Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Truffe antiquarie, mobili falsi anche a Versailles

Tre arresti a Parigi per la vendita, tra il 2008 e il 2012, di arredi «taroccati»

Alla reggia di Versailles, tra il 2008 e il 2012, sarebbero stati venduti dei mobili falsi. Foto RMN, da «Le Monde»

Parigi. E se alcuni mobili esposti alla reggia di Versailles fossero dei falsi? Si è appreso infatti che la reggia del Re Sole potrebbe essere stata vittima di un’enorme truffa: tra il 2008 e il 2012 avrebbe acquistato diversi pezzi di arredamento taroccati, soprattutto delle poltrone, ma fatti passare per originali del XVIII secolo. Il danno potrebbe elevarsi a 2,7 milioni di euro. Uno scandalo che sta facendo tremare il mondo dell’antiquariato d’Oltralpe e che coinvolge note e storiche gallerie di Parigi, la Aaron e la Kraemer.

L’ufficio centrale della lotta contro il traffico dei beni culturali (Ocbc) ha fermato giovedì scorso tre persone legate al mondo dell’arte, a poche settimane dalla prestigiosa Biennale des Antiquaires che si terrà a settembre al Grand Palais. Si tratta di Bill Pallot, esperto della galleria Aaron, storico dell’arte e collezionista, e dell’antiquario Laurent Kraemer, a capo della galleria familiare, aperta nel 1875, e specializzata negli oggetti d’arte del Settecento. La terza persona è un restauratore-doratore dell’atelier di Bruno Desnoues che lavora per diversi musei in Francia e all’estero. I tre sono indagati per truffa.

Venerdì la reggia di Versailles ha comunicato di «seguire l’inchiesta con molta attenzione» e si prepara a un’eventuale «azione in giudizio». Il ministero francese della Cultura ha a sua volta affermato sabato di aver aperto «un’ispezione amministrativa sulla procedura di acquisizione dei beni in questione e più in generale sulle procedure d’acquisizione in favore delle collezioni nazionali». «La nostra maison esiste dal 1923, è sempre stata seria, al servizio dell’arte e dei suoi clienti, ha a sua volta osservato l’antiquario Hervé Aaron, reagendo nel fine settimana sulle pagine del quotidiano francese "Le Figaro". Affronteremo la situazione, ha aggiunto, e l’inchiesta permetterà di fare chiarezza. Mi tengo a disposizione degli inquirenti, se necessario».

Luana De Micco, edizione online, 13 giugno 2016


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012