Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Giorno per giorno nell’arte

Giorno per giorno nell'arte | 1 aprile 2020

500 milioni di euro già distribuiti in Germania al mondo dell'arte | Il Met per gli stipendi ricorre ai suoi risparmi | La Firenze notturna in prima serata | La giornata in 11 notizie

Una veduta di Firenze all'imbrunire

In Germania il governo distribuisce 500 milioni di euro alle imprese e ai lavoratori dell'arte. Il governo tedesco nel giro di pochi giorni ha approntato un programma di sovvenzioni (disponibili da subito) a freelance e piccole società attive nel settore artistico, ma secondo proprie linee guida. Sono già stati distribuiti 500 milioni di euro. [artnet.com]

Il Metropolitan Museum dà fondo ai suoi risparmi per pagare gli stipendi. Il Metropolitan Museum of Art di New York ha deciso di pagare gli stipendi al personale fino al 2 maggio. Per far ciò, ricorre alle sue riserve patrimoniali di 3,6 miliardi di dollari. «Il nostro compito è usare quella risorsa, per quanto possiamo farlo, e secondo le circostanze, e ottimizzarla dove possibile», ha dichiarato il presidente del museo Daniel Weiss. [artnet.com]

Gli aiuti alla cultura in Spagna rimangono su linee generali. Si estende a un anno per le imprese culturali in Spagna il periodo preso in considerazione per ricevere sovvenzione in ragione dei mancati introiti, però il governo spagnolo rinvia l'adozione di misure specifiche. Intanto l'Academia de Cine lancia l'idea di un «tavolo per la ricostruzione dell'industria culturale». [El País]

«Ferrara ebraica» al Meis visitabile online. Il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (Meis) ha allestito la mostra «Ferrara ebraica» per spiegare perché il museo sia nato proprio in questa città e ora, nell'emergenza epidemica, vuole dare a tutti la possibilità di visitarla e di conoscere almeno una parte della grande ricchezza del patrimonio ebraico della città estense. Sul sito del museo è possibile un salto virtuale nel tempo per conoscere e approfondire alcune storie ebraiche ferraresi. [Ansa]

Questa sera con Alberto Angela tra le meraviglie notturne di Firenze. L'appuntamento è per stasera su Rai 1 con «Stanotte a Firenze», per scoprire una delle città più visitate e ammirate del mondo. Tra le opere passate in rassegna il David di Michelangelo, la Primavera di Botticelli e molti altri capolavori. [la Repubblica]

In Spagna raddoppiati gli ingressi virtuali alla Biblioteca Nacional. Neanche la pandemia di «spagnola» del 1918-20 aveva fatto chiudere a Madrid la Biblioteca Nacional de España. Nei suoi tre secoli di storia, l'istituzione madrilena ha chiuso le porte lo scorso 12 marzo per la seconda volta nella sua storia; la prima fu nel 1936, durante i bombardamenti della Guerra Civile. In questi giorni, secondo i dati della Biblioteca, si è passati da poco più di 5mila ingressi al giorno a 10mila; da 20mila a 60mila pagine viste. [El País]

Frieze New York rifonde totalmente i mercanti che avevano sottoscritto la loro partecipazione. Frieze New York, che avrebbe dovuto tenersi a Manhattan a maggio e che è stata cancellata nei giorni scorsi a causa dell'emergenza coronavirus, rifonderà totalmente i mercanti partecipanti che avevano già pagato gli stand. I pagamenti verranno saldati tra maggio e giugno. [The Art Newspaper]

La Comunità Autonoma di Madrid investirà 500mila euro in opere d'arte. Il Consiglio della cultura della Comunità Autonoma di Madrid ha lanciato un progetto di acquisto di opere d'arte di 500mila euro, come stimolo per sostenere gli artisti e i galleristi nel periodo dell'emergenza epidemica. [El País]

A Torino è pronto per le visite future il Giardino del Duca. Nel capoluogo piemontese è stato risistemato il cosiddetto «Giardino del Duca», quello collocato tra la facciata posteriore di Palazzo Reale e quella della Manica Nuova, che ospita la Galleria Sabauda e, tra qualche mese, il Museo di Antichità. È il più antico dei giardini, quello con la nuova fontana con zampilli ripresa dai disegni storici, con il bordo della vasca composto da lastre di granito recuperate dalle cave in pietra che Guarino Guarini scelse nel XVII secolo per ricavare i marmi che decorarono la Cappella della Sindone. [La Stampa

Siete esperti di arte scozzese? Provate a rispondere al quiz del National Trust of Scotland. La seconda puntata del quiz artistico pubblicato ogni giorno dal quotidiano britannico «The Guardian» è opera del National Trust of Scotland e copre cinque secoli di arte scozzese, in otto domande a risposta multipla. [The Guardian]

Artisti e mercanti d'arte organizzano un festival di videoarte online (ingresso gratuito). Comprende opere datate dall'inizio degli anni Settanta fino ai nostri giorni (e valutate da 2mila a 100mila sterline) un nuovo festival di videoarte online organizzato da artisti e galleristi uniti in una spontanea sinergia indotta dall'emergenza epidemica. [The Daily Telegraph]

Redazione, da Il Giornale dell'Arte numero , aprile 2020



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012