Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 8 novembre 2018

Scontro tra i sacerdoti «di strada» e il Vaticano | Il disegno più antico ha 52mila anni | Il successore di Felicori | La giornata in 9 notizie

La catacombe di San Gennaro a Napoli. Foto di Dominik Matus

Tra sacro e profano. A Napoli è scontro tra i sacerdoti «di strada» che gestiscono le catacombe di San Gennaro e San Gaudioso, percorso storico-religioso di gran successo turistico, e il Vaticano, per via di un accordo del 1929 che vuole che metà dell'incasso sia destinato alla pontificia commissione per l'archeologia sacra. [la Repubblica]

In Asia si disegnava millenni prima che in Europa. Scoperta nel Borneo la più antica raffigurazione di un animale mai realizzata da mano umana, databile a 52mila anni fa, ossia 12mila anni prima del più antico esemplare conosciuto realizzato in Europa. [The Daily Telegraph]

Caserta merita un degno erede. A partire dai numeri della sua gestione e dalle dichiarazioni dell'ex direttore (che ha rivelato di aver persino dormito sul posto di lavoro per sforzarsi di migliorare le cose), Gian Antonio Stella prende spunto dal successo di Mauro Felicori alla Reggia di Caserta per suggerire al ministro della Cultura Alberto Bonisoli di scegliere un nuovo direttore all'altezza del precedente. [Corriere della Sera - Sette]

Scoperta in Spagna una chiesa visigota del VII secolo. È stata rinvenuta a Chipiona, un comune di circa 15mila abitanti sulla costa atlantica dell'Andalusia, in Spagna, una chiesa sotterranea visigota risalente al VII secolo d.C. Si trova sotto il santuario di Nuestra Señora de Regla, eretto nel secolo scorso, e misura 15x4,5 metri. Secondo gli archeologi fu utilizzata anche come fortezza e come moschea islamica. [El País]

Un esodo di artisti dal Brasile? Tra denunce e minacce di morte seguite alle loro manifestazioni pubbliche e pacifiche, gli artisti brasiliani ora temono il Governo di Jair Bolsonaro, che sta per assumere le proprie funzioni in Brasile. La censura e le intimidazioni che già subiscono potrebbero peggiorare, e così alcuni hanno già lasciato il Paese o hanno assunto delle guardie del corpo private. [The Guardian]

Torna l'interesse per la «Mona Lisa d'Africa». L'acquisto per 1,2 milioni di sterline da parte di un compratore anonimo nigeriano di uno dei tre quadri dedicati da Ben Enwonwu alla principessa Ife Adetutu Ademiluyi, considerata la «Mona Lisa d'Africa», ha riaperto la caccia alle altre due copie, sparite dopo la morte dell'artista nel 1994. [The Times]

Bernini star al cinema.
Verrà proiettato in varie sale cinematografiche italiane dal 12 al 14 novembre «Bernini», un docu-film diretto da Francesco Invernizzi e distribuito da Magnitudo e Chili. Il documentario ripercorre la mostra dello scorso inverno alla Galleria Borghese, che esponeva 60 opere dello scultore. [Ansa]

Rinvio a giudizio per 11 persone.
Nuovo capitolo nella vicenda di circa 300 opere del ciclo «Volumi» dell’artista milanese Edoarda Emilia Maino (in arte Dadamaino), messe sul mercato in Italia e all’estero e in mostra in spazi pubblici e secondo l’accusa contraffatte. Alla fine di settembre sono state rinviate a giudizio 12 persone, perlopiù mercanti e operatori del mondo dell’arte (tra cui i tre membri dell’archivio dell’artista, compreso il critico Flaminio Gualdoni), per associazione a delinquere finalizzata alla contraffazione di opere d’arte e alla truffa. Il 6 dicembre, davanti alla quarta sezione penale del Tribunale di Milano, si aprirà il processo contro 11 delle 12 persone (una di esse è stata prosciolta con sentenza di non luogo a procedere per incapacità di stare in giudizio).

Librai di tutto il mondo contro Amazon. Dalla fiera internazionale del libro antiquario di Londra l'Antiquarian Booksellers Association annuncia che non rinnoverà il suo accordo di sponsorizzazione con Abebooks, specialista in vendite del libro usato dal 1995, acquistata dal gruppo Amazon nel 2008, dopo che questa ha dichiarato che si ritirerà da alcuni paesi, tra i quali gli importanti mercati di Russia e Corea del Sud. [The Guardian]

Come i bibliotecari bypassarono la censura. Una singolare mostra della Bodleian Library di Oxford svelerà le opere in passato considerate «oscene» (dall'Amante di Lady Chatterley al Ritratto di Dorian Gray e molte altre), ma soprattutto le tattiche segrete dei bibliotecari per impedirne il sequestro e assicurarne la sopravvivenza. [The Times]

Redazione, edizione online, 8 novembre 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012