Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Giorno per giorno nell’arte

Giorno per giorno nell'arte | 12 dicembre 2019

Il nuovo percorso di Palazzo Barberini | Rubata, stava per essere messa all'asta | Un osservatorio astronomico celtico in Spagna | La giornata in 6 notizie

Le sale dell'ala nord di Palazzo Barberini in prospettiva. Foto: Alberto Novelli

Da oggi nuovo percorso a Palazzo Barberini in 10 sale restaurate. Palazzo Barberini riapre oggi, con un’apertura straordinaria a partire dalle 18, 10 sale situate nell'Ala nord del piano nobile, dopo il restauro dei mesi scorsi dell'Ala sud (con il ripensamento di strutture architettoniche, impianto di illuminazione, grafica e apparati didattici), in un nuovo percorso espositivo circolare delle sue opere seicentesche, che illustra anche la complessità di uno dei palazzi storici più importanti di Roma. [Ansa]

Rubata nel 1981, stava per essere messa all'asta in Lussemburgo. Una statua lignea policroma del XVII secolo raffigurante San Vito era stata sottratta nel 1981 da una chiesa salentina, ed è stata ritrovata dai Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio culturale di Udine: un privato l'aveva consegnata per la vendita a una casa d'aste lussemburghese. Il 14 dicembre, a Galatone, in provincia di Lecce, la chiesa della Collegiata di Santa Maria Assunta e la comunità dei fedeli torneranno in possesso della scultura. L'opera, in ottime condizioni di conservazione, del valore stimato di 30mila euro, era stata posta in vendita da un cittadino lussemburghese ignaro della sua provenienza da un furto. [la Repubblica - Bari]

Un osservatorio astronomico celtico scoperto «grazie» a dei tombaroli. Era da un trentennio che il sito archeologico di Aratis (ad Aranda de Moncayo, una località presso la città di Saragozza) veniva saccheggiato dai tombaroli. Quando l’autorità competente ha mandato una squadra di archeologi e tecnici per approfondire la natura del sito, questi si sono resi conto di trovarsi di fronte a un osservatorio astronomico celtico. [El País]

Restaurati gli affreschi di S. Pietro in Cryptis ad Ofena (Aq). Si è concluso il restauro della chiesa di S. Pietro in Cryptis ad Ofena (Aq), curato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per L’Aquila e Cratere, arricchendola di un’ulteriore importante novità: il restauro degli affreschi. Se ne parla il 14 dicembre, nel corso della presentazione ufficiale dei risultati degli interventi. [AgCult]

Il punto su Notre-Dame a Parigi. Oliver Wainwright tira le somme degli interventi realizzati e di quelli previsti alla Cattedrale parigina di Notre-Dame, dopo l’incendio dello scorso 15 aprile e dopo un enorme fundraising, non tralasciando le querelle tra studiosi e funzionari che hanno animato il dibattito. [The Guardian]

Si entra gratis al Prado negli ultimi giorni delle celebrazioni dei 200 anni. Al termine dell’anno di celebrazioni per i due secoli dall’istituzione del Museo del Prado a Madrid sono previsti questo mese alcuni eventi finali, un «viaggio» visivo su una delle facciate dell’edificio di sapore futurista, opera di Daniel Canogar, alcune performance a sorpresa realizzate dall’orchestra sinfonica di Castilla e León e la creazione di una capsula del tempo. Inoltre, i giorni 13, 14 e 15 dicembre l’entrata al museo sarà gratuita. [El País]

Redazione, edizione online, 12 dicembre 2019



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012