Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

La rivincita delle futurdonne

Barbara, «Pensieri in carlinga», 1938, collezione privata

Nuoro. Si conclude un ciclo del museo Man dedicato agli aspetti meno noti delle avanguardie storiche. Dal 9 marzo al 10 giugno protagonista è il Futurismo, indagato attraverso l’occhio femminile, con la mostra «L’elica e la luce. Le futuriste. 1912-1944», a cura di Chiara Gatti e Raffaella Resch.

Attraverso oltre 100 opere fra dipinti, sculture, opere su carta, tessuti, maquette teatrali e oggetti d’arte applicata, si apre uno scenario inedito su quello che è noto essere un movimento dalle dichiarazioni «testosteroniche». Scopriamo invece un’altissima partecipazione femminile che, oltre ad avere parte attiva nella firma dei manifesti (il Manifeste de la Femme futuriste è datato 25 marzo 1912) e nelle esposizioni, ha dato una grande spinta concettuale alle sperimentazioni sulle arti decorative, la scenografia, l’audiovisivo, la danza, il teatro e la letteratura.

Riemergono nomi di protagoniste minacciati dall’oblio a causa dei rapporti affettivi con artisti uomini più noti o, banalmente, dalle vicende belliche, fra le quali Valentine de Saint-Point, Brunas, Alma Fidora, Marisa Mori, Adele Gloria e Benedetta Cappa, le cui vite sono ricostruite anche grazie a un apparato documentario che accosta alle opere testi, lettere, documentazione fotografica, manifesti, studi e bozzetti.

Accompagna la mostra un catalogo che, oltre ai testi delle curatrici e dell’ideatore della rassegna, accoglie contributi inediti di Giancarlo Carpi ed Enrico Crispolti e un’intervista con Lea Vergine, curatrice della mostra «L’altra metà dell’avanguardia», realizzata a Milano nel 1980, uno dei più importanti focus sulla produzione femminile fra il 1910 e il 1940.

MUSEO MAN

Micaela Deiana, da Il Giornale dell'Arte numero 384, marzo 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012