Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Per Lafayette il primo Koolhaas francese

A Parigi un nuovo centro d'arte privato per esposizioni e atelier

Una veduta dell'interno di Lafayette Anticipations

Il nuovo centro d’arte privato della Fondation Galeries Lafayette, dedicato alle arti plastiche, al design e alla moda, apre le porte al pubblico il 10 marzo, tre anni dopo l’inaugurazione della Fondation Vuitton del Bois de Boulogne e a un anno dall’apertura della Fondation Pinault nel palazzo della Bourse du Commerce.

Lafayette Anticipations nasce al 9 rue du Plâtre, nel quartiere del Marais, in un ex edificio industriale del ’900 ristrutturato in tre anni (con un budget di 21 milioni di euro, stando a fonti di stampa), dall’architetto olandese Rem Koolhaas con il suo studio OMA, al suo primo intervento nella capitale francese.

Una sorta di «torre» d’acciaio e vetro su cinque piani, con uno spazio totale di 2.200 metri quadrati, di cui 840 dedicati alle esposizioni, e caratterizzato da quattro piattaforme «mobili» per variare le prospettive e modulare i volumi. Il centro comprende anche degli atelier di creazione artistica e uno spazio per il pubblico giovane.

La mostra inaugurale è dedicata all’artista americana Lutz Bacher (fino al 30 aprile).

LAFAYETTE ANTICIPATIONS

Articoli correlati

La Borsa di Pinault per l’avanguardia


Vuitton alza le vele

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 384, marzo 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012