Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Morto Cornelius Gurlitt: nella sua casa di Monaco di Baviera il «bottino dei nazisti»

Cornelius Gurlitt

Monaco di Baviera (Germania). È morto questa mattina a 81 anni Cornelius Gurlitt, il collezionista possessore del «Tesoro dei nazisti», come lo definì la stampa di tutto il mondo quando lo scorso novembre, con lo scoop dell rivista tedesca «Focus» si diffuse la notizia del ritrovamento nel suo appartamento di Monaco di oltre 1.400 opere d'arte razziate da nazisti durante la seconda guerra mondiale. Ai tempi del ritrovamento Cornelius Gurlitt aveva rivendicato la legittima proprietà del «tesoro», su cui invece la magistratura tedesca ha aperto un'inchiesta, tuttora in corso. Nella sua abitazione monacense, e come si è scoperto in seguito, anche in una casa a Salisburgo, Gurlitt custodiva lavori sconosciuti di arte degenerata destinati a essere distrutti o confiscati in epoca nazista a famiglie ebree e raccolti dal padre di Cornelius, il potente mercante d'arte Hildebrand. Le opere d’arte, tra gli altri di Dürer, Picasso, Matisse, Chagall, e rese note solo in piccola parte dal Governo tedesco erano state tuttavia restituite a Cornelius Gurlitt, accusato di frode fiscale, dopo che questi aveva accettato che alcuni esperti catalogassero l’intero patrimonio. Lo scorso aprile la magistratura di Augusta aveva revocato il sequestro sulle opere. In un'intervista rilasciata allo «Spiegel» a fine 2013 Gurlitt aveva dichiarato: «Nella mia vita non c'è niente che io abbia amato più dei miei quadri».

Articoli correlati:
Un Matisse restituito agli eredi Rosenberg Gurlitt: le piste portano a Salisburgo o Linz
Che cosa succederà adesso al tesoro del signor Gurlitt?
Tesoro di Gurlitt, altre 60 opere erano a Salisburgo
La Germania studia una legge per restituire il bottino d'arte dei nazisti
Nuovi dettagli sul «bottino dei nazisti» Ritrovate a Monaco di Baviera 1.500 opere d'arte confiscate dai nazisti

Stefano Luppi , edizione online, 6 maggio 2014


  • La copertina della rivista «Focus» che annunciava il clamoroso ritrovamento in casa Gurlitt del «Tesoro dei Nazisti»

Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012