Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 11 maggio 2020

2 miliardi per il turismo, annuncia Franceschini | Roma punta sugli spazi aperti | Le scoperte di Saqqara | La giornata in 15 notizie

Turisti a Firenze in un periodo normale

Franceschini: «Due miliardi per aiutare il turismo». «150 euro per un single e fino a 500 euro per una coppia con figli». La misura «porterà nel comparto turismo oltre 2 miliardi di euro». «Si rivolgerà a persone sotto un reddito Isee di 40 o 50 mila euro, stiamo definendo». Sono alcuni dei passaggi dell'intervista al ministro per i Beni culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, che lascia libertà di intervento alle Regioni sulle regolamentazioni di ingresso nelle spiagge. [Corriere della Sera]

Roma punta sugli spazi aperti. In un'intervista di Lilli Garrone, l'assessore alle Attività Produttive e al Turismo Carlo Cafarotti parla delle prospettive della Città Eterna per l'estate. Per il turismo, il Comune di Roma punta sugli spazi all'aperto dell'Estate romana. È stato calcolato il contributo annuo dei visitatori italiani, che ammonta a 1,6 miliardi (contro un totale registrato l'anno scorso di 7 miliardi, con il contributo di oltre il 60% da parte del turismo estero). [Corriere della Sera - Roma]

A Saqqara 4 sarcofagi e una maschera d'argento. Quattro sarcofagi mal conservati di sacerdoti appartenenti al regno della XXVI Dinastia (688-525 a.C.) e una maschera d'argento sorprendentemente di elevata purezza sono stati ritrovati di recente da ricercatori dell'Università di Tubinga nella necropoli di Saqqara, a 30 km a sud del Cairo. [la Repubblica]

Durante la pandemia, Facebook viene utilizzato dal mercato illegale di antichità. Approfittando della vulnerabilità di certi siti archeologici, i razziatori di beni antichi approfittano della crisi sanitaria e sviluppano sui social un mercato nero digitale. Sta analizzando questo fenomeno il progetto Athar («Antiquities Trafficking and Heritage Anthropology Research»). [Le Figaro]

I problemi delle riaperture francesi. I piccoli musei provinciali francesi, i soli a poter riaprire oggi in territorio transalpino, devono mettere in campo rigide misure sanitarie, secondo una circolare indirizzata nei giorni scorsi ai prefetti. [Le Monde]

Marina Abramovic sull'arte performativa postpandemica. Esclusiva di «The Art Newspaper», in collaborazione con Christie's: Marina Abramovic in un podcast parla del genere «performance» dopo l'emergenza coronavirus. Spiega anche come vede la visita ai musei dopo il lockdown. [The Art Newspaper

I 10 highlight del Victoria & Albert secondo il suo direttore. Con il suo museo chiuso in lockdown, Tristram Hunt, direttore del Victoria & Albert Museum, elenca e illustra i 10 pezzi del museo da lui prediletti. [The Guardian]

Inizia la MuseumWeek. Dall’11 al 17 maggio torna la settima edizione della MuseumWeek 2020, il primo festival culturale internazionale dedicato alle istituzioni sui social media. #togetherness è il tema principale scelto per l'edizione di quest'anno, ora più che mai per sottolineare l'unione, fondamentale in questo particolare periodo storico a causa dell'emergenza sanitaria. [AgCult]

La Casa dei Tre Oci di Venezia non è in vendita. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro smentisce le voci di possibile vendita della Casa dei Tre Oci, una misura che sarebbe presa per risanare il bilancio dell'M9, il Museo del ’900 di Mestre che non è mai decollato, dopo la sua inaugurazione del primo dicembre 2018. [La Voce di Venezia]

Il bicentenario della nascita di Florence Nightingale, la prima infermiera. In onore di Florence Nightingale (figlia dell'aristocrazia britannica e fondatrice dell'assistenza infermieristica moderna), nata a Firenze (da cui il nome di battesimo) il 12 maggio 1820, ogni anno in quel giorno si celebra la Giornata Internazionale dell'infermiere. E proprio in occasione del bicentenario della sua nascita, ben prima dello scoppio del coronavirus, l'Assemblea Mondiale della Sanità aveva dichiarato il 2020 l'Anno internazionale dell'infermiere e dell'ostetrica. Delle manifestazioni previste in suo onore nel Regno Unito, il Saint Thomas Hospital di Londra, che ospita il Florence Nightingale Museum, ha trasferito online la mostra «Nightingale in 200 Objects, People and Place» e si è fatto promotore del progetto di digitalizzazione delle sue 1.900 lettere. [Ansa]

L'Sos delle Scuole d'Arte e Mestiere. Niente didattica a distanza per le Scuole d’Arte e Mestiere la cui programmazione si basa sulle attività di laboratorio. Impossibile passare dalle aule reali a quelle virtuali. Quaranta di questi istituti lanciano un appello e chiedono di ipotizzare una soluzione mirata per tutelare quelle competenze che sono il cuore dell’eccellenza made in Italy. [Il Sole 24 Ore]

La «lentezza veloce» di Aldo Manuzio. Recensione di Carlo Carena di un volume in uscita per i tipi di Carocci su Aldo Manuzio. L'uomo, l'editore, il mito, scritto a quattro mani da Martin Davies e Neil Harris. [Il Sole 24 Ore]

Riaperture

Il Centro Botín a Santander riapre le porte il 12 maggio. Domani riapre al pubblico il Centro Botín di Santander. Il direttore del museo, Íñigo Sáenz de Miera, chiarisce che la riapertura non ha grandi aspettative economiche. Il resto del panorama museale spagnolo vede ancora però per il momento tutti i musei chiusi. [El País]

I Musei Civici di Milano e Palazzo Reale a Milano. Riaprono il 19 maggio i Musei Civici di Milano; il 28 maggio è la volta, nel capoluogo lombardo, di Palazzo Reale. [Milano Events]

Addii

La scomparsa di Jaquelin Taylor Robertson. È morto a 88 anni il 9 maggio a East Hampton l'architetto e urbanista Jaquelin Taylor Robertson. Dedito all'architettura classica, era però anche appassionato di design, e contribuì a fondare a New York un'agenzia per promuoverlo. [The New York Times]

Redazione, edizione online, 11 maggio 2020



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012