Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

La fantasia è geodetica

Shio Kusaka espone da Gagosian a Roma i suoi vasi ispirati alla geometria astratta

Shio Kusaka, (line 65), 2017 ceramica 71.12 x 48.26 x 48.26 cm Foto di Brian Forrest. Courtesy Shio Kusaka e Gagosian

Roma. Uno dei più straordinari reperti ceramici della storia è la cosiddetta Brocchetta di Gurnià, un vasetto di arte minoica risalente al periodo neopalaziale (1700-1400 a.C.) alto 20 centimetri e conservato al Museo Archeologico di Heraklion. La straordinarietà del manufatto è la sua decorazione: un polpo che, allargando i suoi tentacoli, asseconda parzialmente lo spazio e fa scomparire la forma del vaso.

In chiave totalmente astratta e assolutamente contemporanea (si è spesso parlato di riferimenti al lavoro di Agnes Martin e Sol LeWitt), in molte delle sue creazioni Shio Kusaka (Morioka, 1972; nella foto) riesce a dar vita allo stesso incredibile gioco: assecondare le forme di un vaso e, allo stesso tempo, contraddirle. L’artista giapponese, residente a Los Angeles con il marito pittore Jonas Wood, è entrata da qualche anno nella scuderia di Larry Gagosian e a Roma, fino al 26 maggio, presenta i suoi ultimi lavori. Si tratta di una serie di vasi ispirati alla geometria astratta e decorati con linee geodetiche sottilissime che manifestano chiaramente le grandi abilità tecniche della Kusaka. Eccellente ceramista, con forti riferimenti alla lunga tradizione orientale di quest’arte, l’autrice si è lasciata conquistare dalla semplicità della linea che, seguendo uno schema rigoroso ma allo stesso tempo libero, ha trasformato i vasi da lei realizzati al tornio in manufatti di grande fascino, perfetti per i gusti e gli interessi dei collezionisti del grande gallerista americano.

In questa prima personale italiana porta lavori smaltati di grandi dimensioni (i più grandi mai realizzati) disposti su un piedistallo lungo e curvo, oltre a una selezione di vasi più piccoli, decorati con motivi a incisione dalle rigorose linee parallele.

Silvano Manganaro, da Il Giornale dell'Arte numero 385, aprile 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012