L’Ermitage diventa contemporaneo e costruttivista. A Mosca

Una sede moscovita del museo di San Pietroburgo sorgerà nell'area di un'ex fabbrica di automobili

Sophia Kishkovsky |

San Pietroburgo e Mosca. I progetti per la realizzazione di una sezione moscovita del Museo di Stato dell’Ermitage stanno procedendo, con la Giunta comunale che ha ufficialmente assegnato il terreno al costruttore dello spazio espositivo da 21mila metri quadrati sul sito della Zil, un’ex industria automobilistica sovietica. Annunciato per la prima volta nel 2014, il progetto segna un’insolita collaborazione pubblico/privata per l’Ermitage, che ha sede nel Palazzo d’Inverno di San Pietroburgo, ma che ha aperto sezioni distaccate in tutta la Russia e altrove in Europa. Molte altre sono in fase di realizzazione, con il sostegno dei governi locali.

A Mosca, l’Ermitage avrà sede nello Zilart, un complesso residenziale e commerciale, oltre che quartiere culturale, che sarà costruito dalla società privata Lsr sul tema dell’avanguardia russa e su masterplan dello studio moscovita Project Meganom.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Sophia Kishkovsky