Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Roma

Barberini totalmente liberato: è durata 56 anni la difesa della Difesa

Gli ultimi spazi che il Ministero della Difesa ancora occupava nel Palazzo Barberini sono stati restituiti al Mibact: 700 mq nell’ala sud del primo piano andranno così ad ampliare il percorso espositivo della Galleria Nazionale di Arte Antica (Gnaa). Con la firma il 29 gennaio di un protocollo d’intesa, i ministri Pinotti e Franceschini hanno messo fine a un intricato contenzioso che per oltre mezzo secolo ha opposto il Ministero della Difesa, che di fatto dal 1949 al 2006 ha occupato più della metà del principesco palazzo romano, allo Stato italiano, che intendeva invece destinarlo interamente a Museo. La battaglia per la «riconquista» di Palazzo Barberini fu avviata nel 1993 da Alberto Ronchey, allora ministro per i Beni culturali; nel 1997 Walter Veltroni, vicepresidente del Consiglio e titolare del Mibac, ottenne finalmente lo sgombero della maggior parte del palazzo (il Circolo ufficiali accettò di trasferirsi nell’adiacente Palazzina Savorgnan, ristrutturata quasi interamente a spese del Mibac), ma soltanto nel 2011 si realizzò il parziale recupero degli spazi conquistati dal rinnovato Museo Nazionale d’Arte Antica: la Galleria Barberini (cfr.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Tina Lepri, da Il Giornale dell'Arte numero 351, marzo 2015


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012