Giorno per giorno nell'arte | 13 maggio 2021

Lo stop alle grandi navi a Venezia è legge | Palazzo Ducale di Mantova ha comprato san Francesco | Apre la sezione romana del Museo Archeologico di Piacenza | La giornata in 13 notizie

Una «Grande nave» a Veneiza
Redazione |

Stop alle grandi navi a Venezia, il Parlamento ha approvato il decreto legge. La Camera ha dato il via libera definitivo al provvedimento che vieta l'accesso ai grossi natanti nella Laguna. Ma non mancano le critiche. [Il Resto del Carlino]

Palazzo Ducale
di Mantova ha acquistato sul mercato francese una scultura in marmo di Carrara dell'inizio del Quattrocento, opera di Pietro Paolo Dalle Masegne e raffigurante San Francesco, che faceva parte di un monumentale sepolcro funebre dedicato a Margherita Malatesta. [Altramantova.it]

Il 17 maggio si apre la nuova sezione romana del Museo Archeologico di Piacenza. Sono circa 1.400 i reperti che illustrano la storia della città emiliana, dalla sua fondazione nel 218 a.C. fino all'insediamento dei Longobardi nel VI secolo d.C. [Ansa]

Il 15 maggio viene inaugurata a Urbino la riproduzione della tomba di Raffaello (realizzata nel 2020) nella chiesa annessa all'ex Convento dei Carmelitani Scalzi dedicata alla Santissima Annunziata. L'allestimento è stato curato da Vittorio Sgarbi. [Ansa]

Un'analisi della vendita all'asta della collezione Marion, tenuta da Sotheby's a New York il 12 maggio, rappresenta molto bene il cambiamento di gusto odierno dei collezionisti di arte moderna e contemporanea americana. [The Art Newspaper]

Il 12 maggio si è tenuta a Madrid la cerimonia di consegna del Premio Princesa de Asturias de las Artes a Marina Abramovic. L'artista serba 74enne ha frequentato tutti i generi possibili: installazioni, video, realtà virtuale. E non si è sottratta alle polemiche. [El País]

A Genova si tiene un'edizione dal vivo e digitale dei «Rolli Days», dal 14 al 16 maggio, con 22 palazzi nobiliari inseriti nel Patrimonio Unesco aperti al pubblico e 7 ville della Repubblica di Genova visitabili per la prima volta online. [Ansa]

È stato presentato il 12 maggio, nel corso di una videoconferenza, il nuovo portale della cultura del Comune di Palermo, uno strumento agile e di facile utilizzo per la promozione degli eventi culturali ed artistici della città. [AgCult]

Torna in vendita il promontorio del Circeo. I consiglieri Leodori e Lombardi avevano assicurato l'acquisto da parte della Regione Lazio. Ma i proprietari non vogliono sentirne parlare: «Il prezzo è troppo basso». [la Repubblica]

Alcuni gioielli di Stéphanie de Beauharnais, figlia adottiva di Napoleone Bonaparte, sono stati venduti a Ginevra all'asta il 12 maggio da Christie's per 1,4 milioni di euro. [Le Figaro]

Da Picasso a Braque, da Gris a Léger, una mostra raccoglie a Vimercate (Spazio Heart), fino al 20 giugno, alcuni esempi di grafica del Cubismo, una passione novecentesca che conquistò molti pittori. [Corriere della Sera]

Riaperture
La Casa dei Tre Oci riapre al pubblico il 13 maggio con la retrospettiva «Mario De Biasi. Fotografie 1947-2003», visitabile fino al 9 gennaio. Sono 256 gli scatti raccolti, dei quali metà inediti. [Il Giornale dell'Arte]

A Roma le Scuderie del Quirinale riaprono il 14 maggio con la mostra «Tota Italia», curata da Massimo Osanna e Stéphane Verger, che propone fino al 25 luglio 450 capolavori provenienti da 30 musei italiani. [AgCult]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE