Giorno per giorno nell'arte | 13 gennaio 2020

Cheope a Parigi | Pitture rupestri di 44mila anni fa | 345mila visitatori al Polo Museale della Basilicata | La giornata in 7 notizie

Redazione |

La Piramide di Cheope nel cuore di Parigi. Claire Bommelaer è andata a visitare in realtà virtuale la piramide di Cheope alla Cité de l’Architecture et du Patrimoine, grazie al progetto ScanPyramids VR, 45 minuti di visita immersiva nel celebre monumento egizio, con un casco tecnologico, e in gruppi di sei persone. [Le Figaro]

In Indonesia scoperte pitture rupestri di 44mila anni fa. Un team di ricercatori australiani ha scoperto nell’isola di Sulawesi, in Indonesia, un’incisione rupestre di almeno 44mila anni fa, raffigurante un gruppo di individui metà umani e metà animali (teriantropi), alla caccia di grandi mammiferi. [La Stampa

345.390 visitatori nel 2019 al Polo Museale della Basilicata. È stata grande la partecipazione di pubblico alle collezioni permanenti e alle mostre realizzate insieme a Matera-Basilicata 2019. I 345.290 ingressi regisatrati equivalgono a un aumento di visitatori di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione