Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 21 settembre 2018

Addio a Robert Venturi | Rassegna dei quotidiani in Italia e nel mondo

La casa Vanna Venturi del 1962. Diede riconoscimento internazionale a Robert Venturi all'inizio della sua carriera

L'architetto che inaugurò il postmoderno. È scomparso il 18 settembre a 93 anni Robert Venturi (Filadelfia, 1925), una delle figure più influenti dell'architettura del XX secolo, tra i principali esponenti della corrente postmoderna. Nel 1991 era stato insignito del Pritzker Prize. [Il Post]

Tutti salutano Inge. Scrittori, giornalisti e grandi personalità della cultura ricordano sulle pagine dei diversi quotidiani italiani rendono omaggio Inge Feltrinelli, fotografa e protagonista dell'editoria del secolo scorso, scomparsa ieri a 87 anni.

Periferie, l'Anci rompe i rapporti con l'esecutivo. Il blocco dei finanziamenti e del bando per le iniziative da 1,6 miliardi destinate alla riqualificazione delle periferie di 326 Comuni italiani, incluso nel decreto «Milleproroghe» approvato ieri in vie definitiva, suscita l'ira dei sindaci di tutta Italia. [la Repubblica]

Il boom dell’arte tribale. Il successo dell’arte tribale è paragonabile a quello dell’arte moderna, secondo l’antiquario Didier Caes di Bruxelles, uno dei protagonisti del settore: «nell’ultimo decennio le quotazioni dei manufatti più importanti sono cresciute dal 40 all’80%. Esteticamente e storicamente, le opere di arte tribale si sono integrate rapidamente e in modo perfetto, alla stregua dei reperti archeologici, nella collezione degli appassionati di arte moderna». Due case d’asta leader in Europa, Artcurial di Parigi e Lempertz di Colonia, si sono associate in una partnership indirizzata all’arte tribale. La prima asta di terrà il 30 gennaio 2019, durante le giornate di Brafa. [Il Sole 24 ore]

Il palazzo maledetto salvato dai film. Les Espaces d'Abraxas, il complesso residenziale edificato su progetto dell'architetto spagnolo Ricardo Bofill tra il 1978 e il 1983 a Noisy-le-Grand, vicino a Parigi, doveva essere demolito, ma il suo successo come set cinematografico di produzioni anche di successo, come «Hunger Games» sta facendo cambiare idea alle autorità francesi. [Corriere della Sera]

Lite per il relitto dell'Endeavour. Dopo 25 anni di ricerche è stato finalmente ritrovato al largo delle coste del Rhode Island il relitto dell'«Endeavour», lo storico vascello del capitano Cook. Ed è subito guerra tra Usa, Gran Bretagna, Australia e Nuova Zelanda per la proprietà. [The Times]

Battaglia per il golfo di Cadice. Una pagina del «País» documenta la battaglia delle amministrazioni contro i predoni di reperti nel golfo di Cadice, uno dei maggiori siti archeologici spagnoli, che custodisce reperti anche di grande valore. [El País]

Appassiscono i fiori della Kiely. Va in liquidazione lo storico marchio di design fondato da Orla Kiely insieme al marito Dermott Rowan. I motivi floreali concepiti dalla Kiely erano diventati un must in Inghilterra, apprezzati tanto dalla classe borghese quanto dai reali. [The Times]

Strage di talpe per salvare Kipling. Lo storico edificio nel Sussex dove Rudyard Kipling trascorse gli ultimi 34 anni della sua vita è minacciato dalle talpe. Il National Trust è stato costretto a usare delle speciali trappole, nonostante le proteste degli ecologisti. [The Times]

A Glasgow si discute sull'incendio della Scuola d'arte. Malcolm Fraser, uno dei più importanti architetti scozzesi, accusa di negligenza l'amministrazione della Glasgow  School of Art: con maggior attenzione si sarebbe potuto evitare l'incendio dello scorso giugno, che ha di nuovo danneggiato l'edificio di Charles Rennie Mackintosh, ricostruito dopo il rogo del 2014. [The Guardian]

Riapre la Royal Opera House. Dopo tre anni di lavori costati più di 50 milioni di sterline riapre la rinnovata Royal Oper House a Covent Garden a Londra, e dal prossimo anno anche la programmazione degli spettacoli riprenderà a pieno ritmo. [The Guardian]

Era innocente l'artista del golf. Una pagina del «Corriere» racconta la vicenda di Valentino Dixon, accusato di omicidio e arrestato nel 1991. Fattosi notare in carcere per i suoi dipinti, incentrati su panorami di campi da golf, riesce a far riaprire il suo caso e oggi festeggia la scarcerazione. [la Repubblica; Corriere della Sera]

Angel Bados premiato in Spagna. Il 73enne scultore Angel Bados ottiene il Premio nazionale per le arti plastiche 2018 (30mila euro). Assente dalle esposizioni da cinque anni, rivela di stare preparando una nuova mostra per il 2019-20. [El País]

Il porto di Pisa? È a Livorno. Un team internazionale di geologi e archeologi è convinto di aver trovato la soluzione al mistero del porto di Pisa: l'antica repubblica marinara infatti dista 10 chilometri dal mare e alla foce dell'Arno non sono mai stati ritrovati porti. Il vero approdo sarebbe stato nella vicina Livorno, dove fino a mille anni fa c'era un'ampia laguna e dove sono stati ritrovati resti compatibili con una grande struttura portuale. [Il Venerdì di Repubblica]

Adotta una statua a Padova. Grazie alla formula dell'ArtBonus, introdotta dall'ex ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, aziende e ordini professionali patavini stanno contribuendo significativamente alla pulizia e al ripristino delle statue di Prato della Valle. [la Repubblica]

Francesco Martinello, edizione online, 21 settembre 2018


Ricerca


GDA gennaio 2019

Vernissage gennaio 2019

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Vedere in Campania 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012