto di Dofana (Siena), assieme al bucolico paesaggio circostante, rischia di essere stravolto da un ampliamento in stile moderno. [il Fatto Quotidiano]

La Raggi ci ripensa. Dopo le proteste di ieri alla notizia che il Comune di Roma intende sospendere l'accordo con la Caritas e gestire in altro modo le monetine che i turisti lasciano cadere nella fontana di Trevi, il sindaco Virginia Raggi ha convocato una riunione con il Dipartimento per la Cultura e i servizi sociali per chiarire in quale modo si possa continuare a collaborare con la Caritas. [Il Messaggero]

«Una legge che farà morire il collezionismo». Vittorio Sgarbi interviene sulla nuova legge, pensata contro i tombaroli, che mette a rischio il collezionismo con pene molto dure per chi maltratta manufatti con più di 70 anni: invece di emanare simili provvedimenti «micragnosi», il Governo dovrebbe pensare a tutelare paesaggio e centri storici. [La Stampa]

Capolavoro cerca casa. L’architetto e artista torinese Maurizio Cilli lancia un appello affinché si trovi una sede espositiva per l’opera «Il nuovo mondo» di Francesco Toris, un capolavoro dell’Art Brut costruito in manicomio da un ex carabiniere a fine Ottocento, conservato nel Museo di Antropologia di Torino, chiuso da anni. [La Stampa - Torino]

Digitalizzato l’archivio Comisso. Per i 50 anni dalla scomparsa presso il Museo Civico Bailo di Treviso l’associazione «Amici di Comisso» presenterà il progetto di digitalizzazione dell'intera sua opera, 18 faldoni conservati presso la Biblioteca Civica. [Corriere della Sera]

Catherine Deneuve sfoltisce il guardaroba. Vanno all'asta da Christie's a Parigi dal 21 al 24 gennaio 260 fra abiti e accessori pregiati della collezione della diva del cinema francese Catherine Deneuve. Firmati per lo più da Yves Saint Laurent, sono quotati dai 100 ai 5.000 euro al pezzo. [Corriere della Sera]

Appuntamento con Brafa Art Fair. L’inserto economico del «Corriere» dedica un servizio alla fiera internazionale d'arte di Bruxelles, tra fine gennaio e inizio marzo. Sono sei le gallerie italiane fra le 133 presenti, più altre due che però hanno sede a Londra e Montecarlo. [Corriere della Sera]

Redazione, edizione online, 14 gennaio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012